Giovedì 25 Aprile 2019
   
Text Size

LA FIERA DELL’ESTEMPORANEITÀ IN CONTINUO DIVENIRE

invito-fiera

iavaroneContinua a destar stupore la plasticità di un evento, “Gioia Fiera” in continuo divenire. Non vi è sera che in programma non compaiano news e, di contro, si verifichino cambiamenti “in corso d’opera”, il tutto all’insegna di una sconcertante estemporaneità.

La sera dell’inaugurazione prevista in programma alle 19 (nel calendario) ed alle 20 (nella sezione Arte), la donazione delle venti opere da parte della famiglia Javarone al Comune è sfuggita ai più che, dopo aver lungamente atteso, si sono “distratti” in altre gallerie… delle venti opere, nessuna traccia, neanche “fotografica”.

Lunedì alle 20.30 annunciato il concerto bandistico “fuori programma” per torneo-burracomercoledì alle 19.30 (poi spostato alle 20.30) nel corso del’esibizione dei Lariulà. Martedì annullato il laboratorio dedicato ai giovani pittori per assenza degli stessi.

Sabato 7 agosto un Burraco (non in programma) ha invaso l’ala delle associazioni e sfrattato tra le altre, anche l’U.T.E., la Pro Loco e gli Amici della Musica.

Lo stesso Burraco si è ripetuto mercoledì 11 agosto, si spera in una saletta più intima.concerto-pianistico

Nella stessa serata di sabato il concerto dei giovani pianisti dell’Associazione Lobefaro, previsto in zona “orchestrina” si è svolto all’interno della Distilleria, stessa dinamica per lo spettacolo di danza proposto da Giusy De Vivo martedì 10, e tra uno spettacolo e l’altro, qualche stand è anche “scomparso”, è il caso della pittrice Victoria Carrasco.paolo-romano

Nel frattempo se ne sono aggiunti altri di artisti non gioiesi, tra la costernazione di alcuni pittori locali, tra cui Antonio D’Aprile, ai quali non è pervenuto alcun invito ad esporre. Parrebbero anche non essere stati utilizzati i telescopi per vedere le stelle cadenti la notte del 9 agosto, in compenso dopo i Lariulà ha avuto luogo un karaoke da sballo a oltranza.

Nel corso della serata del 10 agosto è magicamente comparso un maxi schermo all’esterno per consentire ai presenti di seguire la partita della Nazionale, mentre all’interno si danzava ed all’aperto Paolo Romano e la Pisto Quartet provavano.

parcheggiI parcheggi, in prima battuta gratuiti, si sono trasformati in parcheggi ad offerta libera, tra i “parcheggiatori” alcuni “ragazzi” dell’agenzia di pompe funebri dell’assessore Santino Celiberti.

Panico, infine, nella galleria d’Arte, a causa di un infondato, presunto danneggiamento di alcune opere a firma di Maria Mignozzi, le cui tele e foto risultavano costellate di macchie bianche presenti, in realtà, dalla prima sera e “rinfrescate” nel corso della settimana. La voce dello “sfregio” artistico ha allarmato gli artisti e gli organizzatori, i quali hanno sottolineato la necessità di un maggior controllo, ma ad opera di chi non è ben chiaro.

serena-e-matildeIn questa caotica confusione destano tenerezza Serena e Matilde, dolcissime hostess addette alla reception, alle informazioni ed alla vendita dei biglietti per partecipare all’estrazione di un quadro di Javarone, iniziativa finalizzata ad una borsa di studio destinata a chi si cimenterà in ricerche sull’artista. Le due fanciulle, non sempre al corrente dei continui cambi di programma, tentano comunque di tenersi informate e a loro volta gentilmente informare i numerosi utenti.

Un quadro da cui emerge la necessità di un più attento coordinamento e soprattutto di una maggior cura ai dettagli di un’iniziativa, “Fiera Gioia”, di per sé progettualmente apprezzabile, se non fosse per le troppe, destabilizzanti “variabili” in itinere.

Commenti  

 
#3 peppe 2010-08-12 18:35
Ad Alessio Milano? E perchè non ad Alessio Savino-alias Alex noto imprenditore gioiese (presidente Confcommercio) o all'assessore allo Sport Federico Antonicelli (in qualità di presidente Confartigianato) cioè i veri organizzatori di questi mercatini a cui l'amministrazione ha affidato la gestione e l'organizzazione?
un bel trio, non c'è che dire. E come la mettiamo con il palese conflitto di interessi di alcuni di loro?
A quanto evidenziato da Teresa vorrei aggiungere che forse manca anche il mercato dell’antiquariato e la galleria multietnica di cui si parla sugli inviti.
 
 
#2 Teresa 2010-08-12 18:20
Anche il mercatino di ieri non si è tenuto! I vigili a cui ho chiesto mi hanno detto che non si è presentato nessun commerciante e che lo rifaranno il 14 agosto. Nel programma ci sono altri errori: nel calendario delle manifestazioni (luglio e agosto) c'è scritto che il 20 in piazza Pinto ci sarà estatissima e il mercato soto le stelle, all'interno dello stesso depliant i mercatini sono due e sono previsti il 21 e il 22. Ho telefonato ai vigili urbani per chiedere chiarimenti e mi è stato risposto di rivolgermi ad Alessio Milano per le date dei mercatini... Ma chi è? Quello di Alex?
 
 
#1 Giuseppe T 2010-08-12 11:41
Tra le tante cose che si sono "perse per la via", voglio segnalare l'assenza della visita guidata alla struttura. Nelle scorse settimane, un po' dappertutto si leggeva che Gioia partecipava all'iniziativa regionale "Città aperte"... Visite gratuite guidate al la ex Distilleria Cassano: dal 4 al 14 agosto,ore 19 .00; Si leggeva nel comunicato stampa. . Ieri con la mia ragazza, arriviamo puntualissimi alla Distilleria, ma fino alle 19.40 nessuna visita guidata.
P.S. Confermo la gentilezza e disponibilità delle due ragazze, nonostante si capiva che tutto era molto lasciato all'estemporanea.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI