Carica presidente. Pro.di.Gio. esprime perplessità su Vito Etna

Vito-Etna

logo-prodigio“L’ordine del giorno del primo Consiglio Comunale del 11 luglio 2019, prevede l’elezione del Presidente del Consiglio Comunale. Tale figura, seconda carica istituzionale per importanza, deve caratterizzarsi per atteggiamento equanime e garantire il rispetto e la tutela di tutte le rappresentanze anche se minoritarie. In coerenza con quanto affermato ad inizio campagna elettorale, si ritiene pacifico che la scelta di tale figura avvenga all’interno della stessa maggioranza.

Tuttavia il Movimento Pro.di.Gio non può esimersi dal chiarire la propria posizione in base alle indiscrezioni trapelate dalla maggioranza e che vedrebbero il Consigliere Vito Etna come il favorito per tale carica. In tale evenienza si invita il Sindaco Mastrangelo e la maggioranza tutta a riconsiderare l’ipotesi di questa candidatura.

Riteniamo infatti che le dichiarazioni rilasciate dallo stesso il 17 marzo 2019, e non già per l’uso improvvido ed anacronistico del termine “razze”, ma per la leggerezza con il quale Etna avocava all’Amministrazione il diritto di decidere perquisizioni in casa di migranti e per il pregiudizio che manifestava, supportato da casistiche prive di riscontro, non si concilino affatto con il ruolo di rappresentante di un’intera comunità. Inoltre, a seguito di tale vicenda, e dell’eco nazionale da essa scatenata, si ricorda che lo stesso Sindaco Mastrangelo chiedeva ad Etna la rinuncia alla candidatura, evenienza scongiurata a seguito dell’intervento poco chiaro della Lega.

Gioia del Colle è da sempre una città aperta, ospitale ed accogliente, e non gioverebbe al rilancio della nostra città la designazione a Presidente del Consiglio Comunale di una tale figura così divisiva e la cui elezione richiamerebbe ancora il clamore della stampa sovralocale.

Il Movimento Pro.di.Gio., consapevole che sia pienamente legittimo da parte della maggioranza indicare un suo componente a Presidente del Consiglio, è disponibile a condividere l’eventuale designazione del Consigliere Franco Donvito anche in considerazione della sua esperienza maturata nella scorsa legislatura e del largo consenso elettorale conseguito. Si spera che sulle logiche di spartizione politica prevalga il buon senso”.

Movimento Pro.di.Gio.
Progetti di Gioia