Sabato 31 Ottobre 2020
   
Text Size

Regionali. Anna Maria Longo per Emiliano con "Italia in Comune"

Anna-Maria-Longo

SenzanomeAlle prossime elezioni regionali le cittadine e i cittadini gioiesi potranno contare su un’alternativa in più per portare la loro voce all’interno dell’Assemblea pugliese: Anna Maria Longo, già Assessore alla Cultura è la proposta del Movimento Prodigio che si schiera al fianco del partito dei Sindaci “Italia in Comune”, progetto politico che propone di ridurre le distanze tra comunità locali e governo, attraverso la partecipazione ed il coinvolgimento dei movimenti civici.

Anna Maria Longo, insegnante di musica e molto attiva nelle realtà sociali e di volontariato gioiesi, rappresenta la giusta sintesi delle tre qualità che fin dal 2012 hanno contraddistinto l’attività del Movimento Prodigio sul territorio: Passione, Progetti e Prospettive.

La Regione Puglia, in questi anni, ha raggiunto importanti traguardi nei settori culturale e turistico: la Puglia è la meta più gettonata per le vacanze e la terza meta in Italia per l’offerta enogastronomica. “Mi propongo con un’idea chiara di futuro: la possibilità per la nostra comunità di crescere in numero di presenze di turisti italiani e stranieri affinché possano continuare a scegliere il nostro territorio per l’eccellenza dei suoi prodotti tipici come il buon vino, la mozzarella, l’olio, le ciliegie e tantissimi altri. Ma che possano sceglierla anche sempre di più per le nostre ricchezze artistiche e naturali – spiega Anna Maria Longo –in Consiglio regionale lavorerei per la filiera del turismo e degli operatori culturali, promuovendo politiche di destagionalizzazione e favorendo così le comunità dell’entroterra – come la nostra – distanti dalla costa. Sarà un percorso in salita, non lo nascondo, ma indispensabile per evitare che il lavoro di alcune personalità politiche come Nichi Vendola, Guglielmo Minervini e Michele Emiliano, non vada sprecato o peggio smontato dalla Lega di Matteo Salvini e il suo centro-destra. La Puglia è stata e dovrà sempre più essere una regione aperta e accogliente: è la nostra identità, la nostra forza economica e sono i numeri a dirlo”.

Nei prossimi giorni sarà formalizzata la candidatura, grazie all’invito e al sostegno di Michele Abbaticchio, Sindaco di Bitonto e vice Presidente della Città metropolitana di Bari. Gioia avrà finalmente #lalternativapossibile.” 

Movimento Pro.di.Gio.

Progetti di Gioia 

 

Commenti  

 
#20 Complimenti 2020-07-26 14:18
Quindi, riassumendo, prodigio sostiene la stessa coalizione di Povia? Ottimo, questa è la riprova che hanno solo saputo cavalcare il consenso 5 stelle gioiese.
La Laricchia non è scesa a compromessi con Emiliano. Questa è sempre stata la differenza tra i 5 stelle originali e chi cerca di imitarlo, dimenticando il periodo degli slogan sui tartassati.
 
 
#19 Mariolino 2020-07-25 17:43
X anziana gioiese. Non mi permetterei di scriverle se fossi certo che non è per niente un'anziana Gioiese ma un simpatizzante della disastrosa amministrazione che noi ci ritroviamo.
Quando la signora Longo è stata assessore alla cultura ha regalato a Gioia un programma molto bello che ha coinvolto vicoli e centro del nostro paese. Ora ci ritroviamo con questi che fanno programmi e si ritrovano tra loro e loro con i soldi nostri. Più che anziana Gioiese ti devi firmare "amico" dell'amministrazione.
 
 
#18 Cittadino Honesto!1! 2020-07-25 15:07
@Franco

del resto se voti lei non puoi votare gli altri...
 
 
#17 Cucchiarone 2020-07-25 14:25
Avrà scelto male il candidato presidente con cui schierarsi, ma il mondo non vacillera' certamente se la Prof.ssa Longo farà questa esperienza. Per cui non facciamo commenti inutili. Chi non è d'accordo con lei, è sufficiente che non la voti.
 
 
#16 Poltronisti 2020-07-25 13:24
Per La Redazione:
“Si dà il caso che questa presunta volontà di allearsi con Emiliano la Laricchia, candidata alla guida della regione Puglia per i 5 Stelle” insieme allo stesso Emiliano alla guida del centro-sinistra, l'avrebbero, dopo aver vagliato la convenienza elettorale, ESCLUSA, poiché, alleandosi, rischierebbero di prendere meno voti e quindi meno seggi di quanto prenderebbero se corressero ognuno per conto proprio; per poi, successivamente, dare vita ad una alleanza di governo Emiliano “Italia in Comune”- Laricchia-5 Stelle.
Ebbene, Se Emiliamo e la Laricchia metteranno in atto quanto sopra detto, significherebbe che: sia gli elettori di Emiliano a capo del centro-sinistra che gli elettori della Laricchia a capo dei 5 Stelle, saranno stati preso in giro per l’ennesima volta e che quindi, ci ritroveremo con lo stesso governo di me… che spadroneggia oggi.
Ma oltre a tutto questo, al solo pensiero che in due liste che appoggiano Emiliano, compaiono due personaggi alquanto discussi e che hanno avuto un ruolo di primo piano nel governo della città di Gioia del Colle per poi cadere entrambi miseramente lasciando la Città nel disagio più totale, e mi riferisco all’ex assessore alla cultura Anna Maria Longo e all’ex sindaco Sergio Povia i quali, la prima in veste di PERSECUTRICE e il secondo in veste di PERSEGUITATO della prima, diedero vita alla più umiliante e vergognosa situazione politica e soprattutto morale che la Città abbia mai subito. Da ciò, la dimostrazione che pur di avere una poltrona, la loro dignità, la mettono consapevolmente sotto i piedi, calpestando passo dopo passo i valori umani e gli insegnamenti che i nostri e i loro genitori ci hanno tramandato.
Sta agli elettori meditare e soppesare questo loro progetto diabolico, prima di decidere chi votare.
Saluti

La Redazione
Dimintichi un piccolissimo particolare, che queste non sono elezioni comunali o politiche. Per le regionali viene eletto presidente chi si aggiudica il maggior numero di voti tra i contendenti. Non il 50%+1. Quindi queste presunte alleanze postume non servono a nulla, se non a chi pensa di vincere facile con una propria accozzaglia di liste nate dal nulla ma utilissime a raggiungere un voto in più dell'avversario. Inoltre, il consiglio regionale è eletto, contestualmente al presidente, mediante un sistema proporzionale con premio di maggioranza. Quattro quinti dei seggi assembleari sono attribuiti proporzionalmente, sulla base di liste presentate nelle diverse province. Elezioni in cui sono ammessi il voto di preferenza e il voto disgiunto, forse lo scoglio più importante da superare e possibilmente da evitare.
Pienamente d'accordo sul fatto che "sta agli elettori meditare e soppesare questi progetti diabolici, prima di decidere chi votare".
Saluti
 
 
#15 Cittadino Honesto!1! 2020-07-25 13:02
Quindi Prodigio nello stesso schieramento di Povia.......
 
 
#14 Anziana gioiese/ 2020-07-24 23:33
La longo? Sarà seria, cattolica, insegnante di musica, ma non la vedo tanto preparata per la cultura. Nel precedente mandato la si notava sempre fredda, non entusiasta, molto apatica a tutto ciò che è la bellezza DEL TEATRO E DEI SOGGETTI CHE ATTIRANO MOLTA FOLLA. Vediamo che cosa saprà fare se viene eletta. Mi ha molto delusa e pensavo che lasciasse la politica, non è la persona adatta.La vedo più come insegnante di musica - Poi contenti Voi, contenti tutti.
 
 
#13 Bye 2020-07-24 05:50
Prodigio e Italia in Comune hanno un progetto comune!
Non vedo il motivo per cui, nelle varie competizioni elettorale, si debbano ritirare sempre le persone con la faccia pulita!
A Gioia abbiamo una amministrazione DISASTROSA di centro destra!
Quindi, anche Vito Etna ha fatto un triplo salto mortale candidandosi con Fitto!
 
 
#12 Massimo 2020-07-24 00:23
Giravolta politica di Prodigio! Complimenti per il triplo salto mortale....che delusione!
 
 
#11 marika 2020-07-23 09:52
una famiglia alla ricerca di un posto di comando,complimenti
 
 
#10 CINQUESTELLE 2020-07-23 08:20
Se Cinquestelle rischia seriamente di allearsi con Emiliano, dove sarebbe l'anomalia che Prodigio si alleasse (seppure indirettamente), con Povia?Tutto questo è la dimostrazione che i famosi partiti antisistema devono scendere a compromessi per potersi avvicinare ulteriormente,alle stanze dei bottoni!

La Redazione
Si dà il caso che questa presunta volontà di allearsi con Emiliano la Laricchia, candidata alla guida della regione Puglia per i 5 Dtelle, l'avrebbe già esclusa e comunicata più di una volta. Se gli altri non hanno coraggio e preferiscono cambiar idea e pelle, su certi personaggi o comportamenti politici, pur di arrivare in alto, sono scelte loro. Sta agli elettori individuarli e soppesarli, prima di decidere chi votare.
Saluti
 
 
#9 Tina 2020-07-22 17:38
Enzo Cuscito? Magari a cristo!!!
 
 
#8 Paolo 2020-07-22 16:39
Mai alleati dei partiti e poi?
E poi scendi in campo alleandoti con quelli che una volta definivi nemici............
 
 
#7 Illuminato 2020-07-22 16:04
Finalmente ho capito il perché di tutto il rinnovato attivismo nel volontariato e nell'impegno sociale che ultimamente è manifestato (dopo lungo periodi di oblio) dall'ex assessore. Si scrive volontariato e si legge VOTI...........
 
 
#6 Mariolino 2020-07-22 13:28
Per Don Chisciotte, Enzo Cuscito si candiderà con la lega e Mancino con Fratelli d'Italia? Vai a combattere contro i mulini a vento che quello è il tuo mestiere!
 
 
#5 Cucchiarone 2020-07-22 12:03
Va bene Prodigio. Ma non con Michelone. Come giustamente affermava Palmiro Togliatti, in politica non mancano mai gli "UTILI IDIOTI...". E come fece notare 50 anni dopo il mitico Nichi Vendola, oggi se ne sono andati gli UTILI e sono rimasti solo gli......
 
 
#4 Don Chisciotte 2020-07-22 11:46
Enzo Cuscito si candiderà con la lega e l'ex presidente del consiglio con fratelli d'Italia! La coerenza di questi personaggi, non li chiamo politici xchè sarebbe un offesa alla categoria, è cosa nota ma addirittura sostenere Michelone insieme al buon Sergio NON SI PUÒ SENTIRE PROPRIO!
Cetto Laqualunque a confronto è un signore
 
 
#3 Filippo28 2020-07-22 10:46
Benissimo, con un ottimo obiettivo. Un solo appunto, visto lo spessore e appunto l’ottimo obiettivo ecc, non si potrebbe evitare almeno nei propri discorsi, di citare i “nemici” politici? Secondo me citandoli, non si capisce più se l’obiettivo è fare un ottimo lavoro laddove fosse eletta o se l’obiettivo è a prescindere, evitare che il “nemico” vada al “governo”.
 
 
#2 Rabbrivido 2020-07-22 07:40
Finalmente a Gioia rappresentanti di ottimo livello culturale e umano. Non bisogna rassegnarsi al barbaro invasore, c'è di meglio molto di meglio.
 
 
#1 Franco 2020-07-21 21:50
Anna Maria Longo persona seria e perbene!
Votero' lei al posto degli altri!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.