Giovedì 18 Luglio 2019
   
Text Size

LA GEATECNO BATTUTA AL TIE-BREAK DALLA RE MANFREDI

Volley_F_Nazzarini-pp

logo_geatecnoDopo più di 2 ore di incontro al PalaKouznetsov, la Geatecno cede alla Consorzio Re Manfredi che ha la meglio al tie break per 10-15 e si aggiudica il match dopo quattro soffertissimi e combattutissimi set chiusi con i parziali di 25-21/ 25-12/ 22-25/ 21-25/ 10-15).

Volley_F_17-10-2010Una sconfitta che allontana la squadra, allenata da mister Ironico, dalle zone alte della classifica mentre consolida la seconda piazza in campionato della squadra sipontina, alle spalle della Primadonna Bari.

Partenza entusiasmante per la Geatecno, il tempo di entrare in campo e già le ragazze davano il meglio di loro stesse in attacco, con protagoniste Armenise e Campanella, producendo subito un parziale di vantaggio di 7 a 3 al primo time-out.

geatecno-new-volleyLe avversarie arrancavano con qualche errore di troppo in attacco. Lo svantaggio diveniva sempre più evidente sino al 21 a 13. A quel punto c’è stata una reazione della Re Manfredi, sospinta da una ricezione sempre al top, che portava le sipontine ad avvicinarsi al punteggio, ma non tale da evitare che la squadra gioiese chiudesse la prima frazione per 25 a 21.

new-volley-pubblicoSecondo set quasi fotocopia del primo senza però la reazione delle avversarie . La Geatecno ha  mostrato una prestazione impeccabile, chiusa con il punteggio di 25 a 12.

Tutto faceva presagire l’approssimarsi di una squillante e facile vittoria, ma l’orgoglio delle giocatrici avversarie, rinvigorito dalle parole di fuoco di coach Delli Carri, produceva una tale reazione da rendere il terzo set molto combattuto, giocato da categoria superiore, da entrambe le squadre.

new-volley-fasi-giocoLa forza del collettivo della Re Manfredi prendeva il sopravvento, nonostante coach Ironico cercava di portare a casa il risultato con l’ingresso in campo di forze fresche, cambiando al palleggio Porfido con Marzano e De Pinto con Netti a centro. La Re Manfredi chiudeva per 25 a 22.

Nel quarto set la Geatecno tentava di trarre profitto dallo sforzo prodotto nel finale di set precedente dalle avversarie realizzando un allungo iniziale, ma anche in questa circostanza un imprevedibile recupero delle sipontine, costruito con un muro improvvisamente invalicabile per le nostre attaccanti e abilissimi contrattacchi veloci che spiazzavano la difesa logo_new_volley_gioiagioiese, rendevano vana questa speranza dando la possibilità alle avversarie di chiudere il set a 25 a 21 e portarsi sul 2 pari.

Nel tie-break, le squadre stanche per lo sforzo prodotto, si trascinavano in sostanziale parità con le sipontine che si presentavano al cambio di campo sul punteggio di 8 a 7 chiudevano il set e concludere gara a loro vantaggio, grazie ad una maggiore risorsa atletica, con il risultato di 15 a 10.

Formazioni:

Consorzio Re Manfredi: Coach Delli Carri, diagonale Russo e De Gennaro, centrali Di Reda e Di Candia, laterali Nazzarini e Patetta, libero Fusilli. In panchina con coach Bruno De Mori sedevano Albanese, Pestilli, Maffei, Di Nunno, Frate secondo libero.

Geatecno: Coach Michele Ironico, diagonale al palleggio Marzano e Valenzano, laterali Frascati e Armenise, centrali Campanella e De Pinto, libero Romano. In panchina con coach Brunetti sedevano De Carlo, De Nicolo, Losito, Netti, Porfido, Bellacicco secondo libero.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.