Giovedì 18 Ottobre 2018
   
Text Size

LA NAVA GIOIA VOLLEY AFFRONTA IL MANTOVA

nava-volley-muro

Domani sera al PalaBam scontro tra le ultime due della classe

Seconda sfida salvezza del mese per la Nava Gioia del Volley, chiamata a riscattare la serie negativa dell’ultimo periodo e soprattutto la pesante sconfitta dell’ultimo turno con Cavriago. La classifica non consente più errori ed entrambe le squadre devono puntare al bottino pieno se non vogliono che le dirette concorrenti scappino via.

In casa mantovana si tratta quasi di un’ultima chiamata, perché il successo significherebbe sorpasso e perché, in caso contrario, lasciarsi staccare proprio adesso sarebbe un colpo durissimo per il morale dei virgiliani, per di più in prossimità del turno di riposo. Il tie break di Città di Castello, nonostante il vantaggio dilapidato negli ultimi due set, ha mosso una classifica ferma da tre gare, motivo per cui mister Totire sembrerebbe orientato a confermare l’ultimo sestetto titolare, con Sbrolla palleggiatore, Ruiz e Barbareschi martelli, Leonardi e Miraglia al centro e Tognazzoni libero. Restano in ballottaggio per la maglia di opposto Frosini e Antonov, con l’esperto toscano, positivo in terra umbra, in lieve vantaggio.

Dall’altra parte della rete Cannestracci cerca di tenere alta la tensione di tutti i suoi effettivi evitando di dare indicazioni precise. Il tecnico argentino in questi due giorni ha cercato di insistere sui fondamentali più carenti nell’ultima partita, ma più in generale sul morale dei suoi, per evitare rese premature in una situazione così difficile. Biancorossi chiamati quindi a mostrare carattere e a prepararsi a una battaglia, se è vero che i tre precedenti con Mantova si sono sempre conclusi al quinto set, a favore sempre della Nava.

Fischio d’inizio alle ore 18 e direzione affidata al signor Alessandro Perdisci di Oristano, di ruolo dal 2005, e al signor Pierluigi Orpianesi di Sinnai (Ct), di ruolo dal 2004.


Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI