Sabato 20 Aprile 2019
   
Text Size

VOLLEY SERIE D FEMMINILE. ACADEMY SEMPRE PIÙ IN ALTO

34755388_2169801889906773_9177931678000087040_o

Tecnova Volley Gioia_2018-11-11_1“Missione compiuta, un altro tassello è andato al posto giusto. Nella quinta giornata di regular season di Serie D Femminile la Tecnova ha compiuto un'altra piccola impresa in questo felice avvio di stagione, conquistando la quinta affermazione, restando a punteggio pieno e confermandosi sola in vetta, adesso con tre lunghezze sul gruppetto composto da Locorotondo, Altamura e Turi. Considerando che le biancorosse hanno sconfitto ben tre delle prime cinque immediate inseguitrici, questo sprint iniziale non può che dare fiducia, soprattutto se si considera che il cantiere biancorosso diretto da mister Milella dve ancora continuare a completarsi. L'affermazione per 1-3 sul campo della Zero5 Grotte Volley Castellana, altra squadra imbattuta alla vigilia del match e ora passata dalla seconda alla quinta piazza in classifica, ne è chiara testimonianza.

Tuttavia, i primi passi nel match non sono stati facili. Partite forse un po' contratte, le biancorosse si sono ritrovate subito a dover inseguire, inanellando qualche errore di troppo (15-9). La grinta, però, non è mancata, aspetto già emerso nelle altre partite. Scambio dopo scambio, capitan Recchia e socie hanno cominciato a macinare gioco, rosicchiando punti su punti, fino a impattare a quota 22. Non da meno, comunque, sono state le padrone di casa, abili a capitalizzare alla prima occasione buona (25-23). Ad ogni modo l'inerzia era cambiata e la Tecnova ha continuato a dimostrarsi superiore praticamente in tutti i fondamentali. Creato il solco (da 6-10 a 8-15), le gioiesi hanno avuto vita facile per tutto il set (12-25), ma anche nel parziale successivo, nel quale hanno allungato subito, controllato e incrementato senza possibilità di replica (12-17), riuscendo a chiudere il sorpasso (18-25). Disorientata dalla veemenza avversaria, la Zero5 ha avuto un sussulto d'orgoglio a inizio quarto set, ma ha continuato a subire. Involatesi a metà set, le biancorosse hanno giocato con solidità e personalità, fino a portare a casa l'intera posta in palio anche in questa delicatissima sfida (20-25).

Applausi e apprezzamenti per la Tecnova, ma anche un monito a non abbassare la guardia, perché il primato comporta responsabilità e fari puntati addosso. Allora subito in palestra al lavoro, domenica prossima al PalaCapurso verrà a far visita Città Bianca Ostuni.

Ufficio Stampa Academy Volley Gioia

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI