Martedì 29 Settembre 2020
   
Text Size

LE ELEZIONI REGIONALI DELLA MINORANZA…E NON SOLO

elezioni-regionali-liguria

Milena-Pavone “Se è vero come sembra che la maggioranza di centrodestra gioiese parteciperà con un solo candidato alla corsa per il Consiglio Regionale, alle prossime elezioni regionali del 20 e 21 settembre l’opposizione ha più di un candidato. La Sinistra, ormai rappresentata dalla sola Città di tutti-La Bottega ha rilanciato Milena Pavone nella lista civica Senso Civico per un nuovo Ulivo, mentre PRO.DI.GIO candida Anna Maria Longo nella lista civica Italia in Comune. Entrambe hanno una breve ma intensa esperienza amministrativa, la prima come consigliere comunale e la seconda come assessora. Anche in questa occasione come nelle ultime elezioni comunali noto il basso profilo del PD. Anzi, a dire il vero, più che di basso profilo ne registro l’assenza. Evidentemente non ha ancora terminato il periodo di “quarantena” che ha dovuto accettare per far dimenticare gli enormi errori del passato.

Le due signore della politica gioiese, almAnna-Maria-Longoeno le uniche che negli ultimi anni hanno fatto sentire la loro voce ma soprattutto hanno potuto affermare una dignitosa presenza nel palazzo di città, non saranno le uniche a tentare di raccogliere voti per accompagnare Michele Emiliano alla presidenza della regione, e non saranno le uniche a sottrarre voti a quel “vulcano” di idee che è Vito Etna. Negli ultimi giorni si è aggiunto Sergio Povia, anche lui candidato in una lista civica in appoggio a Emiliano, Sindaco di Puglia. Quest’ultima candidatura rende ancor più evidente l’assenza del PD essendo Povia un uomo di appartenenza e che per il partito ha rivestito ruoli istituzionali di peso: sindaco, consigliere regionale e consigliere provinciale, nonché consigliere della città metropolitana prima dei guai giudiziari in cui è incorso.

Insomma l’elettorato gioiese non avrà che l’imbarazzo della scelta e potrà scegliere tra passato, presente e futuro, almeno quell’elettorato che sceglierà di andare a votare. Sarò comunque qui ad osservare i “movimenti” tipici di una campagna elettorale e non mancherò di darvene conto”.

Lone Wolf

 

Commenti  

 
#10 Losservatore 2020-08-15 16:26
Le prime elezioni regionali dove ogni candidato porta un programma personale e non quello della propria coalizione di appartenenza ! Il voto più giusto a questa tornata elettorale dovrebbe essere la scheda bianca ! P.s. Noto che il partito del sindaco abbia partorito un topolino ! La "caccia alla preferenza" farà divertire il bravo Ferrante, ma il partito del sindaco e della Meloni rischia di uscirsene con una figuraccia storica ! Mastrangelo annesso alla Lega !
 
 
#9 pd 2020-08-14 20:31
Ma quale VULCANO,quando avrà finito di ERUTTARE si calmerà. ETNA il VULCANO dorme.
 
 
#8 fortunato 2020-08-14 18:33
x tonino,penso che proporsi a fare il Sindaco sia una propria scelta imposta da nessuno
 
 
#7 DX 2020-08-14 08:23
Nessuno può pensare sfidare UN VULCANO. E Poi fra queste due signore, forse solo la prima può aver fatto sentire la propria voce a Palazzo Città, della seconda più che altro ricordiamo IL SILENZIO, o al massimo la voce........ di suo marito.
 
 
#6 Tonino 2020-08-13 16:32
Xfortunato. HaIl potere logora chi ce l'ha. Nessuno sarebbe contento di fare il sindaco in questo momento, con Prodigio e la Bottega col fiato sul collo. La minoranza è capace di contare i capelli della maggioranza e i cittadini sono contenti.
 
 
#5 Nicola A. 2020-08-13 15:59
proprio bravi, dai continuate così. E' un modo autolesionista per disperdere i voti dei Gioiesi a vantaggio di altri candidati.
 
 
#4 M.CARUCCI-Acquaviva 2020-08-13 15:57
Fortunato, l'emulo gioiese a scoppio ritardato del Sen. Giulio Andreotti. Si candida chi vuole e può, chi crede in qualcosa e chi, senza mestiere, aspira alle cariche retribuite, a rimorchio di qualche capo bastone (e questo, per me, è poco elegante).
 
 
#3 fortunato 2020-08-13 11:28
il potere logora chi non ce l'ha
 
 
#2 Ponzio Pilato 2020-08-13 10:07
Intanto il sindaco per arginare il vulcano Etna sta per candidare Ottavio Ferrante
L’avrà illuso e riempito di promesso come di solito fa con tutti?
Lo sapremo il 21 settembre, e se così fosse si aprirà la vendetta all’interno della maggioranza
Insomma Mastrangelo ha i giorni contanti
 
 
#1 Franco Gisotti 2020-08-13 09:39
Sembrerebbero in arrivo due nuove candidature gioiesi, una per la maggioranza e una per la minoranza. FdI e PD.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.