Martedì 23 Luglio 2019
   
Text Size

Riutilizzo chianche Piazza Giovanni Paolo II: la proposta di Pro.di.Gio.

utilizzo chianchie concorso di idee

utilizzo chianchie concorso di idee“Partito il cantiere della “Cittadella del benessere e della solidarietà” presso Piazza Giovanni Paolo II, il primo finanziamento aggiudicato dall'Amministrazione Lucilla, il Movimento Pro.di.Gio. scrive al Commissario Prefettizio per proporre un concorso di idee mirato al riutilizzo della pavimentazione in "chianche" del giardino.

Le lastre in pietra che costituivano i vecchi percorsi pavimentati della piazza, infatti, sono state rimosse, rientrando pertanto nella disponibilità del Comune. 

Il Movimento Pro.di.Gio. chiede, pertanto, all’Amministrazione Commissariale di lanciare un Concorso di Idee per la raccolta di progetti e proposte di riuso, per pavimentare nuovi percorsi e/o completare pavimentazioni esistenti. 

Tale concorso di idee potrebbe concludersi con l’indizione di una pubblica assemblea al fine di sottoporre le idee progettuali acquisite all’attenzione della cittadinanza.

Tale iniziativa permetterebbe il recupero delle “chianche”, il loro riutilizzo, la creazione di nuovi percorsi o spazi pavimentati e la condivisione con la cittadinanza di una iniziativa volta al miglioramento del Bene Comune”.

Ufficio Stampa Pro.di.Gio.

Clicca »qui« per scaricare la lettera

 

Commenti  

 
#22 siceramente 2019-02-11 17:38
Le buche sono ovunque. Perché non hanno chiesto finanziamenti per cose fruibili da tutti i cittadini (buche tipo formaggio svizzero su marciapiedi e strade di tutta la città) e non per un giardino di periferia del quartiere Rinascita già utilizzato e utilizzabile al 99% anche se con queste benedette chianche. Tutti abbiamo votato Lucilla e company non solo quelli del quartiere Rinascita!
 
 
#21 Nicola A. 2019-02-10 18:59
X UOMODELLASTRADA,
sicuramente a chi va sulla sedia a rotelle non andava bene. MA NON va bene neanche le strade ROTTE del CENTRO STORICO, i Marciapiedi NON COMPLETATI o DIVELTI, le TANTE BUCHE lungo le strade. Se proprio dovevano spendere soldi dei contribuenti, non era meglio usarle per le riparazioni più necessarie e NON scardinare chianche che stavano bene per fare cosa????
 
 
#20 VITO ANTONIO SABATO 2019-02-10 10:55
che propostona....... avranno studiato mesi...
 
 
#19 tre 2019-02-07 19:19
come sperperare denaro pubblico........
 
 
#18 Uomodellastrada 2019-02-06 21:21
Sannace andava bene a lei non a chi va in sedia a rotelle
 
 
#17 De Carlo 2019-02-06 21:01
Non fosse stato per i consiglieri traditori, di cui uno adesso cammina sempre con lo sguardo abbassato nei pressi del palazzetto, Prodigio sarebbe ancora in sella ad una amministrazione che mai, nella storia di Gioia, ha vinto tanti bandi milionari! A costo zero! Ditelo a quelli che in giunta Longo davano appalti agli avvocati, esterni, che poi sono diventati debiti fuori bilancio per centinaia e centinaia di migliaia di euro!
 
 
#16 Don Chisciotte 2019-02-06 18:51
X Antonio Angelillo
Oltre al rancore e le denunce a vuoto sapete fare altro?
 
 
#15 the jakal 2 2019-02-06 18:22
Ottima iniziativa il concorso di idee. Propongo un concorso di idee per rendere pubblico la ragione per cui in oltre due anni del governo a maggioranza PRODIGINA non si è provveduto a recuperare circa 8 milioni di euro di tasse non riscosse. Come premio il vincitore, elaborerà un progetto per restituire alla città la biblioteca comunale che altrimenti rimarrebbe chiusa fino alla realizzazione del programma, futuristico, PRODIGINO del 2050. Il concorso di idee per le chianche??...solo chiacchiere. La realtà?? Cosa volete che siano 8 milioni di euro di tasse non riscosse difronte al grave problema delle chianche da ricollocare.
 
 
#14 siceramente 2019-02-06 18:14
A loro interessano le chianche mentre quando stavano loro non hanno mai fatto un concorso di idee perché le idee erano tutte le loro (candidato ora a vicesindaco). Non hanno avuto bisogno di contraddittorio. Ora lo invocano. Mi dispiace perché sono dei bravi ragazzi. Forse ben guidati da persone come Enzo Cuscito potrebbero essere più utili alla causa gioiese. Invece così si stanno buttando in un tunnel di guai. E noi gioiesi avremo la mazzata finale. Peccato.
 
 
#13 vox populi 2019-02-06 11:56
I "concorsi di idee" sono lo strumento prediletto di chi vuole amministrare ma non sa farlo. Finge di dare "voce al popolo", ma allo stesso tempo "lo snobba"........
 
 
#12 Vittorio 2019-02-06 09:03
I marciapiedi? E delle voragini che si sono aperte sul asfalto ne vogliamo parlate? Una di queste ha spaccato la ruota della mia auto..
 
 
#11 PIAZZA XX SETTEMBRE 2019-02-06 08:42
E la pulizia della fontana di piazza XX settembre,ormai ridotta ad una latrina?In campagna elettorale tutto è possibile fare!
 
 
#10 non capisco 2019-02-05 23:39
non capisco perchè l'unico marciapiede buono che avevamo a gioia lo hanno rotto a mazza di ruspa ma perchè????? 650 mila euro potevate aggiustare il marciapiede della villa (lato via r elena!) speriamo mastrangelo dia una boccata di ossigeno a questa città
 
 
#9 Sannace 2019-02-05 22:11
Ma quel povero angolo verde non stava bene così com'era?
 
 
#8 Paolo 2019-02-05 21:57
Finanziamenti pubblici usati male per mera campagna elettorale.....
 
 
#7 Don Chisciotte 2019-02-05 21:42
Quasi dimenticavo. In effetti che fine ha fatto la panca in pietra che era davanti al castello? Lucilla&co aveva promesso che sarebbe stata aggiustata e riposizionata al suo posto e invece a due anni dalla nevicata.....neanche l'ombra della scultura!
 
 
#6 Antonio Angelillo 2019-02-05 18:18
Don Chisciotte visto che lei sa perché non denuncia,la denuncia non può firmarla con lo pseudonimo.
 
 
#5 Don Chisciotte 2019-02-05 16:21
Anziché scrivere al commissario, come dei bambini che scrivono a Babbo Natale, informate il dott. Postiglione che spesso le chianche "evaporano" dal sito dove sono stoccate e pertanto sarebbe cosa giusta fare delle foto, che ne accertino il quantitativo. Riguardo al riutilizzo vorrei ricordare a chi si appresterà a guidare il paese che quelle chianche sono del centro storico e devono essere riutilizzate per il ripristino dello stesso.
 
 
#4 Donna attenta 2019-02-05 14:55
Parliamo di chianche....e poi dove sono i servizi?
L asilo rischia
Il serd rischia
Lo sport vacilla
I negozi chiudono....
Ma abbiamo le chianche..
 
 
#3 Nicola A. 2019-02-05 14:53
C'è una zona nel centro storico, una parte di via Arciprete Gatta e una parte di via Schiavoni integrando vico Rettile e vico Rapido (le scalette di piazza XX Settembre) che necessitano di ripavimentazione per integrare queste vie con la parte già con le chianche. Perché non utilizzare quelle rimosse dai giardini. Sicuramente non serviranno tutte perché sotto l'asfalto le chianche ci sono già, bisognerebbe ripristinarle dove a fine di alcuni lavori stradali non sono state più rimesse ma la buca è stata riempita di ghiaia e cemento. Cose ne eansa Pro. Di. Gio.?
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.