GEATECNO NEW VOLLEY ESPUGNA PUTIGNANO AL TIE-BREAK

new-volley-putignano-pp

new_volley_gioia_111Tutti i tifosi gioiesi e putignanesi si aspettavano una partita spettacolare, e le attese per il folto pubblico che ha riempito il palazzetto di Putignano non sono state smentite. Una partita finita per 3 a 2 dopo due ore e mezza di grande pallavolo, ben giocata e gestita da entrambe le squadre e un tie-break interminabile coronato da una grande rimonta gioiese vinto per 19 a 17.

Una vittoria importante che permette alla Geatecno di tornare ad essere vincente in trasferta dopo 2 mesi.

new_volley_gioia_114L´avvio della gara non è stato dei migliori; nella parte iniziale del 1° set la squadra di casa ben gestita in regia da Campanella trovava in Saviola e Curci, rispettivamente banda e centro, dei veri e propri “baluardi” che non lasciavano spazio alle velleità gioiesi. A ciò va aggiunto il fatto che, la pur volenterosa quanto determinata Vittoria Romano non poteva dare il suo giusto apporto in ricezione nel suo ruolo di libero per via di un infortunio non smaltito. Il set era lineare per le padrone di casa che lo vincevano per 25-16.

michele-ironicoLo 0-1 rendeva più agoniste le giocatrici della New Volley Gioia. Nella seconda frazione, con la ricezione rinforzata da una maggiore partecipazione alla stessa di Frascati e Armenise, il sestetto gioiese vedeva crescere in maniera esponenziale anche il suo rendimento in attacco. Fino a chiudere il set con un perentorio 25-12 e pareggiando il numero dei vinti.

A questo punto coach Ironico dava respiro a Romano facendo esordire nel ruolo di libero la giovanissima Merigiò Bellacicco, che dava il massimo ma pagava l´inesperienza. Il logo_new_volley_gioiaritmo del terzo set trovava continuità nella fase iniziale (5-8 Rossella Campanella da centro), proseguiva nella fase centrale 13-17 (Valenzano posto 2) e si chiudeva con il 20-25 siglato da Armenise.

Il vantaggio gioiese aveva breve durata e si tornava alla sofferenza in ricezione prontamente sfruttata dal Putignano (7 ace) che andava ad imporsi con il punteggio di 25-15.

Nel quinto set il Putignano sembrava aver ragione del Gioia (13-8 Salviola) ma il ritorno dell’ardore MODUGNOagonistico delle biancazzurre permetteva alle giocatrici gioiesi di arrivare alla parità, 14-14 (Armenise), e quindi alla sequenza dei vantaggi chiusi in maniera vincente da Angela Netti con il punteggio di 17-19.

Per la Geatecno New Volley Gioia si presentano due incontri importantissimi. Il primo contro la formazione del Modugno di mister Ladisa, e il secondo in trasferta in casa della capolista Primadonna Bari. Due partite che decreteranno le reali pretese del Gioia per la conquista della zona play off.

Appuntamento a sabato 19 febbraio ore 18.30 presso il PalaKouznestsov di Gioia del Colle.