Elezioni a Gioia. Ma è così difficile rispettare le regole?

119067726-1444680222588992-332601348789072092-n

119143392-309453507013687-2939159251523017418-n“Stamattina (mercoledì 9 settembre) abbiamo notato un'anomalia sulle plance elettorali. Infatti le plance, fino a ieri correttamente montate, su via Giovanni XXIII e via dei Peuceti (via per Putignano) come da sorteggio elettorale effettuato in Prefettura, da questa mattina sono magicamente al contrario.

Le plance dei candidati a presidente e candidati consiglieri che per legge devono essere in numero crescente seguendo la delibera comunale, erano stranamente in numero decrescente, nello specifico le plance fronte strada lato nord erano "passate" sul retro, e quelle del retro lato sud erano passate a fronte strada.

In breve, le liste meno visibili appartenenti alla coalizione di Fitto e del presidente del Consiglio comunale sono diventate visibili ai passanti, mentre quelle di Emiliano che per sorteggio dovevano essere fronte strada e più visibili sono diventate meno visibili per via del posizionamento.

E che dire delle plance riservate ai candidati presidente che stranamente partono dal n.8 al n.1, anzichè in ordine crescente? Le leggi della matematica sono cambiate.

Non spetta a noi difendere Emiliano e le sue liste, però il rispetto delle regole dovrebbe accomunare tutti.

Non accusiamo nessuno in maniera specifica, non facciamo né nomi e né cognomi, però converrete con noi che tutta questa storia sia quantomeno anomala”.

In MoVimento per Gioia

119095448-947497992406846-4583617625555995935-n