Venerdì 22 Giugno 2018
   
Text Size

Si gioca a Baskin nel Quartiere “Rinascita” ex zona 167

baskin gioia del colle

baskin gioia del colle Lo sport ci insegna a integrare le diversità: diversamente abili e normodotati insieme per giocare a baskin. Sapete cos’è il baskin ? La parola significa “basket inclusivo” ed è uno sport che utilizza le regole basilari del basket con l’aggiunta di alcune regole speciali. Possono giocare ragazzi, adulti, maschi, femmine, diversamente abili… Tutti insieme! Il campo da gioco prevede due canestri laterali ed un’area protetta che sarà utilizzata dai giocatori diversamente abili per posizionarsi e lanciare la palla nel canestro. È uno sport dove non ci sono barriere né materiali né mentali. A seconda del grado di disabilità un ragazzo può giocare in campo con gli altri oppure attendere in corrispondenza del canestro avversario. In questo caso i giocatori normodotati possono interrompere un’azione e portare la palla nell’area protetta dove il compagno di squadrabaskin gioia del colle diversamente abile è pronto per tirare e segnare punti. Spesso questi punti consentono rimonte inaspettate aumentando il vantaggio contro gli avversari.

Questo nuovo sport è stato sperimentato attraverso un progetto che l'A.Ge Avetrana (associazione referente del baskin in Puglia) ha proposto al I.I.S.S. “R. Canudo” (Liceo Scientifico e Classico) di Gioia del Colle. L’allenatore Nino Diana, durante il progetto a scuola, ha individuato alunni che fossero giocatori di basket a livello agonistico e ragazzi disabili pronti a sperimentare questo sport, tra cui Pio Antonio Zagalolo e Davide Pavone.

Il risultato è stato una squadra composta da giocatori gioiesi e altri provenienti da Avetrana, i quali insieme hanno sfidato una squadra di Foggia in una partita regionale e vincendo l’incontro si sono qualificati alle semifinali nazionali di Montespertoli (Firenze). La trasferta è stata un’esperienza indimenticabile per tutti i giocatori e i genitori accompagnatori. In ogni partita i momenti più esilaranti sono stati i canestri realizzati dai giocatori diversamente abili che hanno suscitato applausi da tutta la tifoseria all’unisono. Antonio, indossando la maglia con il numero 11 per la sua squadra, ha segnato ben 6 punti solo nella prima partita. Questa è un’importante testimonianza di vero agonismo e vera integrazione nel nostro territorio.. e se il canale di comunicazione è anche quello sportivo, ben venga!

L’appuntamento è per oggi, giovedì 24 maggio, dalle ore 17:00 alle ore 20:00, presso la "Casetta di Legno" di Gioia del Colle (nei paraggi di via De Nicola) per una nuova emozionante partita. A questo incontro sportivo siamo tutti invitati a partecipare, per far conoscere uno sport ancora poco noto che può contribuire alla creazione di una società in grado di accogliere diversità e farne il proprio punto di forza. Buon divertimento!

baskin quartiere rinascita

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI