Lunedì 14 Ottobre 2019
   
Text Size

LEZIONI SU COME DIFFERENZIARE, AI RAGAZZI DI GIOIA

foto_umido_organico-pp

Contribuisci-anche-tuAl posto della lavagna un sacchetto bianco biodegradabile, in sostituzione di penne quaderni residui di frutta e verdura, lische di pesce, gusci d’uovo, avanzi di cibo crudi e cotti, ecc. ecc.

L’addestramento teorico-pratico è cominciato mercoledì 27 ottobre presso la Scuola Elementare S. Filippo Neri, e continuerà per tutto il mese di ottobre con l’obiettivo di sensibilizzare i ragazzi, di tutte le scuole di Gioia, ai problemi della raccolta differenziata dei rifiuti urbani.

Da diversi giorni il Comune e la SPES hanno avviato una campagna di sensibilizzazione per l’isolamento del cosiddetto “UMIDO” (rifiuti organici) che ha già portato al risultato record di 15 tonnellate, in 15 giorni, di sostanze biodegradabili deposte dai gioiesi secondo i criteri della “differenziata”.

Le lezioni organizzate dalla SPES e dall’associazione ambientalista Spicchio Verde (con distribuzione di appositi sacchetti a tutti i bambini) mirano a dare un ulteriore impulso alla raccolta differenziata, dell’umido che a gioia viene raccolto il lunedì, mercoledì e venerdì, dalle ore 8.30 alle 11.00. I sacchetti bianchi si ritirano presso la Spes Gioia ed il Comando dei Vigili Urbani.

Per ulteriori informazioni telefonare allo 080/3481667

(Ufficio Stampa Comune di Gioia del Colle)

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.