Sabato 07 Dicembre 2019
   
Text Size

Bottega su Consiglio, Lega e Crocifisso. Continua il botta e risposta

aula consiliare

la bottega “A seguito del comunicato della Bottega in cui si stigmatizzava il comportamento poco rispettoso nei confronti dei consiglieri di minoranza da parte del Presidente del Consiglio Comunale Vito Etna, la Lega per Salvini ha diramato uno sconcertante documento con cui tenta maldestramente di difendere Vito Etna e allo stesso tempo tutta la maggioranza di cui fa parte e la stessa giunta presieduta dal Sindaco Mastrangelo.

La Bottega ha invece trovato conferma a quanto affermato nel proprio comunicato all'indomani del Consiglio Comunale impropriamente convocato in seduta straordinaria l'11 novembre scorso. La seduta in oggetto del Consiglio comunale è stata rinviata a nuova data pur avendo la maggioranza i numeri necessari per approvare i punti all'ordine del giorno.

Il nervosismo che anima la maggioranza in questi giorni a causa delle intemperanze istituconsiglio comunalezionali del loro scomodo alleato leghista crea negative ripercussioni su tutta la cittadinanza. Il silenzio del Sindaco e della giunta non aiuta certo a rendere sereno il confronto con la minoranza. Prova ne è anche la questione del crocifisso in aula che il Presidente vorrebbe appendere quale “complemento d'arredo” (sue testuali parole), dimostrando così che il suo è un intervento dettato da motivi solo ideologici e non istituzionali.

Ci meravigliamo che il Presidente del consiglio comunale vedendo un chiodo in aula non abbia invece pensato ad appendere la fotografia del Presidente della Repubblica, magari con a fianco le bandiere Italiana ed Europea, così come prevede l'ordinamento statale per gli uffici pubblici. Sebbene leghista, un presidente del consiglio deve rispettare le leggi e non il proprio Capitano. E se il sindaco e i suoi alleati non glielo fanno capire, noi riteniamo complici anche loro.

La Bottega ricorda ai cittadini che il mercoledì dalle 18 la propria sede è aperta per un confronto, aperto a tutti, su questi e altri temi”.

“Città di tutti – La Bottega”

 

Commenti  

 
#2 Perla 2019-11-14 19:03
Mi chiedo se Sindaco, Maggioranza e Assessori sono soggiogati dal potere politico della Lega o dalla loro incompetenza?
 
 
#1 Laverita 2019-11-14 15:47
Ma veramente state parlando e perdendo tempo se mettere o non mettere il crocifisso? Gioia sta morendo o meglio la state facendo morire e voi politici perdete tempo a parlare di queste chiacchiere ... pensate a girare per il paese e risolvere i tanti problemi che ci sono

La Redazione
Hai ragione, perchè creare un nuovo problema se ce ne sono ancora tanti, più importanti, non ancora risolti?
Saluti
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.