Sabato 06 Giugno 2020
   
Text Size

“Fase 2: Prodigio per la ripartenza economica di Gioia del Colle”

aula consiliare

logo-prodigio“Ripartiamo, insieme, con responsabilità e guardando al domani. Dopo 3 mesi tornerà a riunirsi il Consiglio Comunale di Gioia del Colle. Le indiscrezioni riportate dalla stampa, rispetto ai primi punti all’ordine del giorno della prima seduta post-lock-down, sembrerebbero indicare tutto all’infuori di quale sarà l’approccio e la strategia che il Comune di Gioia del Colle adotterà per la ripartenza, dopo la brusca frenata imposta della pandemia.

Oggi più che mai serve concretezza e unità di intenti, ed è per questo che il Movimento Prodigio è pronto a fare la sua parte.

Il Consigliere Donato Colacicco, rappresentate di Prodigio, in vista del prossimo Consiglio comunale ha già trasmesso la mozione «Per il rilancio economico e sociale del Comune di Gioia del Colle» alla Conferenza dei Capigruppo.

Il documento, che fornisce alcuni elementi solidi per avviare un’analisi sulle implicazioni economiche e sociali del Covid-19 a Gioia del Colle, si pone tre obiettivi:

1) Chiedere all’Amministrazione di relazionare su quanto è stato fatto durante la Fase 1, per poterne analizzare l’operato, anche nella possibilità, ipotizzata dalla Comunità scientifica di un’ondata di ritorno di Covid-19 nel prossimo autunno;

2) Chiedere al Consiglio comunale di esprimere una linea chiara di indirizzo per la ripartenza di Gioia del Colle ed il suo rilancio economico, culturale e sociale, rispetto ad alcune tematiche più impellenti;

3) Istituire una Commissione di studio che ascolti le istanze del territorio, si confronti con i Rappresentanti e le Associazioni di categoria e fornisca le basi al Consiglio comunale per impegnare Sindaco ed Assessori a presentare un piano concreto e credibile di ripartenza per Gioia del Colle.

Conclusa la fase acuta della pandemia, si prospetta un lungo periodo di convivenza con la possibilità di focolai isolati di infezione. Usciti dal lock-down i veri protagonisti diventano le amministrazioni che devono gestire al meglio il territorio per minimizzare la diffusione dell'infezione e ridare forza a tutti i settori messi in crisi in questi mesi.

Per questa ragione il Movimento Prodigio propone al Consiglio comunale l’adozione di un approccio condiviso e di ampio raggio, aperto a tutte le forze politiche. [#nonperdiamotempo]”

Movimento Pro.di.Gio.
Progetti di Gioia 

Commenti  

 
#5 RIPARTENZA 2020-05-15 13:13
Ma sulla pagina istituzionale di Gioia non ci sono più le dichiarazioni dei redditi dei consiglieri, degli assessori e del sindaco ? Con la scorsa amministrazione c'erano, ma oggi non si trovano nel sito ...

La Redazione
NO, ci sono, per legge ci devono essere, nella voce "Amministrazione trasparente", poi cliccare su "titolari di incarichi politici...". Ciò che sono spariti sono gli atti pubblici, tipo le determine, le delibere, le ordinanze. Dopo il periodo di pubblicazione all'albo pretorio on line, spariscono definitivamente nell'etere.
Saluti
 
 
#4 Filippo28 2020-05-15 09:01
Questo paese non è stato in grado di migliorarsi nei periodi vacche grasse, cioè nei periodi buoni dei caseifici, della termosud, della vetreria, delle segherie ecc, figurarsi ora....i problemi sono sempre gli stessi, la mediocrità, l’arrivismo, l’incapacità di fare squadra, il rispetto dei lavoratori dipendenti e un mare di chiacchiere.
 
 
#3 studentesco 2020-05-15 08:41
Consiglierei a questo movimento di badare con attenzione all'etimologia del lemma "concretezza" di cui abusano irrimediabilmente, presupponendo un contesto di collettività a cui l'individualità "prodigistica" si auto-sottrae. Accomodatevi sugli scranni e fate finalmente politica perché con la carta intestata non si fa altro che incattivire il popolo, soprattutto coloro che guardano un po' oltre il loro naso.
 
 
#2 RIPARTENZA 2020-05-15 08:26
Ma io mi chiedo : la maggioranza non ce l'aveva prima una linea di indirizzo politico per il paese e dovrebbe avercela adesso ? Si va avanti con sussidi, sagre dei panzerotti, apposizione di crocifissi e celebrazioni di messe varie; medioevo allo stato puro ! Gioia continuerà a rimanere stordita anche con il post-epidemia !
 
 
#1 Fabio F. 2020-05-14 21:16
E Capano cosa propone, invece, oltre a limitare i parcheggi sotto il monumento ai Caduti?
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.