Domenica 22 Settembre 2019
   
Text Size

NUOVA INCHIESTA DI REPORT SULLA CASA DI CURA VILLA LUCIA

Report.jpg2

reportA distanza di meno di un anno - esattamente il 6 dicembre del 2009 - dalla messa in onda della puntata intitolata “La Convenzione”, Report, popolare trasmissione d’inchiesta televisiva di Rai 3, torna ad occuparsi della sanità italiana in generale e di quella puglievilla-lucia-ingressose e gioiese in particolare, con la nota vicenda dei discussi e discutibili trasferimenti degli accreditamenti che vede coinvolte la locale Casa di Cura Villa Lucia, di proprietà degli eredi Caliandro, la Medicol Srl e il Gruppo Villa Maria.

Il recente pronunciamento del Consiglio di Stato avrà sicuramente ispirato la puntVilla-Lucia-chiusa-con-i-caata in oggetto, essendo quest’ultima sentenza favorevole agli eredi Caliandro, titolari degli originari accreditamenti.

Riaperti, quindi, i giochi su una oscura pagina della sanità pugliese, la stessa che ha determinato la chiusura della casa di cura gioiese e l’apertura di una nuova struttura, realizzata dai nuovi acquirenti degli accreditamenti, sotto lo stesso nome ma a Conversano, nonostante avessero nel nostro paese la disponibilità del suolo e la concessione edilizia rilasciata, in data 09.03.1998, dall’Ufficio Tecnico del comune di Gioia del Colle.

peppino-vasco3E’ notizia certa che il nostro concittadino Peppino Vasco sia stato avvicinato ed intervistato da due giornalisti di Report, in qualità di presidente del “Tribunale dei diritti dell’ammalato” e di “persona informata dei fatti”.

Una intervista effettuata presso un noto bar del centro martedì, 24 agosto, iniziata alle ore 8.30 e conclusasi dopo oltre due ore di botta e risposta.

In questo frangente il buon Peppino avrà messo a disposizione dei corrispondenti di Report tutte le informazioni ed il materiale in suo possesso. Non solo inconfutabili dati cartacei, ma anche dettagli rivenienti dalla sua incommensurabile memoria storica, accumulata in oltre mezzo secolo sia come esponente politico e sindacalista prima, che come paziente e strenuo difensore della struttura sanitaria gioiese, poi.

consigliodistatoPer saperne di più su quanto si siano detti - e non è poi tanto difficile immaginarlo - non ci resta che attendere la messa in onda, in autunno, della puntata di Report che tratterà questo argomento.

Sulle ragioni che hanno visto il Consiglio di Stato pronunciarsi a favore della struttura gioiese, aprendo di fatto uno spiraglio di luce sul buio assoluto calato sulla vicenda, anche con la giustificata “complicità” degli eredi Caliandro che, da noi interpellati, non hanno voluto al momento rilasciare alcun commento in merito, non ci resta che attendere la pubblicazione del dispositivo della sentenza.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.