Sabato 07 Dicembre 2019
   
Text Size

Crocifisso. Lega: “Giù le mani dal Presidente del Consiglio”

Vito Etna

Commenti  

 
#19 pulcinella 2019-11-18 11:07
A proposito di Caso, come la mettiamo con le auto parcheggiate a Caso presso alcuni bar a Caso alle quali non si fa Caso? E perché non si fa Caso ai parcheggi per disabili ovvero se per Caso il disabile esiste davvero oppure no? E se per Caso molti passo carrabile sono regolari oppure no. E del Caso del teatro si sa niente? E in quale Caso si fa cultura e in quale no? E in quale Caso si eseguono i controlli sulla regolarità edilizia di abitazioni e studi professionali? Non è che poi per Caso il paese si troverà al centro di indagini e conseguenze come nel passato?
 
 
#18 pulcinella 2019-11-17 18:03
@Rabbrivido hai dimenticato il teatro del CASO la cultura del CASO i parcheggi del CASO le auto ammassate a CASO davanti ai bar a CASO i parcheggi per disabili a CASO senza disabili i passi carrabili a CASO gli amici a CASO. Tanto per dire le cose che sappiamo a CASO. Speriamo che qualcuno faccia indagini non a CASO.
 
 
#17 Biancalancia 2019-11-16 18:35
E nel paese del Caso, per Caso un evasore delle tasse a Caso, diventa parte dell'amministrazione, sempre per Caso.
MA PRIMA O POI IL CASO GIRERA' DA UN ALTRO VERSO! MI AUGURO!
 
 
#16 Rabbrivido 2019-11-16 08:00
Un paese del..... CASO. Sicuramente è un CASO che le luminarie siano state date per scelta diretta e sicuramente è un CASO che il titolare della ditta sia un parente di un amico. Gioia è tutto un CASO. Se nella vita vuoi farti i CASI tuoi devi venire a Gioia del Colle. Vuoi costruire abusivamente vieni a GIOIA , vuoi evadere tasse x centinaia di migliaia di euro vieni a GIOIA, nel paese del CASO tutti si fanno i CASI loro. Consulenze a CASO, appalti a CASO, affidamenti a CASO, amministratori del CASO.....venghino signori venghino NELLA CITTA' DEL CASO DOVE OGNUNO POTRA' FARSI IL CASO CHE VUOLE. BUON FINE SETTIMANA.
 
 
#15 Mohhh 2019-11-15 15:49
Quindi le cose vanno così, se ti sei messo in lista fanno fare degli affari a te e a qualche tuo parente. Questa è grossa però perché uno dei parenti acquisiti del fortunato rivenditore di luminarie era anche un .......da tastiera da spavento.
Beh Sindaco io ti ho votato e anche io vendo le luminarie.Speriamo che qualcuno........ prenda provvedimenti per la tua leggerezza.
 
 
#14 Perla 2019-11-15 13:22
Rispondo a Disgustato,per loro tutto ciò che fanno è giusto, per i gettoni di presenza il Sindaco ha detto che la precedente bAmmknistrazione era fuori legge,loro sono invece onnipotenti?
 
 
#13 Amico 2019-11-15 13:03
Ma Gallo e la Galli Piccione, candidata con Filippo Speranza, nulla hanno detto su questo affidamento diretto?
E Lucio Romano?
 
 
#12 Disgustato 2019-11-15 11:26
Quindi, Mastrangelo fa un affidamento diretto per le luminarie gioiesi ad una ditta di componenti elettrici gioiesi.
Affidamento diretto significa che io, sindaco, invece che chiedere il preventivo piu' conveniente, magari a 3 ditte, per quello che serve acquistare con soldi pubblici, identifico una ditta a mia scelta, col preventivo che resta sotto la soglia limite di spesa. Fin qui tutto regolare.
Il problema sorge pero', quando la ditta in questione, e' la famiglia di una candidata messa in lista a sostegno della coalizione del sindaco.
Come scrive giustamente Colacicco, per assoluta trasparenza e per correttezza nei confronti di tutti, oltre che per evitare le dicerie di paese del tipo che il sindaco ha favorito quella ditta, Mastrangelo avrebbe dovuto evitare assolutamente questo affidamento diretto, tra l'altro per una cifra di quasi 5.000 euro, CINQUE MILA EURO, non proprio spiccioli.
Immaginate che ora l'ex sindaco Lucilla ed il suo vice Cuscito avessero fatto lo stesso con un candidato delle proprie liste!
Avremmo sicuramente assistito al linciaggio mediatico operato da Mastrangelo, dal vicepresidente del consiglio Capano e dalla coordinatrice di forza italia Spinelli.
Chiederei anche a Vito Etna, presidente del consiglio, cosa pensa in merito!.......
 
 
#11 Robertino 2019-11-14 22:59
Angelillo, per cambiali elettorali della lega gioiese, a cosa ti riferisci?
 
 
#10 Angelillo 2019-11-14 18:40
Un comunicato ridicolo scritto con improvvisazione cosi come si adopera nel ruolo di presidente del consiglio Vito Etna
Quanto accaduto nell'ultimo consiglio ne è la riprova solo che non si accorgono di nulla perché davvero non sanno nulla.
Però sono già svezzati su altri temi quando ci sono le famose cambiali elettorali che devono essere pagate.
 
 
#9 Biancalancia 2019-11-13 23:06
I dipendenti comunali stanno, in maggiorana, declinando l'invito ad esporre il crocifisso, e certamente non perche non sono cattolici, ma per una questione di principio.
 
 
#8 Storico 2019-11-13 20:09
L'ignoranza e' madre dell'arroganza, cari..........signori!
 
 
#7 Rabbrivido 2019-11-13 16:08
Buon pomeriggio, ma la domanda sorge spontanea " ma chi potrebbe avercela con il dott. ETNA?" ovviamente nessuno, egli stesso scrive sui profili social se do fastidio ditemelo che continuo. Ragazzi, Etna va benissimo perché funzionale al SISTEMA. CREA SCOMPIGLIO CON FALSI PROBLEMI - VEDI IL CROCIFISSO - ED è SILENTE, RETICENTE E COMUNQUE NON MORDENTE A RIGUARDO DI PROBLEMATICHE SERIE QUALE IN PARTICOLARE IL RECUPERO DEI MILIONI DI EURO NON VERSATI NELLE CASSE COMUNALI DAGLI AMICI DEGLI AMICI O DAI PARENTI DEGLI AMICI. quindi RAGAZZI MASSIMA TRANQUILLITA'...ETNA UNO DI VOI!!!!!!
 
 
#6 babbo natale 2019-11-13 13:29
Tutti questi commenti,negativi contro ETNA, il SINDACO,ma ........per favore......
 
 
#5 Leonardo Bianco 2019-11-12 19:11
Comunicato pretestuoso ed inutile che distoglie da problematiche piu' pressanti! Totalmente all'altezza, comunque, dei propri elettori!
 
 
#4 Perla 2019-11-12 16:04
Quanta povertà culturale.
Non parlo di contenuti politici perché ognuno ha le sue ideologie condivisibili o meno ma la mancanza di spessore è veramente disarmante.
 
 
#3 Federico lo Svevo 2019-11-12 15:55
Povero Paradiso circondato da diavoli.
 
 
#2 Leonardo C. 2019-11-12 14:59
Chiarirete anche, Colaprico e Graziano Procino, i motivi per il quale il vostro Etna ha fatto celebrare un consiglio comunale che non e' servito a niente?
Piu' che distogliere l'attenzione parlando del crocifisso, dovreste fare tutti quanti un bel corso accelerato di regolamenti comunali!
 
 
#1 pulcinella 2019-11-12 14:50
Sono curiosa di sapere cosa dicono in privato, con gli amici e i parenti, gli esponenti della giunta e della maggioranza a tale proposito. Molto curiosa.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.