Giovedì 21 Febbraio 2019
   
Text Size

“INVITO A TUTTI I CITTADINI DI GIOIA DEL COLLE”

invito a partecipare m5s

invito a partecipare m5s“Gentilissimi Cittadini di Gioia del Colle, dopo un limitatissimo periodo, ci ritroviamo ancora qui, affranti, amareggiati, quasi rassegnati, a parlare di noi, tra noi, fra tutti, proprio come se il tempo si fosse bloccato, o peggio, fosse tornato indietro. Stessi problemi, stesse vicissitudini, stesse persone, soluzioni auspicabili ma di difficile applicazione senza la coesione e lo sforzo di tutti.

Abbiamo imparato molto dalla scorsa prima esperienza elettorale (della quale mai ci stancheremo di ringraziare tutti coloro che, nel bene e nel male, chi consapevolmente chi meno hanno creduto in noi) che ci ha insegnato a coltivare l’umiltà dell’animo, a non puntare più l’indice accusatorio verso qualcuno ma, al contrario, comprendere gli errori compiuti affinché essi siano da noi distanti.

Come ormai noto, dopo l’ennesimo commissariamento della nostra città, siamo TUTTI chiamati a rimboccarci le maniche, lavorare insieme, cercare di individuare tra di noi cittadini (tutti i cittadini) colui che sarà ritenuto il più degno e capace per traghettare la nostra Amministrazione fuori dal pantano in cui si è tristemente arenata.

In considerazione di quanto sopra detto, nessuno di noi attivisti del Movimento 5 Stelle di Gioia del Colle, volutamente e responsabilmente, presenterà alcuna lista elettorale per il Movimento senza avere l’appoggio e la condivisione della cittadinanza. Nonostante gli inviti e le raccomandazioni pervenuteci da parte di numerosi nostri Portavoce, a tutti i livelli (locale, regionale, nazionale) ad impegnarci per la predisposizione di un gruppo di persone motivate a concorrere alle prossime elezioni, abbiamo deciso di fermarci qui, ritenendo certamente più giusto operare con il coinvolgimento della cittadinanza, di Tutti.

È pur vero che, se da un lato sia assolutamente inconcepibile che a Gioia del Colle, proprio in uno dei passaggi più delicati della Sua vita politica, il Movimento Cinque Stelle, oggi al Governo della nostra Nazione, non debba concorrere alle prossime elezioni amministrative, dall’altro lato è ugualmente inconcepibile che la responsabilità della scelta dei candidati venga addossata solo a poche persone.

Adesso la palla la mettiamo al centro e chiediamo alla città di Gioia del Colle, a Tutti i suoi cittadini, di prendere in mano il proprio futuro.

Dopo quest’appello, non nascondiamo la nostra serenità d’animo, abbiamo fatto quanto era doveroso. Abbiamo combattuto con amore (e lo facciamo ancora) tante battaglie per il progresso della città, abbiamo incontrato (e li incontriamo ancora) mille ostacoli alle nostre iniziative ma tuttavia, oggi, chiediamo a Tutti di prendere una decisione: governiamo insieme la città oppure la smettiamo di lamentarci e dare la colpa agli altri che “ci governeranno” perché i primi colpevoli saremo noi.

Un abbraccio a tutti.

p.s. per Tutti coloro che fossero seriamente interessati a proporre la propria candidatura alle prossime elezioni amministrative chiediamo di contattarci su face book”. [https://www.facebook.com/groups/397357157739356/?ref=share]

Gli attivisti
Gianvito Masi – Vito Lovero

 

Commenti  

 
#13 GIanvito Masi 2019-02-01 17:30
La relativa nota pubblicata a mezzo stampa,è il risultato finale di una lunga e travagliata relazione intercorsa fra tutti coloro che a vario titolo e diversi obbiettivi,si sentono vicini ad un modo di fare politica attiva,diverso da quello che fin oggi ha portato a risultati a dir poco drammatici a Gioia del Colle.
La diversa visione sul attuazione di una politica dal basso,non certo sugli obbiettivi da raggiungere,ha portato alla frammentazione di un progetto e dei suoi fautori.
Non credo sia il caso ne la sede adatta per rispondere a commenti sconclusionati,di chi non conosce o fa finta di farlo,le dinamiche del M5S,piuttosto che perder tempo con la solita mancanza di coraggio di chi omette il nome,ma posso solo affermare che c’è tanto impegno e concretezza dietro questa possibilità di partecipazione che ogni cittadino ha di diritto,perché di candidati calati dalle segreterie regionali e di quelli messi giusto per far numero Gioia ne ha conosciuto parecchi e ne porta ancora i segni sulla propria pelle.
La kermesse elettorale di maggio al di là delle ideologie politiche rischia di essere orfana di una forza di governo,e del unica speranza di cambiamento rimasta e questo dovrebbe preoccupare non solo il sottoscritto e Vito Lovero,ma anche chi non è un elettore del movimento,e non generare ulteriori fonti di denigrazione e menzogne.
 
 
#12 gioiese arrabbiato 2019-02-01 16:36
Non è esattamente così.
Il decreto parla anche di "Pensione di Cittadinanza". Ovvero l'integrazione a 780 euro di tutte le pensioni che sono al di sotto di tale soglia. Tale adeguamento spetta a coloro che abbiano un reddito annuo entro 7.560 euro se abitano in casa di proprietà o 9.360 euro se in abitazione in affitto e un uncleo faminliare composto di soli over 67.

La Redazione
Era stato precisato in una precedente risposta. Gli importi sopra indicati, 7560 e 9360, fanno riferimento al reddito Isee.
Saluti
 
 
#11 Nicola A. 2019-02-01 12:46
X REDAZIONE, lo so che la pensione sociale esiste da sempre ed è giusto che venga data ma non può essere che ora si debba essere di 780 euro date a chicchessia (anche reddito di cittadinanza) sapendo bene che in Italia solo chi fa il FURBO viene sempre premiato. Cosa ne dice se un pensionato che ora prende 700 euro rimane fermo al palo e si vede sorpassato da chi ha sempre eluso il fisco in tutti i modi. Non mi riferisco ovviamente a che non ha raggiunto il minimo dei contributi ma proprio alle pensioni SOCIALI. E' facile criticare quando si vuole equivocare sugli argomenti. Da giornalista, faccia un sondaggio e verifichi di persona che quando affermo è un opinione diffusa. Eccetto per chi ne usufruirà. Le sembra normale che un pensionato che ha sempre versato contributi e ora percepisce 800 euro si vedrà raggiungere dai SOLITI FURBI???
Cosa ne pensa?

La Redazione
Non c'è da equivocare nulla. La norma è quella da anni. La sista semplicemente adeguando ai parametri europei sulla povertà. Punto. Quello che si sta dicendo e in alcuni casi facendo è pura demagogia. Quando l'x cav disse che voleva portare le pensioni minime un milione di vecchie lire nessuno protestò, anzi. Salvo poi criticare perchè non accontentò tutti. Chi oggi prende la sociale, cioè al di sotto della soglia di povertà, dovrebbe essere contento, così come tutte le vedove che non hanno potuto percepire la pensione di reversibilità, o le tante ragazze madri, ragazzi alle prime esperienze, padri di famiglia che hanno perso il lavoro, costretti fino a ieri a fare lavori a condizioni inaccettabili. E se c'è qualche pensionato che prende 800 euro potrebbe avere una bella sorpresa se ha una famiglia a carico. Visto che la pensione di cittadinanza terrà conto del nucleo familiare. Ma forse questo non è stato abbastanza pubblicizzato dai detrattori di queste misure per il popolo. La guerra tra poveri è stata una concausa di uno stato sociale allo sbando. Meglio aizzarla, alimentarla e magari cavalcarla, piuttosto che collaborare o lavorare per eliminarla. L differenza è tutta qui. E chi vuol intendere intenda, bastano poche parole per farlo.
Saluti
 
 
#10 Nicola A. 2019-01-30 17:38
X LOVERO,
se il M5S stà vertiginosamente calando nei sondaggi prima di ogni cosa bisogna che i vertici nazionali comincino seriamente a cercare di capire le motivazioni. Però senza andare per le lunghe, secondo me questi sono i motivi: TROPPI NO alle opere pubbliche, va bene il controllo dei costi ma NON BLOCCARLE perché l'Italia sta andando in pezzi. Poi c'è una questione spinosa riferita al reddito e pensione di cittadinanza. Sarà anche vero che qualcuno che beneficerà a sbafo vi voterà ma è certo che vi farà perdere (la mia famiglia compresa) tantissimi altri voti di gente che si sente imbrogliata. E' sotto gli occhi di tutti che a beneficiarne saranno CHI LAVORA IN NERO; ecco un esempio reale senza fare nome per una questione di privacy….di fronte a casa abita una famiglia albanese, da oltre 10 anni in Italia, di quattro persone di cui due minorenni, LUI lavora costantemente in NERO, si reca spesso la Caritas, usufruisce dei sussidi comunali e dei DONI per famiglie bisognose e sicuramente rientrerà tra coloro che ABUSERANNO del reddito di cittadinanza e ce ne sarebbero MOLTI ALTRI. Poi c'è la questione Pensione di cittadinanza, andrà a sostenere tutta quelle persone che hanno LAVORATO IN NERO NON VERSANDO I CONTRUBUTI e chi è in regola sentirà derubato per la quarta volte perché queste persone non hanno: 1) mai versato contributi; 2) mai pagato TASSE; 3) lavorato A PREZZI di concorrenza SLEALE; 4) ora avranno anche il PREMIO. Fermatevi prima che sia troppo tardi e con quelle risorse, CREATE LAVORO che è meglio per tutti. NON si possono REGALARE SOLDI SENZA FAR NIENTE. Questo è ASSISTENZIALISMO , la gente che lavora e che ha sempre pagato si sente DERUBATA.

La Redazione
Ha mai sentito parlare di pensione sociale? Se sa cos'è avrebbe evitato di fare una brutta figura sul tema della pensione riservata a chi non ha mai lavorato, come lei sostiene. Quella esiste da sempre e non è vero che è legata a chi non ha mai lavorato o ha sempre fatto il furbo. Ci sono anche lavoratori che non hanno raggiunto i fatidici 20 anni di lavoro, o artigiani e commercianti che non hanno avuto la possibilità di versare contributi tali da avere una pensione degna di tale nome. i 5 stelle quelle pensioni le stanno solo adeguando ai parametri europei. E i disabili, perchè non ne parla? Anche loro avranno 780 euro. Anche loro si sentiranno offesi? Il lavoro nero? Esiste da decenni, come i lavori sottopagati o...condizionati a determinati diktat di imprenditori senza scrupoli. Strano che tutto ciò faccia notizia solo oggi.
Buona serata.
 
 
#9 Sannace 2019-01-29 23:45
.....più che altro, sembra un reclutamento armiamoci e partite!!! La bassezza del livello di politike (nell'accezione greca della politica, per chi ha studiato) è tale da non avere idee e programmi di substrato, ma reclutare gente alla carlona. "Rimbocchiamoci le maniche" senza un programma è sbagliato, cercare un "Traghettatore" pericoloso. Allibito da quanta pochezza...
 
 
#8 angelino 2019-01-29 16:55
...e cosa proponete per Gioia? un NO a tutto? Un consiglio: trovatevi un lavoro se non ce l'avete, perché di danni a Gioia ne sono stati fatti tanti , ci mancate solo voi del M5S
 
 
#7 Maristella 2019-01-27 15:43
Cari amici del movimento avete una sola possibilità di inserire un candidato consigliere proporre sindaco il Sig Lamanna.
Che da tempo si batte sul territorio come facciamo noi del movimento.
Pensateci altrimenti faremo un’altra figuraccia.
 
 
#6 Diamante73 2019-01-26 17:32
"abbiamo imparato a non puntare il dito"......e ricordo di aver letto che i due (in realtà ne ho visti pure di più) hanno lasciato il gruppo originale (dopo la lezione delle amministrative) puntando il dito contro a qualcuno di quel gruppo comunque di brave persone, ne conosco pure alcuni
 
 
#5 Sannace 2019-01-26 14:46
Ah, ma quindi non c'è l'alleanza con la Lega alle Comunali? perbacco....PRIMA I GIOIESI (dopo gli acquavitani, i nocesi, i putignanesi, ecc...)
 
 
#4 Uomodellastrada 2019-01-26 10:42
Ma scusa Giulio perché, che ti ha fatto Lovero? È pure terrapiattista!!!
 
 
#3 Giulio 2019-01-25 14:39
Effettivamente Lovero e Masi non hanno nessun programma. Credo anche che Lovero sia stato l'unico candidato sindaco in Italia del movimento 5 stelle a non essere entrato in consiglio comunale! Ecco perche' ora cercano un nuovo candidato! Loro due sanno gia' in anticipo di non essere eletti!
 
 
#2 lovero e masi 2019-01-25 06:59
........ma gli altri candidati della scorsa tornata dove sono? erano tutte brave persone...Ma nn sono quelli che accusavano gli altri di avere un direttorio....Io da 5s nn li voto quei due perchè non li ritengo credibili AI POSTERI L ARDUA SENTENZA
 
 
#1 Dario 2019-01-24 22:18
Dopo il flop di LOVERO fate bene a candidare gente comune!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI