Martedì 23 Aprile 2019
   
Text Size

VOLLEY SERIE D FEMMINILE. ACADEMY CONTINUA A VINCERE

academy volley gioia

Tecnova Volley Gioia_2019-03-17_1“Salgono a quota 11 le affermazioni consecutive della Tecnova Volley Gioia, che, incamerati anche oggi i 3 punti, è tornata a ripristinare le distanze con la seconda in classifica. Locorotondo, infatti, è ancora a quota 6 lunghezze di distacco, quando mancano ancora 4 sfide alla pausa pasquale e 6 gare al termine della regular season. Obiettivo centrato, dunque, ma quanta fatica con un’ostica Maxima Volley, che ha giocato alla pari per due set e tenuto molto bene in difesa praticamente per tutto l’incontro, salvo poi arrendersi quando, nella seconda metà di gara, mister Milella ha ridisegnato la sua squadra secondo il disegno più efficace, adottato dopo l’infortunio occorso a capitan Recchia. Ma per puntare in alto serve sempre l’apporto di ogni singolo elemento, allora avanti così, anche con qualche patema di troppo, perché la posta in gioco è alta e allettante.

Avvio troppo lento e compassato delle gioiesi in apertura di gara, con le ospiti in grado di condurre le operazioni e riprese soltanto a metà parziale con una buona incidenza dai nove metri (14-11). Da quel momento le biancorosse hanno preso saldamente in mano le redini del gioco, passando con continuità su palla alta (20-14) e raccogliendo ben 6 set ponti. Tuttavia, la ricezione ballerina e qualche imprecisione in fase realizzata hanno dato fiato alle biancoblu, respinte all’ultimo tentativo con un bel primo tempo (25-23). Lo sprint nel secondo set (4-0) ha illuso che la strada fosse in discesa, ma la difesa della squadra di Casamassima ha dato fiducia alle ospiti, che per ben due volte hanno capovolto la situazione (prima 9-12 e poi da 18-17 a 19-22). Nonostante questo, sul 23 pari le prime occasioni di finalizzare sono state gioiesi, ma senza successo. Così la Maxima ne ha approfittato per pareggiare (23-25). Ritrovato l’equilibrio in campo, le padrone di casa sono riuscite a scrollarsi di dosso le avversarie (8-5), affidandosi sempre al servizio e a buone coperture. In questo modo sono riuscite a cambiare passo e a scappare via (18-8), portando a casa il set senza troppe difficoltà (25-17). Storia simile nel quarto e decisivo set. L’iniziale allungo casamassimese (4-7) è stato annullato ancora dai nove metri (13-8) e, di fatto, ha sancito la fine delle velleità, chiuse definitivamente con un netto 25-13.

Prossima tappa Oria, sede dell’incontro di domenica 24 marzo contro la Iuvenilia.

Ufficio Stampa Academy Volley Gioia

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI