Giovedì 22 Agosto 2019
   
Text Size

Elezioni. Voti di lista. La Lega fa il pieno. I consiglieri eletti

seggio elettorale

aula consiliareAnche con i voti di lista la Lega fa il pieno dall’alto delle sue 2.333 preferenze su 8.712 totali conquistate dalla coalizione di centro destra. Ad oltre 500 voti di distanza si posiziona, come seconda lista più suffragata, Forza Italia con le sue 1.804 preferenze, quindi seguono pressoché a braccetto Fratelli d’Italia, 1576, e Mastrangelo Sindaco, 1544. Più distanziata rIinnova con 786 voti, in coda Prima Gioia con i suoi 667.

Seconda lista più votata in assoluto e prima del centrosinistra il Pd con 1.996 preferenze seguita ad oltre 400 voti di distanza, con 1.535 preferenze, Paradiso Sindaco – Città di tutti – La bottega, aSinistra chiude lontana con solo 672.

Pro.di.Gio tutto sommato si difende con onore con le sue 1.620 preferenze.

Fanalino di coda il Partito Comunista con soli 227 voti.

Liste che dovranno dividersi i 16 seggi messi a disposizione dalle ultime norme dei candidati al Consiglio Comunale: 10 per la maggioranza, a cui si aggiunge il sindaco Mastrangelo, e 6 per l’opposizione.

Seggi a cui in tanti ambiscono. Ben oltre 170 candidati. Da scegliere ovviamente tra i più suffragati di ogni singola lista in proporzione ai voti ottenuti dalla lista di appartenenza, e suddivisi tra maggioranza e minoranza. Nomi che saranno più o meno individuabili solo dopo la conclusione dello spoglio più complesso, quello dell’assegnazione delle preferenze ad ogni singolo candidato di lista.

Stante la situazione sopraindicata la suddivisione dei seggi è la seguente:

MAGGIORANZA
Oltre al sindaco Giovanni Mastrangelo
Lega n.3: Vito Etna (503)- Filippo Colapinto (210)- Pasqua Serra (199)
FI n.2: Francesco Donvito (520) - Giuseppe Gallo (469);
FdI n.2: Domenico Casamassima (405)- Marianna Milano (233)
Lista Mastrangelo n. 2: Domenico Capano (340) - Andrea Benagiano (327)
rInnova n.1; Ottavio Ferrante (377)
MINORANZA
Donato Paradiso (candidato sindaco)
PD n.2: Filippo Davide Martucci (492) - Maurizio Liuzzi (447)
Bottega n.2: Filomena Pavone (314) - Rosario Milano (299)
Prodigio n.1: Donato Colacicco (cand. Sindaco).
 
Per scaricare la suddivisione per lista, clicca qui.
Per scaricare i voti di preferenza, clicca qui.

 

Commenti  

 
#53 Ubi maior 2019-06-04 13:56
Fraddiavolo
Pienamente d’accordo......chi non si è candidato non deve avanzare pretese! Chi crede di raggiungere la “poltrona” senza mettersi in gioco vuol dire che sapeva di non farcela e chi non c’è la fa deve restare a casa!!! Si chiama meritocrazia e dovrebbe valere anche in politica... certo però stanno da valutare anche le competenze........
 
 
#52 Fraddiavolo 2019-06-03 18:22
Il titolo dell'articolo è ben chiaro e la dice tutta. La Lega fa il pieno. Quindi il totonomi è bell'e fatto. Chi non si è sottoposto al giudizio popolare è bene che ridimensioni ambizioni e aspettative. Espedienti vari per aspirare alle poltrone sia chiaro che non sono benvisti dal popolo. Non piacciono le manovre di chi non ha il coraggio di mettere la propria faccia al vaglio del giudizio elettorale. Se non crede lui stesso, o lei stessa, nelle proprie capacità di ottenere consenso, con quale dignità andrebbe a sedersi sulla pubblica poltrona? Chi non ha avuto il coraggio di candidarsi, con quale faccia si presenterebbe agli elettori da assessore? Ma vogliamo scherzare o gabbare il popolo? La democrazia non è un'impresa dove gli incarichi vanno (dovrebbero andare) ai meriti. A parte che poi i meriti PERSONALI (e non di altri di cui ci si avvale) andrebbero dimostrati. Quindi le poltrone devono andare alla maggioranza e dentro questa ai più votati, come persone sicuramente gradite agli elettori. A questi e solo a questi bisogna rendere conto. Se si infrange questa elementare regola è difficile che si possa durare molto, e non sarebbe neppure giusto.
 
 
#51 PettirossoVerde 2019-06-03 11:11
Totonomi;
Lega- Etna vice sindaco più un assessore esterno
FI- Gallo assessore(bilancio,lavori pubblici)
FdI- Marianna Milano assessore alla cultura
MS- assessore esterno donna
Rinnova- non saprei...

Presidente del consiglio????!?!
Chissà, chi vivrà vedrà.... donato paradiso?? Ferrante???
Aspettiamo
 
 
#50 Totk 2019-06-01 11:42
Totonomi
Gallo un incarico, ed entra la cognata. Paradiso libererà la sua ottuagenaria poltrona e lì siederá il...........De Rosa.
Zileni sarà accontentato facendogli prendere il ruolo di Mario di Giuseppe..............!
 
 
#49 Buona Fortuna 2019-05-31 17:35
Quanto tempo ci metterà il neo-sindaco a formare la squadra di assessori? capisco che accontentare tutti sarà un'impresa ma Gioia ha bisogno di un'amministrazione stabile e competente.
ps. a quanto è quotato Vito Etna vicesindaco?
pps. @cittadinagioiese
signora, mi spiace contraddirla, ma qui il commento più maschilista e retrogrado è il suo. Una persona deve essere eletta per merito e competenza non per il proprio sesso. studi di più.
 
 
#48 il pettirosso 2019-05-31 14:32
non capisco questo accanimento da parte di qualcuno nei confronti di GIOIA DEL COLLE. Ma cosa vi abbiamo fatto??? potevate farvi eleggere direttamente e non per interposta persona e soprattutto è inutile averlo fatto quando tutti sanno che dietro certi nomi ci siete sempre voi "IL GATTO E LA VOLPE".
 
 
#47 Cittadino Honesto!1! 2019-05-31 12:27
@Cittadina Gioiese

Che colpa hanno gli elettori? Ognuno vota, sempre se non spinto da interessi personali, ciò che ritiene più giusto.
Le quote rosa non sono un obbligo dove c'è un voto. Innanzitutto le donne devono prima candidarsi per poter essere votate, e dopo devono convincere l'elettore al voto.
Sarebbe disonesto e sessista a priori obbligare ad avere 50% uomini e donne, perché così cadrebbe un principio fondamentale, che vince l'elezione chi più prende voti.
 
 
#46 POLVERONE 2019-05-31 08:37
Continua questa ridda di voci false che porterebbero Donato Paradiso dimissionario. La sua risposta, TOMBALE, è riposta nel suo messaggio di ringraziamento a tutti coloro che lo hanno votato. E lo hanno votato in parecchi, ben oltre la somma dei voti delle sue liste, un valore aggiunto molto più di quello apportato (?) dal tenente colonnello Colacicco alla sua listarella. Stop ai pettegolezzi...........!
 
 
#45 Cittadina gioiese. 2019-05-30 16:49
Leggendo i commenti, provo soltanto tanta pena. Sempre pronti a infangare il prossimo, mai che si pensa al bene del paese:Gioia é un paese che merita di cadere nel dimenticatoio. Si parla di quote rose, ma alla fine solo 2 donne sono arrivate al consiglio comunale, la colpa è solo degli elettori.
 
 
#44 Uomodellastrada 2019-05-30 16:26
Insistenti voci di corridoio danno per dimissionario Paradiso per far posto a DeRosa. Naturalmente troverà la sinistra adeguate scuse per giustificare questa manovra.
Redazione lei è al corrente?

La Redazione
Non c'è alcuna nota ufficiale in merito. Se ciò dovesse accadere, oltre che strano, sarebbe la prima volta per Gioia del Colle annoverare nella sua storia che un consigliere, già candidato sindaco, sia pure perdente, dia le dimissioni ancor prima di iniziare il suo percorso. Solitamente si "sgomita" per entrare in quel Palazzo.
Saluti
 
 
#43 Fedele 2019-05-30 16:19
VOCI DANNO PARADISO DIMISSIONARIO. L'ETA' NON GLI PERMETTEREBBE DI FARE IL CONSIGLIERE, E VUOLE DARE SPAZIO AI GIOVANI (GUARDA CASO QUEL DE ROSA CHE HA FATTO CADERE L'AMMINISTRAZIONE LUCILLA)!
MA QUANDO LUI, MAZZARACO GISOTTI ED I BOTTEGAI CHIEDEVANO I VOTI PER FARLO SINDACO, L'ETA' NON CONTAVA?...........
 
 
#42 GiovanniV 2019-05-30 15:36
Se Lucio Romano dovesse andare in giunta sarebbe il meno meritato di tutti.... potrà avere anche le competenze ma sarebbe una..... forzatura. Non voglio offendere nessuno ci mancherebbe però ho sempre valutato prima la meritocrazia. Chissà, vedremo questi assessori.
 
 
#41 Rabbrivido 2019-05-30 15:13
Leggo con molta attenzione quanto scritto da POSCA e rabbrivido. Soprattutto mi fa rabbrividire la presenza di persone sconosciute al mondo politico che invece ricevono 3/400 voti a cui vorrei chiedere cosa vuole fare per gioia lui in primis ed eventualmente il suo dante causa. Cosa ha fatto il suo dante causa x gioia lo sappiamo ma sappiamo anche la fine che ha fatto....vorrà dire......che se penserà di fare politica come l'ha sempre fatta farà la stessa fine come ha sempre fatto.....
 
 
#40 POLVERONE 2019-05-30 10:42
Secondo me questa cosa che De Rosa debba subentrare a Paradiso è una..... diceria per creare fibrillazione all'interno della sua coalizione ! Donato Paradiso è una persona seria e devota all'impegno politico, non si farà risucchiare da questi pettegolezzi di paese per rimettere in discussione il suo mandato. De Rosa salta un giro !
 
 
#39 Posca Antonio 2019-05-30 05:12
Speranza sai perché la tua lista resta fuori?
Perché Mastrangelo ha permesso ad un ex vicesindaco di inserire un suo “cavallo” nella lista di Lucio Romano
I voti di questo candidato (metà della lista) hanno superato i vostri
E perché sempre Mastrangelo ha permesso alla Lega di inserire un ex consigliere-assessore che ha preso il vostro seggio
Strano vero?
 
 
#38 Siamo tutti uguali 2019-05-29 23:58
A dispetto di tanti benpensanti "omologati, coperti e allineati", un candidato tanto contestato ed odiato per questioni di "razza", tale Vito Etna, sarà probabilmente vice Sindaco, in quanto è stato "IL PIU' VOTATO". Ciò dimostra che per ogni facile speculazione ideologica, esiste sempre una "MAGGIORANZA SILENZIOSA" che va contro le mode del momento, tributando il proprio consenso a chi parla senza mezzi termini, toccando le corde che la gente vuole realmente sentire suonare.

La Redazione
Ad onor del vero il più suffragato è stato Francesco Donvito con 520 preferenze. In quanto alle corde, cioè la pancia, sono anni che i gioiesi si comportano in questo modo. Hanno girato le sette chiese senza mai ottenere un grande risultato. Bisognerebbe capire come mai molti degli attuali "suonatori" fino a ieri sono stati in un inspiegabile religioso silenzio.
Saluti
 
 
#37 Sinceramente 2019-05-29 20:25
Vedere l'ex consigliere comunale Zileni di Prodigio fare la diretta Facebook del comizio di ieri di Mastrangelo mi ha fatto pensare che il nostro paese è destinato a marcire. Esattamente 3 anni fa era a fare la diretta Facebook del comizio di Lucilla.......
 
 
#36 Mingo 2019-05-29 20:08
Che pana il discorso di Mastrangelo ieri sera.
Ha steso tappeti per Paradiso sapendo che la Lega farà il suo dovere di controllore, e visti i personaggi che gravitano nell’orbita Mastrangelo, prima o poi la sfiduceranno
Arriverà Mastrangelo a Natale?
 
 
#35 the jakal 2019-05-29 20:01
ragioniamo x assurdo. migliaia di gioiesi votano Paradiso fidandosi della sua onestà e professionalità per la carica di sindaco o di consigliere d'opposizione. fatto lo scrutinio Paradiso non risulta essere sindaco ma consigliere d'opposizione con il compito delicato di controllare l'operato della maggioranza. E cosa farebbe Paradis? si dimette e lasciando il posto ad un altro candidato non votato ma bocciato dal popolo gioiese. Cosa insegnerebbe tutto questo???? che non c'è limite alla schifezza, non solo si tradisce in prima persona la fiducia del popolo ma soprattutto la si trasferisce a chi ha tradito non solo la fiducia del popolo ma anche dei suoi colleghi e che lo stesso popolo ha ritenuto non meritevole di tale fiducia. Sig. paradiso non so se queste voci siano vere e veritiere o false ma se fossero vere sappi che con tale azione Lei perderebbe tutta la credibilità costruita in decenni di onorata carriera all'interno dell'amministrazione pubblica, salvo che Lei debba onorare dei patti non scritti da altri e questo sarebbe ancora piu' grave. Sig. Paradiso NON LO FACCIA, SE CREDE NEI VALORI DEL RISPETTO E DELLA DIGNITA' PERSONALE SIA RISPETTOSO DEL MANDATO POPOLARE.
 
 
#34 Pippo Milano 2019-05-29 19:08
Speranza purtroppo quello detto da tristezza è la verità
E la gente vi ha sonoramente bocciato.
Peccato per chi ci ha messo la faccia nella tua lista
Ignari cittadini...... utili.....per essere eletto
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.