LA FOGNA TRABOCCA, I CITTADINI DENUNCIANO-(atti e foto)

fogna-sversamenti-pp

fogna-tombini-puzzolentiGIOIA DEL COLLE\ Un’altra denuncia pende nei confronti dell’Amministrazione Comunale. Anche questa volta proveniente da un privato cittadino, Donato Giandomenico, protocollata ai vari destinatari in indirizzo tra il 4 e il 5 ottobre 2011. Questa volta però non si denunciano irregolarità edilizie, bensì il malfunzionamento e la scarsa manutenzione dell’impianto fognante presente nella zona compresa tra via Garibaldi e via Ricciotto Canudo, lato Nord.

Una situazione a dir poco esasperata (da parte degli organi preposti) ed esasperante per tutti i fruitori della zona, siano essi semplici passanti, commercianti, professionisti o residenti, costretti da settimane a girare con la “puzza” sotto al naso, in casa, negli uffici e nei 102_5577negozi. Una situazione che è degenerata anche con una copiosa e putrida fuoriuscita di liquidi fetidamente olezzanti, che dai tombini, presenti in gran numero, anche sui marciapiedi, si è riversata per le strade dell’intera area.

Un episodio che ha convinto il buon Donato a prendere carta e penna e a scrivere per ottenere, per ora con le buone, un minimo di considerazione e di intervento che di fatto c’è stato, anche se parzialmente, da parte dell’Ufficio Igiene e dell’AQP.

Il primo ha sollecitato come da prassi l’intervento urgente degli uffici preposti per “sanare” la situazione. Il secondo ha provveduto ad inviare una squadra per ripulire e disinfettare alcune condotte, senza peraltro risolvere il problema. Un intervento da tutti considerato tampone per “zittire il chiacchiericcio locale”, come ha riferito il piero_longo_accigliatosottoscrittore della denuncia.

Assente invece (giustificato?), fino a questo momento, il comune, nella persona del sindaco Piero Longo, che evidentemente ha un buon feeling con gli “odori nauseabondi” che hanno inondato la città, se non riesce a risolvere problemi urgenti come questi (il problema depuratore docet).

Problemi presenti, non da ieri o da alcuni giorni, ma da mesi, anche in altre parti del paese, in questo caso da anni, una ulteriore denuncia per lo stesso motivo risale al 2000.

E pensare che fino a qualche tempo fa uno dei suoi motti preferiti recitava: “Facciamo piazza pulita”! Lo stesso che oggi, a gran voce, pensano molti cittadini nei confronti di questa amministrazione, sempre più inoperosa e deludente.

(Foto a cura di Donato Stoppini)