Giovedì 18 Luglio 2019
   
Text Size

Donato Colacicco: “Gioia non merita di tornare indietro di 80 anni”

Donato Colacicco

Donato-Colacicco“Quando ho deciso di candidarmi, sapevo con cosa dovermi confrontare. Forse non ci si sente mai, sufficientemente, pronti a rivestire la carica di Sindaco, per competenza, per capacità ma, soprattutto, perché prima ancora di competenza e capacità l'impegno più grande è essere un modello, di ispirazione per i più giovani e dal quale sentirsi rappresentati, per i cittadini che potrebbero essere i nostri genitori o nonni. Per questo, ritengo che le parole del Segretario cittadino della Lega siano indegne, per chi si propone modello e rappresentante per la nostra comunità. [https://www.facebook.com/prodigiopergioia/videos/303105093692030/?t=7]

Prevedere nel proprio programma elettorale un controllo capillare nelle case di “alcune razze” rappresenta il punto più basso della discussione politica, perché se dovessi essere eletto, sarei chiamato a rappresentare tutti i cittadini di Gioia del Colle, indistintamente dalle loro origini, dal loro lavoro, dal colore della pelle o dalla condizione economica. Non sarò un sindaco, ma il Sindaco di tutti e per tutti, con i piedi nel fango. Questa è la condizione che ho accettato, candidandomi, questo è il mio impegno elettorale.  

Spero che, comprendendone la gravità, il candidato Sindaco della coalizione di destra chieda al Segretario della Lega di fare un passo indietro, perché da parte mia ci sarà il massimo impegno a che questo comportamento non passi come "tollerabile", in sordina, quasi come una battuta raccontata al bar.

Gioia non merita di tornare indietro di 80 anni, prendendo il peggio da uno dei periodi più bui della storia italiana ed è per questo che Etna deve chiedere scusa e ritirare la sua candidatura. Anche le sedicenti forze di “sinistra”, questo, dovrebbero pretenderlo, poiché fino ad oggi hanno rappresentato, tanto facendo opposizione assieme alla destra, quanto in questi primi mesi di campagna elettorale, l’altra faccia di una stessa medaglia.

Una nuova politica passa anche attraverso la comprensione delle diversità, che ci rendono unici come uomini, prima ancora che cittadini. Oggi fare politica nella nostra città vuol dire incidere davvero sulle cose per migliorarle, può non piacere, ma occorre avere consapevolezza. L’alternativa non è l’odio del passato, ma essere di esempio per il futuro”.

Donato Massimo Colacicco
Candidato Sindaco Pro.di.Gio.

 

Commenti  

 
#38 Uffa 2019-03-21 15:38
Colacicco e il suo gruppo sono l'unica garanzia per un futuro percorribile a Gioia. Diversi dalla sinistra che, sino alla fine, ha sostenuto l'amministrazione Povia e diversi dalla destra che continua a rivelarsi una disomogenea aggregazione di interessi. Non abbiamo altra speranza.
 
 
#37 SEDICENTE 2019-03-21 08:31
Signor Carlo,... ma di cosa stiamo parlando ? Adesso come adesso, data la componente clerico-cattolico preponderante nel movimento, si stanno facendo un look nuovo da buonisti, ma le loro tendenze rimangono autoritarie.......!
 
 
#36 marco 2019-03-21 07:43
Caro Colacicco.........Non vi è bastato il disastro che avete provocato grazie all'incompetenza ed alla improvvisazione. adesso volete continuare nella missione distruggiamo completamente il nostro paese. Questa volta però i cittadini non ci cascano..anzi non crede più alle belle favole, ai volti nuovi (ma completamente incompetenti anche a questo giro).........
 
 
#35 sincero 2019-03-20 21:54
le foto pubblicate sembrano tratte da book di un matrimonio
 
 
#34 Carlo 2019-03-20 14:40
Anche stavolta Pro.di.gio scopre il bluff della sedicente sinistra. Solo quando il clamore era elevato.......hanno blaterato uno pseudo sdegno
 
 
#33 Biagio 2019-03-20 14:40
Da chi si candida a rappresentare la citta, si deve pretendere sostanza e forma. Etna, e la lega in generale non possono rappresentare Gioia!
 
 
#32 SEDICENTE 2019-03-19 09:09
Colacicco trasforma un comunicato benevolo a favore dell'integrazione in un comizio elettorale attaccando, visto che avanza spazio, anche la "sedicente sinistra" ! Invece di chiamare a raccolta tutte le forze democratiche per contrastare ed isolare nettamente, questi gravissimi atti di intolleranza, trova anche pretesto di fare i comizi elettorali ! Detto da lui poi, che ha una grossa formazione culturale molto, ma molto vicina, alla destra autoritaria !
 
 
#31 Sannace 2019-03-18 23:04
Parlare di "errore" sull'usare la parola Razza, è sinonimo di una strabiliante ed illimitata IGNORANZA nel senos che ignora. Quindi chi è ignorante, poichè IGNORA il vero significato di Razza (e suoi sinonimi) non è capace di amministrare e fare politikè per una Comunità.
 
 
#30 Tommy 2019-03-18 22:23
Ma Filippo Speranza non risponde piu'?
 
 
#29 Non sono Pasquale 2019-03-18 19:05
Egr. Sigg. di Pro.di.Gio non riuscite proprio a vergognarvi di quanto putiferio state scatenando per un vocabolo utilizzato in modo corretto: "Razza (categorizzazione umana)" da Wikipedia, e tralasciate invece la vergognosa e deprimente frase o addirittura la volontà del Sig. Etna di voler attuare "un controllo capillare nelle case di “alcune razze”...".
Tutto ciò, denota un vostro limite e una forte ignoranza e mancanza di preparazione lessicale. Se il programma che il Movimento Pro.di.Gio. intenderà attuare nel campo della cultura e che presenterà il 21 marzo presso palazzo Tateo ex (Peccato) scuola Losapio, sarà sullo stesso tono, staremo veramente freschi!!!
Vi consiglio di abbassare i toni e di non azzannare la preda come fanno le iene o altri animali feroci e famelici; così comportandovi, dimostrate veramente quello che siete: persone di razza bianca piene di livore e di odio e pronti a gettare fango sulla prima persona che non si integra o che non si conforma alle vostre idee.
A scanso di equivoci, vi segnalo che il sottoscritto, non andrà neanche a votare proprio per la pochezza e mediocrità di tutti i candidati sindaci e delle loro coalizioni fino ad oggi scesi in campo.
Condanno altresì la volontà negativa e preconcetta di coloro che manifestano intolleranza e razzismo nei confronti di altre RAZZE UMANE.
Buona serata
 
 
#28 Antonio 2019-03-18 18:24
Sappiate che chi conosce Vito Etna non può dire che bene ...... una persona di sani pricipi morali ed etici..Purtroppo è scivolato in una parola sbagliata e subito dopo corretta......
Tutta questa violenza mediatica per vuna poltrona :sad:
 
 
#27 Tonio 2019-03-18 17:46
Strana metamorfosi quella di Mastrangelo: prima ha ritenuto di dover banalizzare le esternazioni del Segretario della Lega (un semplice lapsus) accusando Prodigio di voler strumentalizzare, ma poi, in tarda serata, spinto dalla pressione mediatica o forse da qualche dirigente nazionale di partito, ne ha chiesto la testa.
 
 
#26 Gioiese attento 2019-03-18 17:38
Come mai non arriva un comunicato stampa da parte della lega in risposta a quello del candidato sindaco Mastrangelo? Forse vogliono che il clamore mediatico si affievolisce e tutto torni come prima?
 
 
#25 Lega muta 2019-03-18 15:42
La lega come mai non dice niente? Continua senza Etna con gionni o difende il suo segretario dalle accuse? Chi decide per loro, gli altri?
 
 
#24 pulcinella 2019-03-18 15:31
Mastrangelo sembra abbia chiesto a Etna di ritirarsi. Dagli altri nessun pronunciamento. La dice lunga sulla situazione della destra a Gioia. Con questa coalizione alle spalle Mastrangelo è destinato a bruciarsi.
 
 
#23 Michel 2019-03-18 14:27
Etna ed i leghisti annientati da Mastrangelo!
 
 
#22 Vanna 2019-03-18 12:44
Filippo Speranza, definisci sciacalli chi, in realta', ha fatto quello che avresti dovuto fare tu! Non sono sciacalli quelli che girano la testa davanti a una ingiustizia e men che meno sono sciacalli quelli che hanno gridato allo scandalo mentre UN TUO ALLEATO di coalizione proferiva, per errore o meno, la parola "razza" e lasciava intendere di perquisizioni sommarie verso case con refurtive!
Filippo Speranza, quelli che tu....... definisci sciacalli, sono uomini e donne che non hanno avuto timore di esporsi a differenza TUA, CHE, METTENDO LA TESTA SOTTO LA SABBIA, HAI FATTO LA FIGURA DELLO STRUZZO!
LE SCUSE DEVI PORGERLE TU, CHE HAI 50 ANNI, SEI UN PADRE DI FAMIGLIA E PER UNA POLTRONA METTI IN SECONDO PIANO LA DIGNITA' DI OGNI PERSONA. NON BASTA FARSI UN SELFIE CON UN EXTRACOMUNITARIO PER NON ESSERE DEFINITO RAZZISTA! IO I RAZZISTI LI RICONOSCO QUANDO QUALCUNO PARLA DI RAZZE, E TUTTI TACCIONO!
 
 
#21 Alessio 2019-03-18 12:12
Non voterò mai la lega e la coalizione che appoggia... Ciò che è successo sabato è frutto di un pensiero che mai condividerò e mai permetterò alla gente a me vicina di condividere ...
Gioiesi svegliamoci dobbiamo affidare le chiavi del nostro paese a gente sana di Principi
 
 
#20 Filippo 2019-03-18 12:10
Non capisco perché solo pro.di.gio si sia subito indignato a determinate affermazioni e non capisco cosa sarebbe successo se non l'avesse fatto....forse ci sarebbe stato il silenzio assoluto.
 
 
#19 Giursy 2019-03-18 12:07
Mi dispiace soltanto una cosa: che il candidato sindaco della sinistra non si sia esposto in prima persona.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.