Giovedì 26 Aprile 2018
   
Text Size

È IN EDICOLA IL NUOVO NUMERO DE “LA VOCE DEL PAESE”

Gioia-10

Tante le novità anche in questo numero, buona lettura a tutti.

Gioia-10b

Commenti  

 
#4 Katia 2018-03-19 23:15
Quindi Lovero parla solo e soltanto a nome suo? Mi sembrava strano infatti che dopo il fallimento alle comunali, stracciato completamente da Lucilla e senza nemmeno sedere in consiglio comunale come ULTIMO consigliere di opposizione, potesse ancora parlare a nome del movimento! Sul cui carro del vincitore alla ultime elezioni nazionali e' salita una signora addirittura in lista con Gallo. E tutti i transfughi del movimento della prima ora. Tutta gente che non riesce a mettere in fila un pensiero correttamente scritto in italiano che parla dei massimi sistemi di politica! Cosa non si fa per un minimo di notorieta'!........
 
 
#3 Pentastellato 2018-03-19 19:30
Lovero NON RAPPRESENTA il M5S a Gioia. Donvito, da giornalista, avrebbe dovuto saperlo. Strano che non lo sappia o, se lo sa, non lo abbia esplicato nell'articolo. Per certi giornali locali, chiunque puo' avere spazio purche' esprima pareri contrari all'amministrazione Lucilla. E per inciso, fare peggio della giunta POVIA DONVITO E VENTAGLINI MI SEMBRA DIFFICILISSIMO!
 
 
#2 Alvaro 2018-03-18 21:24
Si chiedesse Lovero perche' a Gioia non e' stato votato quando si e' candidato a sindaco. Questo risultato elettorale che ha visto trionfare i 5 stelle in realta' decreta il suo fallimento politico! Con Lovero candidato, i 5 stelle hanno perso completamente, benche' come si sia visto proprio in queste ultime elezioni nazionali, l'elettorato gioiese e' pentastellato.
Chiunque altro se ne sarebbe gia' accorto traendone le conclusioni. Per fortuna a gioia ci sono giornali che per fare titoli danno voce a questi ex candidati che criticano sempre gli altri, ma di autocritica non ne fanno mai.
 
 
#1 Non iscritto gioiaco 2018-03-18 10:33
L'articolo scritto da Gioiacom ha del patetico. Ma Franco Anelli, presidente Gioiacom, crede che il mondo giri intorno a lui ed al suo cellulare? Voleva dare lui gli orari? Cosa non si fa pur di strumentalizzare il tutto per raccogliere qualche tessera in piu'! Non sara' difficile viste la grande intelligenza delle polemiche! Secondo Franco Anelli non e' in grado di essere presidente di una qualsivoglia associazione di commercianti. Antepone l'odio politico alla tutela dei suoi iscritti che anzi utilizza come grimaldello contro l'amministrazione. Fanno bene quelli della giunta a tenere in minima considerazione le sue polemiche.

La Redazione
Polemiche inutili, visto che il secondo giro è da un pezzo che è stato chiesto e sicuramente preso in considerazione dalla Navita e dall'ATO BA5. Ma c'è chi non ha pazienza. Queste modifiche non avvengono con uno schiocchio delle dita. Impazienza che si ritorcerà, come spesso accade in questi casi, estattammente contro chi la evidenzia, con poca lungimiranza mista ad astio.
Saluti
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI