Venerdì 10 Luglio 2020
   
Text Size

“L’ambiente e la salute non dovrebbero avere colori di partito”

assemblea prodigio

piano traffico“L’ambiente e la salute non dovrebbero avere colori di partito. Ancor prima che come politici, siamo interessati come cittadine e cittadini, da genitori, sorelle e fratelli più grandi nel lasciare in eredità alle prossime generazioni un ambiente migliore, più verde e in armonia con lo sviluppo urbano.

Per far questo, per migliorare la qualità della vita di ciascuno di noi, con i colleghi consiglieri di minoranza il Consigliere di Prodigio Donato Colacicco aveva sottoscritto l’autoconvocazione del Consiglio comunale e con il medesimo spirito ha trasmesso al Presidente del Consiglio comunale il proprio contributo.

Tre sono le priorità individuate dal Movimento Prodigio:

1. Continuare con i monitoraggi della qualità dell’aria avviata dall’Amministrazione Lucilla in collaborazione con ARPA, se possibile integrandoli con i cosiddetti “bioaccumulatori”, rilevatori naturali dell’inquinamento;

2. Trasmettere i risultati della «prima indagine epidemiologica sulle malattie responsabili dei decessi a Gioia del Colle nell'ultimo decennio e sulle possibili cause ambientali», ottenuti dal Prof. Cazzolla, all’ASL e all’Agenzia regionale ARESS, con l’obiettivo di acquisire maggiori elementi ed eventualmente assumere tutti i provvedimenti propri a tutela della salute pubblica;

3. Di intervenire sulla principale fonte di inquinamento urbano certificato da ARPA, ovvero il traffico veicolare privato, tramite una completa rivisitazione del Piano traffico che preveda: piste ciclabili leggere; chiusure permanenti e temporanee al traffico; installazioni di rastrelliere ed altri strumenti di promozione dell’uso della bicicletta; l’estensione della ZTL anche alla stagione invernale.

Ancor prima che da politici che perseguono interessi partitici, occorre che l’emergenza climatica sia affrontata da cittadine e cittadini che riconoscono nell’ambiente quella barca comune su cui tutti noi siamo sopra, come esortato da Papa Francesco: all’interno della sua Enciclica «Laudato Sii» sull’ambiente ed il Creato, non solo il Pontefice ci esorta a riconoscere «il nostro apporto, piccolo o grande, allo stravolgimento e alla distruzione dell’ambiente», per fare in modo che quella stessa co-responsabilità ci permetta di lasciare alle future generazioni un ambiente migliore”. 

Movimento Pro.di.Gio.
Progetti di Gioia 

Commenti  

 
#10 frank 2020-07-06 12:16
Ripeto la domanda per chi ha difficoltà a capire:
se l'Arpa o i committenti non hanno nulla da nascondere, perchè non hanno fatto il rilievo del Toluene nell'ultimo report???....
 
 
#9 alfabeta funzionale 2020-07-03 07:33
frank, non mi cada e non mi faccia cadere nulla... Se non è convinto dei rilievi ARPA o ritiene che gli stessi omettano volutamente qualcosa, le procure esistono per questo.
Smetta di scrivere e additare, si rechi presso il più congeniale distretto preposto ad accogliere le sue denunce e...denunci.
 
 
#8 frank 2020-07-02 21:17
Ma se l'Arpa o i committenti non hanno nulla da nascondere, perchè non hanno fatto il rilievo del Toluene nell'ultimo report??? (forse perchè era l'unico dato fuori limite nel precedente monitoraggio).
 
 
#7 flavio 2020-07-02 20:51
C'è una cosa che accomuna Colacicco a alfabeta funzionale: l'Ignoranza! Ripetono sempre le stesse cose come pappagalli senza riflettere, forse vittime di un incompetente suggeritore scientifico o della loro ostinata limitazione! Avete mai letto i rapporti Arpa negli anni passati del problema inquinamento Italsider? Anche li dipendeva dal traffico?
 
 
#6 Gorly 2020-06-30 21:46
Ad anziano. Colacicco non è mai stato in maggioranza!
 
 
#5 anziano 2020-06-29 15:07
datosi che ho poca memoria cortesemente mi ricordate cosa ha fatto colacicco quando era in maggioranza visto che da quando è in minoranza ne spara una al giorno.
 
 
#4 Per vincere 2020-06-29 11:17
Colacicco dovrebbe accordarsi con la sinistra, solo in questo modo le prossime elezioni vedrebbero il tramonto delle destre!
Un esponente del PD (Liuzzi?) candidato sindaco con Colacicco vicesindaco.
Squadra di governo da decidere con Paradiso presidente del Consiglio ed anche altri esponenti della Bottega epurata di Derosa, inviso a Colacicco ed a Prodigio.
Ma, seduti tra i banchi della nuova maggioranza come consiglieri, gente perbene ed equilibrata del calibro di Martucci, Enzo Cuscito, Lucilla!
Lavorare da ora per questa coalizione, per il bene di Gioia!
 
 
#3 alfabeta funzionale 2020-06-29 09:30
92 minuti di applausi per frank.
Quindi adesso l'ARPA ha certificato che l'inquinamento sia da ricondursi al traffico veicolare privato. Quando il sottoscritto, povero stolto, lo diceva, e giù lì, con gli aerei, con l'Ansaldo, con le scie chimiche, con il 5G e con i microchip per controllare il corpo mediante vaccini.
Quali sarebbero questi fantomatici bioaccumulatori (ahahahahha).
Ma seriamente vogliamo fare battaglie politiche (sacrosante verso questa immobile Amministrazione) sul nulla preso e scopiazzato dalla rete?
E poi nessuno si accorge che siamo fuori da qualsiasi finanziamento per il territorio, di qualsivoglia natura (fondi europei, città metropolitana, Regione, etc...?). Ah, bene!
 
 
#2 sante 2020-06-28 22:05
Cari rappresentanti di Prodigio, non è che se passate all'opposizione diventate più intelligenti. Scrivendo pagine confuse, piene di contraddizioni e di convinzioni personali non riuscirete a proteggere i vostri interessi. Certe persone si conoscono bene.
 
 
#1 frank 2020-06-28 21:20
Colacicco è la rovina di Prodigio, fa un copia incolla di tutte le cose che trova in internet, senza capirne il significato e credendo di dare lustro al suo partito, crea solo minestroni insipidi.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.