Lunedì 21 Ottobre 2019
   
Text Size

TRE PUNTI E PRIMATO IN CLASSIFICA PER IL PRO GIOIA

item

Una domenica con il vento a favore per la squadra guidata da Passariello, in tutti i sensi.

item2La squadra giallo-nera chiude la pratica con il Giovinazzo nel primo tempo mettendo a segno quattro gol e imponendo il gioco aiutata dal forte vento. Una vittoria che permette al Pro Gioia di raggiungere il Bitritto in vetta alla classifica,  a quota 47 punti, fermato in casa dal Capurso.

Pronti via e il Pro Gioia è già  in vantaggio. Al 2’ è il solito L’Oliva a ‘’bucare’’ i guanti al portiere del Giovinazzo con una punizione precisa, che si infila tra le gambe dell’estremo difensore avversario.

È un vero e proprio assedio da parte dei padroni di casa, che chiudono la squadra bianco verde nella sua metà campo.

In mancanza di Lepore è dal piede mancino di Maldarizzi che il Pro Gioia trae i propri vantaggi, infatti Lopriore al 15’ raccoglie un calcio di punizione battuto dal giocatore mottolese e insacca di testa nell’angolino alla destra di Elia.

I pericoli arrivano anche dalla sinistra, dove Grimaldi impiegato nel nuovo ruolo di “ala”, si dimostra una vera spina nel fianco della difesa del Giovinazzo, grazie alle sue galoppate.

Saltano i nervi nella squadra ospite e viene espulso Bonasia per eccessive proteste, facendo un grande favore alla squadra gioiese.

Segue una situazione fotocopia a quella del 15’ con il bomber Lopriore imbeccato dalla mezzapunta ionica su calcio di punizione a firmare il tre a zero.

Al 40’ è ancora Maldarizzi ad esaltarsi dopo una serie di scambi con Lopriore e Grimaldi insaccando, la sfera all’incrocio dei pali lasciando impietrito l’incolpevole Elia.

Si prevedeva una ripresa molto difficile per il Pro Gioia in conseguenza alle condizioni climatiche sfavorevoli che avrebbe incontrato, schierandosi nell’altra metà del campo, con il vento non più amico, ma così non è stato.

Gli uomini di Passariello hanno dimostrato grande esperienza, compattezza e voglia di vincere, rischiando pochissimo nel reparto arretrato e addirittura proponendosi in attacco molto pericolosamente più volte con Lopriore e Risplendente.

Unica nota stonata della giornata è  il gol subito su palla da fermo da Gravina.

Ma nulla ferma il Pro Gioia dal raggiungere l’ennesima vittoria in casa e dall’agganciare il Bitritto in vetta alla classifica.

Domenica prossima i giallo-neri avranno forse lo scontro diretto più importante della stagione in casa del Capurso che segue in classifica a cinque lunghezze.

Commenti  

 
#2 tifoso 2010-03-06 13:15
conta la sostanza.
 
 
#1 Francesco Giannico 2010-03-04 03:40
Ho letto con piacere la cronaca e ciò mi ha riportato un po' indietro nel tempo quando ero il Segretario della A.S. Pro Gioia dal 1995 all'epoca della presidenza Mesto. Ho notato che è cambiato il simbolo e certamente non è migliore di quello precedente che era storico in quanto quasi secolare. Cordiali saluti
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.