Giovedì 22 Agosto 2019
   
Text Size

VOLLEY. CONTINUA LA POSITIVA MARCIA DELL’ACADEMY GIOIA

Tecnova Volley Gioia_2019-01-19_1

Tecnova Volley Gioia_2019-01-19_2“Si è chiuso con i fuochi d’artificio il girone di andata della Tecnova Volley Gioia. La squadra biancorossa, già certa del primato a metà torneo del girone B di Serie D, ha dovuto faticare le proverbiali sette camicie per conquistare un altro successo anche nell’ultima gara della prima parte di regular season, chiusa con 12 affermazioni in 13 incontri e 3 soli punti persi in classifica, nei tie break di Turi (chiuso con una sconfitta) e, appunto, di Polignano. Peccato per il punto guadagnato dalle inseguitrici Locorotondo e Castellana (rispettivamente a meno tre e meno quattro lunghezze) e per le troppe sbavature in alcune fasi del match, ma essere riusciti portare a casa una partita del genere con grinta e decisione non può che far guardare il bicchiere mezzo pieno. Il tutto in vista sia dei quarti di Coppa Puglia, sia del big match della seconda di ritorno a Locorotondo.

L’incontro con l’ostico Polignano è stato difficile sin dall’inizio. Le padrone di casa, forti di un fattore campo che spesso fa la differenza (solo un tie break perso con Locorotondo fino a ieri sera), sono partite benissimo (6-1), riuscendo a mettere seriamente in difficoltà la capolista per larga parte del primo parziale (16-9). Poi le gioiesi sono tornate in pista, ritrovando continuità e ritmo, portandosi a ridosso (19-18) e poi annullando due set point, ma fallendo il terzo tentativo (25-23). Partita riaperta, ma solo in parte. Nel secondo set perfetto equilibrio fino al 10 pari, poi un improvviso blackout delle ospiti ha permesso alla NVP di involarsi (18-10), capitalizzando di fatto il parziale (25-15). La Tecnova ha reagito d’impeto, allungando subito (prima 0-3, poi 5-11) e impedendo alle padrone di casa di organizzare alcun tipo di replica. Così è maturato un eloquente 10-25 che ha riaperto la sfida. La gara si è accesa. Polignano ha riprovato a scappare (12-9), ma Recchia e socie questa volta hanno sbagliato pochissimo, inaugurando una lunga serie di sorpassi e controsorpassi. L’ultimo, sul 20-19, ha permesso alle gioiesi di realizzare uno strappo e poi di chiudere alla prima set ball (22-25). Il secondo tie break stagione è stato drasticamente diverso dal precedente. Questa volta la Tecnova sull’1-3 è riuscita mandare in crisi prima la ricezione, poi gli equilibri e il morale delle avversarie, che sono sprofondate fino a quota 1-9. Sono serviti pochi scambi, quindi, per portare a casa questo importantissimo successo per 3-15.

Come detto precedentemente, la Tecnova vira da leader a metà stagione e, prima di rituffarsi nel girone di ritorno, nel prossimo weekend sarà di scena al PalaCapurso per i quarti di finale di Coppa Puglia. Il nome dell’avversario sarà noto nelle prossime ore, al completamento delle classifiche dei tre gironi di Serie D Femminile”.

Ufficio Stampa Academy Volley Gioia

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.