Venerdì 23 Ottobre 2020
   
Text Size

CASA MONTECARLO, FINI ATTACCA FELTRI E VERTICI PDL - il video

ilgiornale_fini_scajola_

casa_montecarloPer solo dovere di cronaca pubblichiamo, in calce, il videomessaggio annunciato da Gianfranco Fini per raccontare la sua verità sulla vicenda della casa di Montecarlo.

Una mossa che ha tutto il significato del contrattacco, quella del presidente della Camera. Decisione difficile, la sua, presa nonostante si fosse ripromesso di intervenire solo dopo la fine delle indagini, per il montare della bufera sulla vicenda che sta assumendo ormai risvolti non più solo mediatici, ma politici che rischiano addirittura di influenzare l'inchiesta.

scontro-fini-berlusconi1Mentre si attendevano le parole di Fini, stamattina arrivavano quelle del "duellante" Silvio Berluconi. Anche per lui si tratta di un messaggio sul web, al sito dei Promotori della Libertà, in cui il premier dice: "In questi giorni l'immagine che dà di sè la politica è davvero un disastro, è molto peggio del teatrino di sempre, del teatrino delle chiacchiere, degli insulti, delle falsità. Meglio lasciar perdere. Fuori da questo teatrino, il nostro governo invece, il governo del fare, ha continuato a lavorare in silenzio su cose concrete, nell'interesse di tutti gli italiani".

Sempre nelle ore che precedevano la messa in onda del video, stamattina sono spuntate le dichiarazioni dell'avvocato vicentino Renato Ellero, ex senatore della Lega Nord, che ha detto: ''La casa di Montecarlo è di un mio fini-feltricliente, e non di Giancarlo Tulliani". "Non è mio cliente l'onorevole Fini, né Elisabetta Tulliani, né il fratello Giancarlo", ha spiegato l'avvocato Ellero, che poi ha proseguito: "Ho conosciuto il presidente della Camera quando facevo politica, ma non lo vedo da tanti anni". "Posso dire che il mio cliente non risiede in Italia" spiega il legale, aggiungendo che si tratta di una persona abbastanza facoltosa da poter comperare ''non solo l'appartamento al valore che gli viene attribuito da Libero o Il Giornale , ma tutto il palazzo".

(Fonte: Libero News Magazine)

IL VIDEO

Commenti  

 
#1 Donato Leo 2010-09-26 15:20
Caro Fini, non sono rimasto convinto dal contenuto del tuo discorso. Potresti avere ragione, però ci sono delle circostanze che non trovano sbocco. Una di queste circostanze è quella che in origine la casa era di proprietà del M.S.I. e guarda caso tu l'hai venduta non so a chi ed infine la occupa il fratello della tua compagna. é come il cerchio si parte da un punto per andarlo a chiudere al punto di partenza.Può darsi che non hai commesso alcun reato, ma da questa faccenda, a mio avviso, caro Fini, ne esci con le ossa rotte, soprattutto dalla credibilità.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.