“FUORI LA VERITA’ SULLA GESTIONE DELL’ASILO NIDO”

asilo-nido-pp

tommaso_bradascioDopo la vicenda dei buoni pasto, in cui l’Amministrazione Longo ha ritrattato per tramite di un discutibile manifesto gli aumenti già deliberati, torna ancora una volta agli onori della cronaca politica la gestione dell’asilo nido comunale.

A sollevarla è il consigliere di minoranza Tommaso Bradascio che in data 22 febbraio 2011 ha inviato al sindaco Piero Longo una lettera piero_longoaperta in cui, dopo una serie interminabile di anomalie riscontrate, di immancabili domande sulla gestione della struttura (su cui chiede di fare chiarezza) lo invita “come capo di una amministrazione a vigilare in prima persona e prendere i dovuti provvedimenti su una situazione che gli è sfuggita di mano”.

Questo perché, a suo parere, “la cittadinanza ha bisogno di chiarezza e soprattutto vuole essere partecipe preventivamente dei processi decisionali senza tatticismi e strategie varie”.

Di seguito provvediamo a pubblicare la “lettera aperta”, inviata da Tommaso Bradascio al sindaco Piero Longo, nella sua versione originale quanto integrale.