Mercoledì 18 Settembre 2019
   
Text Size

Indetto il primo Consiglio comunale Amministrazione Mastrangelo

aula consiliare

amministrazione mastrangelo“Il Sindaco Avv. Giovanni Mastrangelo ha convocato il Consiglio Comunale per giovedì 11 luglio 2019 alle ore 16,00, nel chiostro di Palazzo San Domenico per l’insediamento e la convalida degli eletti.

All’ordine del giorno gli argomenti previsti per legge:

1^ Proposta - Oggetto: “Convalida degli eletti per il mandato amministrativo 2019/2024 con eventuali subentri”.
2^ Proposta - Oggetto: “Elezione del Presidente del Consiglio comunale”.
3^ Proposta - Oggetto: “Elezione del Vice presidente del Consiglio comunale ".
4^ Proposta - Oggetto: “Presa d’atto giuramento del Sindaco”.
5^ Proposta - Oggetto: “Comunicazione dei componenti della Giunta comunale”.
6^ Proposta - Oggetto: “Presentazione delle linee programmatiche di mandato”.
7^ Proposta - Oggetto: “Nomina componenti della Commissione elettorale comunale”.

Nota dal Palazzo Municipale

Commenti  

 
#15 Scartato 2019-07-25 14:40
Quindi fanno la festa tra di loro usando il Castello. Bravo Lucio Romano!
Mi auguro che tra gli invitati ci sia qualche gay, qualche milf, qualche giocatore d'azzardo, qualche truffatore, qualche fallito in tutti i sensi. Mi piazzerò vicino al Castello e vedrò se entreranno questi.
Bravi tutti, fateci sapere chi pagherà la vostra festa perché la vostra è!
 
 
#14 Graziano 2019-07-24 17:42
Mastrangelo non credo abbia donato, ne' qui ne' a Bari con gli altri sindaci! Ha solo presenziato!
 
 
#13 Profeta 2019-07-24 05:33
Ne vogliamo parlare della sceneggiata della donazione sangue
Il 90% dei consiglieri, sindaco compreso, non ha mai donato e lo fa ora.... solo per qualche scatto pubblicitario su facebook......
 
 
#12 Pantagruel 2019-07-23 15:48
X Carlo. Bravo Lucio Romano non si è presentato per essere eletto così nessuno può rintracciarli il voto.
Il quadro si va delineando.
 
 
#11 Carlo 2019-07-22 09:13
Tutti insieme con Sergio Povia! scrive Lucio Romano su facebook:
"Il suggerimento del giorno...

Mercoledì 24 luglio alle ore 19,30 presso la suggestiva location di Villa Colapinto (Cantine Terra Jovia), si terrà il terzo appuntamento di Storie di Piazza, la rassegna letteraria estiva inserita quest’anno nel programma
IOHA aeStas duemiladiciannove.
“Festa al trullo”
Con la scrittrice ed opinionista Chicca Maralfa ci sarà Antonietta Bellafronte ed i contributi musicali dell’Accademia “ La Fenice” di Gioia del Colle.

A Villa Colapinto con
Laura Albino
Raffaella Rizzi
Accademia LaFenice
Giovanni Mastrangelo
Sergio Povia
Gemma Povia

INGRESSO LIBERO

Lucio Romano
Assessore alla Cultura
Comune di Gioia del Colle"
 
 
#10 Mister X 2019-07-10 21:40
SULLA ZTL MASTRANGELO HA TRADITO I SUOI ELETTORI! AVREBBE DOVUTO BOCCIARLA ED INVECE NON LO HA FATTO!
 
 
#9 Uffa 2019-07-10 15:13
le nomine in giunta hanno lasciato ferite aperte che non si rimargineranno facilmente. Sorge il dubbio che l'attuale rosa degli assessori sia stata pensata ricorrendo a nomi poi sacrificabili, quando monterà il malcontento degli esclusi. Questi infatti rappresentano quote di voti e di consensi molto pesanti. Mastrangelo, o chi per lui, ha pensato di risolvere la spinosa situazione ricorrendo a esterni, ma questo servirà solo a prendere tempo. Certamente entro un anno al massimo ci sarà un rimpasto di giunta per dare ai vari esponenti quanto in realtà spetta loro. In caso contrario questa giunta non avrà lunga vita. Non so cosa si siano detti in faccia all'interno della coalizione, quello che è certo è che i delusi, leggi esclusi dalla giunta nonostante i voti, non stanno zitti alle spalle, le voci si rincorrono e non sono tranquillizzanti. Sembra che siano molto arrabbiati, o almeno così si esprimono con gli intimi. Bisognava avere più coraggio affrontando si d'ora la questione e dando il giusto spazio ai veri vincitori delle votazioni. Ricorrere a queste strategie ha già indebolito, e molto, la maggioranza. Peccato, perché per amministrare ci vuole coraggio, e così si dimostra di non averne.
 
 
#8 Vittorio 2019-07-10 06:51
Vorrei un paese pulito se posso esprimere un desiderio. Gioia non è mai stata così sporca. Certo poco può l'amministrazione contro l'inciviltà di tanti ma in fondo sono lì per risolvere i problemi.
 
 
#7 agatino 2019-07-09 12:42
Per cortesia, riposatevi. Ognuno "vuole vedere come faranno a..... se....... considerato che....... ecc." A Gioia le cose sono pressoché sempre andate male e non è escluso che anche stavolta i più resteranno delusi. Di certo gli elettori hanno voluto escludere fortemente alcuni (Vedi PD e i recenti sostenitori di......CAROLA). The END.
 
 
#6 Walter 2019-07-08 18:49
Su ADUA E STEFANO MAURIZIO, QUOTO IL COMMENTO NUMERO 4
 
 
#5 CURIOSO 2019-07-08 10:18
Siamo tutti curiosi di capire come questa nuova amministrazione riuscirà ad andare avanti con la nomina di quattro assessori esterni, su cinque, e lasciando scontenti tutti i primi dei non eletti delle liste che hanno appoggiato il sindaco. Effettivamente e andando a memoria, questa è la prima giunta degli ultimi 25 anni che non ha pescato assessori dalle liste ( tranne Gallo ). In bocca al lupo a tutti, ma non si dimentichi che la competenza può diventare aria fritta se non si assegnano, a chi opera nei settori di appartenenza, le adeguate ri$or$e per progettare e gestire le proprie iniziative.
 
 
#4 Franco 2019-07-07 18:30
Dispiace per ADUA MAURIZIO. Sia lei che il padre Stefano erano molto impegnati in questa campagna elettorale, nelle fila di Fratelli d'Italia. Il voto popolare e' stato un po' inclemente, tanto e' vero che, comunque, lei non e' riuscita ad entrare in consiglio comunale, nonostante il "traino" politico del padre Stefano!
Per tutto un mese, ad onor del vero, il nome di Adua Maurizio e' stato il piu' gettonato per la nomina ad assessore dei servizi sociali. E leggendo le dichiarazioni molto deluse di Adua, c'e' da dire che anche lei ci credeva, nella nomina ad assessore! Mastrangelo invece,........ le ha preferito una dottoressa di Sammichele!
 
 
#3 Pinko 2019-07-07 04:43
Se staranno alla larga da certe pereone che v9gliono i .......loro be allora questa amministrazione puo durare un po di piu delle altre
 
 
#2 Angelino 2019-07-06 16:27
Non ho votato questa amministrazione, cmq spero che lavori solo per il bene della città e non di alcuni singoli. Vorrei sottoporre la questione sedili nelle zone centrali. Gioia è un paese di anziani che non hanno a disposizione sedili comodi con spalliera nelle zone centrali. Solo in piazza Umberto esistono alcuni sedili con spalliera presi d'assalto dai cittadini, ma sono insufficienti. Via Roma e P.zza D'Andrano è fornita di panche scomode. Propongo al nuovo assessore di ampliare il numero di sedili con spalliera e modificare le panche esistenti. Qualcuno dirà che non sono questi i problemi di Gioia…...certo, ma in attesa delle grandi opere è bene iniziare dalle piccole. Basta guardare la quantità di sedute esistente nei paesi limitrofi.

La Redazione
E' un problema che avevamo sottoposto anni fa chiedendo di dotare piazza Plebiscito di panchine intorno al suo perimetro e sui larghi marciapedi. La risposta furono i gazebo in piazza e le panchine "sponsorizzate" di fronte alla chiesa di San Rocco, nei pressi dell'Inps e del cinema Seven. Con quei soldi spesi per i gazebo e i tanti vasi, spariti poi nel nulla, si poteva fare molto di più e meglio.
Saluti
 
 
#1 mmhhh 2019-07-05 14:27
speriamo Mastrangelo si comporti in modo adeguato, da Sindaco. Come consigliere......... non ha dato il meglio di sé.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.