Martedì 12 Novembre 2019
   
Text Size

L'IMPEGNO CIVILE, I DOVERI, POSSONO ESSERE MONETIZZATI?

carta-messaggio-monetizzazi

listino-prezzi-differenziatSono una cittadina gioiese e, giorni fa, sfogliando un quaderno di un bambino di una scuola elementare, la mia attenzione è stata catturata da una “Pubblicità”, inserita all'interno copertina dello stesso quaderno, che l'Assessorato all'Ambiente del nostro Comune, in accordo con la Spes-Gioia, ha distribuito per informare gli scolari sulla raccolta differenziata e per indurli ad essere collaborativi, visto che si poteva trarne profitto.

L'iniziativa di coinvolgere i bambini è pregevole, ma mi sono chiesta se la formazione per un impegno civile, che sia la raccolta differenziata, la donazione degli organi, il sostegno ai diversi ecc., debba passare attraverso una "Ricompensa economica".

Propongo, allora, che venga istituito un “Listino” per ogni tipo di azione sociale, in modo tale che le nuove coscienze siano ben orientate alla monetizzazione dell'impegno e dei doveri nei confronti di se stessi e degli altri.

E' questo che si vuole? Che tipo di cittadini stiamo così formando?

I.P.

Commenti  

 
#1 conipiedibenpiantatiperterra 2010-10-19 16:48
quella descritta è una realtà con cui fare i conti, e il saldo certamente non sarà attivo, nel senso che ormai nell'opinione collettiva i valori sono considerati solo un freno al raggiungimento dei propri obiettivi. obiettivi che non prescindono assolutamene dal dio denaro, questo è il valore assoluto di cui oggi la maggior parte dei cittadini tiene conto e con cui giornalmente fa i conti. i valori, il senso civico, ormai li hanno differenziati da tutto il resto e cestinati. ci si vende il futuro per un voto, vuoi che non si venda un poco di rifiuti. è triste dirlo, una volta non lo si pensava neanche, ma forse il voler monetizzare tutto, magari subito, è quello che le ultime generazioni, causa la complicità delle istituzioni, a qualunque livello, e la crescente e costante crisi economica, soprattutto occupazionale, oggi cerca con più frequenza e a qualunque costo. e di questo il longo della situazione, insieme ai suoi, ne è ben cosciente. il consenso lo si costruisce anche su questo, e berlusconi, colui il quale si è fatto da solo, e che da solo avrebbe salvato il destino dell'italia, purtroppo, da troppi anni ne è un esempio vivente.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.