Martedì 20 Aprile 2021
   
Text Size

“Piano Casa approvato nonostante le gravi illegittimità”

panorama gioia del colle

Nelle scorse settimane un gruppo di cittadini ha presentato un’istanza di iniziativa popolare contro l’approvazione del Piano Casa che, sulla base dei loro rilievi, era risultato “illegittimo” e “inadeguato”. Nell’allegato è possibile leggere il testo integrale dell’istanza con tutti i riferimenti atti a giustificare tali affermazioni. Il 17 dicembre si è celebrato il Consiglio comunale, durante il quale il Piano Casa è stato approvato, mentre per l’istanza il Presidente del Consiglio comunale Vito Etna ha asserito che verrà data risposta ai firmatari entro il termine previsto di 30 giorni. A seguito dell’approvazione del Piano Casa, nonostante fossero state rilevate gravi illegittimità, il gruppo ha deciso di proseguire con la pubblicazione del seguente manifesto.

istanza-popolare-piano-casa

Per visualizzare e scaricare l’istanza, clicca qui.

 

Commenti  

 
#13 Perplesso 2020-12-29 20:23
L'amministrazione Lucilla doveva cadere per forza, perché doveva andare avanti questa amministrazione con questo piano E chi l'ha tradito ha fatto proprio quel gioco. Vedremo cosa raccoglieranno dal piano casa.... Uno sgabuzzino! Il professor Vinci e anche la signora Vinci hanno sempre visto di buon occhio Lucilla e Cuscito, ricordo un bel commento della signora su Gioianet. Vedremo cosa saprà fare la signora Scarnera per contrastare questo piano casa.
 
 
#12 DI MATERA MILF 2020-12-29 14:53
Se Lucilla è uscito NON AVESSERO AVUTO TRADITORI, SAREBBERO ANDATI AVANTI ANCHE DOPO I 2 ANNI.
 
 
#11 X Perplesso 2020-12-28 20:46
Se Lucilla e Cuscito avessero avuto le capacità e le competenze non sarebbero tornati a casa dopo due anni.
 
 
#10 Valeria vinci 2020-12-28 20:31
Grazie a coloro che hanno ricordato mio padre. Quanto allo spiritoso autore del commento, per giunta, in dialetto, che deride l'operato del"PROFESSORE", rispondo che non è degno neanche di nominare VITO VINCI, MIO PADRE!!!!
 
 
#9 ROBERTO A. 2020-12-28 18:38
RIMPIANGO LUCILLA E CUSCITO!
 
 
#8 Tonia Scarnera 2020-12-28 13:01
Miscappadaridere..mai nome fu più appropriato. Le consiglio un corso accelerato di elementare lettura. Non le consiglio uno di Diritto amministrativo e urbanistica perché sarebbe uno sforzo immane.
Riguardo a Perplesso, mi duole dirlo, ma mai alunni più disattenti dei succitati ha avuto il nostro compianto maestro Vito Antonio Vinci. Di quanto insegnato, nulla è stato messo in pratica durante la loro legislatura.
Per Rimpianto. Anche noi sentiamo il grande vuoto lasciato da Vito Antonio Vinci, per questo perseveriamo nel vigilare in modo che mai più si verifichi quello che lui ha combattuto strenuamente.
 
 
#7 Libero 2020-12-27 23:03
Eppure ricordo che il vostro caro professore la ebbe come si dice "imbacc o nas" sulla denuncia che fece sul piano casa in zona F4. Quindi nulla di illegittimo.

La Redazione
Non ci fu alcuna denuncia alla Procura ma un semplice esposto su alcuni profili di legittimità amministrative.
http://www.gioianet.it/politica/3309-permesso-di-costruire-in-zona-f4-presentato-esposto.html
Saluti
 
 
#6 Architetto 2020-12-27 22:49
L'incapacità è appunto parlare di PRG e non instradarsi verso il PUG
 
 
#5 alfabeta funzionale 2020-12-27 19:08
E' un delitto che nel 2020, quasi 2021, debba parlarsi ancora di PRG e non di PUG (che sbloccherebbe tante e tante opere nel pieno rispetto della legge).
Per quanto riguarda gli ampliamenti in zone di rispetto del centro storico, se queste rientrano in immobili ritenibili di valore storico, la Soprintendenza non autorizzerà mai, non solo alcun ampliamento, ma neanche nessuna modifica stilistica rispetto allo stato di origine.
Per quanto concerne quanto approvato, se il tutto è davvero illegittimo, che si impugni dinanzi al TAR. Sarebbe in tal senso una bella scossa, abbastanza forte da togliere la poltrona da sotto al deretano.
 
 
#4 Perplesso 2020-12-27 17:30
Mi auguro che sia Lucilla che Cuscito continuino il lavoro di Vito Antonio Vinci. Non devono dimenticare la legalità!
 
 
#3 Miscappadaridere 2020-12-27 16:54
Quindi da aprile a dicembre 2020 mi fai capire che sono stati dati permessi di costruire a sbafare...mi daresti il n. Dell’ultimo permesso di costruire aggiornato a fine dicembre...giusto per capire perché’ ad aprile si era fermi a n. 4 permessi da inizio anno..chiedo per un amico..abbiamo bisogno di numeri...Grazie!!
 
 
#2 Peppino 2020-12-27 16:21
I tempi erano maturi per realizzare questo scempio, "degna e logica" prosecuzione di memorabili Giunte degli anni passati. Il paese è in dissesto urbanistico, senza alberi, con strade rotte, senza parcheggi, senza passaggi pedonali, senza videosorveglianza, senza rallentatori, senza pronto soccorso e tante altre mancanze per bimbi/adulti/anziani, ma l'attuale magnifica Amministrazione sta realizzando il suo unico reale obiettivo...
 
 
#1 Rimpianto 2020-12-27 16:09
Speriamo nel buon nome del gruppo. Sicuramente non tradirà l'ideologia di Vito Antonio Vinci. Magari ci fosse ancora.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.