Caso Itea. Centro-sinistra chiede di “costituire il comune parte civile”

ciminiera sperimentazioni itea

Umberto Postiglione“I gruppi politici di “Città di tutti - La Bottega”, “Partito Democratico”, “aSinistra” e “LeU”, facenti parte della neo-coalizione di centro-sinistra a sostegno della candidatura a Sindaco di Donato Paradiso, in relazione al sequestro dell’impianto di sperimentazione ITEA esprimono forti preoccupazioni per eventuali danni arrecati alla salute dei cittadini Gioiesi. La coalizione chiede al Commissario Prefettizio, nella sua qualità di responsabile della salute pubblica, di attingere e rendere pubbliche le notizie sulle reali motivazioni del sequestro e qualora l’indagine si concludesse con un rinvio a giudizio, di costituire parte civile il comune di Gioia del Colle. Inoltre la coalizione si impegna a vigilare costantemente e in tutte le sedi sia su questa specifica emergenza ambientale che su ogni altra problematica ambientale che possa coinvolgere la salute dei cittadini Gioiesi”.

Uff. Comunicazione Coalizione Centrosinistra Gioia del Colle