Domenica 16 Dicembre 2018
   
Text Size

Elezioni comunali. SEP non presenterà una propria lista

sep solidarietà e partecipazione

sep prodigio“Alla luce degli avvenimenti che hanno portato alla prematura e scellerata caduta della Giunta Lucilla, il Movimento avverte l’obbligo morale nei confronti dei concittadini che hanno condiviso i nostri ideali e le nostre speranze, di chiarire la propria posizione con l’approssimarsi della prossima competizione elettorale.

Per tanto, dopo attenta riflessione, sono state azzerate tutte le cariche elettive in attesa di una nuova riorganizzazione che consenta di apportare nuova linfa al Movimento, il quale intende continuare la propria opera a favore del bene comune attraverso l’analisi critica e propositiva delle azioni del futuro governo della Città, la promozione socio-culturale e la difesa della legalità, senza tuttavia presentare una propria lista con propri candidati.

Solidarietà e Partecipazione, che non è mai stata una semplice “lista elettorale”, che compare e scompare nell’arco di una campagna elettorale, non chiude ma avvia una nuova fase di ricostituzione e rilancio, proponendosi di continuare ad essere un pungolo verso gli amministratori, promuovendo iniziative culturali, sociali e di proposta politica. Con uno sguardo preferenziale verso il rispetto della legalità e della legittimità degli atti, continuando a combattere e denunciare comportamenti sociali e politici tesi alla corruzione ed alla violazione delle norme e dell’interesse pubblico.

Agli amici di Pro.di.Gio, con i quali il Movimento ha percorso un importante e unico tratto di strada al Governo di Gioia del Colle, interrotto dall’irresponsabilità di chi ha preferito guardare al proprio tornaconto politico e non all’interesse dell’intera comunità cittadina, auguriamo che quanto di buono condiviso fin d’ora possa trovare continuità”.

Movimento Solidarietà e Partecipazione (SeP)

 

Commenti  

 
#16 the jakal 2018-10-26 13:01
x la dott. Addabbo faccio una previsione, l'oracolo mi dice che se dovesse vincere una determinata compagine politica essa ne entrerà a far parte con un incarico di prestigio. come direbbe Peppino a striscia la notizia "COINCIDENZEEEEEEE".
 
 
#15 lOsservatore 2018-10-26 05:18
E' sicuro che l'anonimo che sta intervenendo a favore (?) di Prodigio, fa parte davvero di Prodigio ? O è un furbacchione che vuol mettere zizzania tra le due anime della ex coalizione ?
 
 
#14 Mimmo Covella 2018-10-25 15:28
Per Giuliano, o Vittorio, o Bender Leo, o Cristian o Seppino : la Addabbo è stata l'unica defaillance di Sep sui tre consiglieri fuoriusciti ; gli altri due facevano parte dell'infallibile ARMADA di Prodigio ! Sep, nonostante tutto, si è fatta in quattro per mediare con la consigliera e per provare a mediare tra la consigliera e lo stato maggiore dell'amminstrazione perchè Sep, nonostante Prodigio si fosse ridotto ad un colabrodo è stata LEALE fino alla fine ! Poi, come si dice, noi tutti abbiamo fatto il possibile, per l'IMPOSSIBILE avremmo dovuto adeguatamente attrezzarci !

Per la Redazione, desidererei correggere delle evidenti imprecisioni contenute nel vostro intervento :

1) Enzo Cuscito non è mai stato il capo politico di Sep. Al massimo lo è stato sempre e solo, il coordinatore di turno, come sintesi politica dei coordinamenti regolarmente eletti. Quindi il suo appoggio esterno a questo o quel movimento, a questo o a quel personaggio politico, credo che lo abbia fatto a titolo squisitamente personale;

2) Sono stato membro del coordinamento di Sep fino all'ultimo secondo in cui è esistita, poi è stata azzerata d'ufficio senza alcuna comunicazione agli iscritti, ai militanti e ai simpatizzanti, quindi ci siamo letteralmente smaterializzati più che fuoriusciti da una entità che, ahinoi, non esiste più !

Per tutti i restanti chiarimenti che desidera sui rapporti intercorsi tra i due movimenti e sul modo di comportarsi di alcune parti di Prodigio, la invito a leggersi l'intervista di maggio al nostro ultimo coordinatore, intervista considerata, INAPPUNTABILE, da tutto il coordinamento in carica fino a quel periodo !

Gradirebbe altri chiarimenti ?

La Redazione
Con il termine "Capo" si intendeva la massima carica espressa, amministrativamente parlando. In questo caso Enzo Cuscito, come candidato sindaco e consigliere comunale di Sep nel 2012, vice sindaco e assessore nel 2016, non il coordinatore del movimento, Redavid, nominato in quella carica il 23 novembre 2016.
Detto ciò, sarebbe interessante sapere quando il movimento sia stato "arbitrariamente sciolto" e da chi, visto che, a suo dire, non ci sono documenti ufficiali che lo attestino. Si desume sia avvenuta dopo la nomina dell'ultimo coordinamento. Ma la formalizzazione, con successiva comunicazione pubblica "agli iscritti e ai simpatizzanti" dello scioglimento, a chi spettava farlo?
Infine, sarebbe stato interessante conoscere le motivazioni di detto "azzeramento", magari tramite un comunicato ufficiale prima dello scioglimento ufficiale, e non con una semplice intervista. Solo per rispetto di tutti quei cittadini che portarono Sep ad essere la seconda forza politica più votata alle ultime comunali.
Saluti
 
 
#13 Seppino 2018-10-25 11:49
Covella ti ricordo che con la Addabbo la passata amministrazione ha chiuso i battenti. E la Addabbo era di Sep, non di Prodigio. Quindi in realta' e' successo tutto il contrario di quanto tu, in maniera sbagliata, descrivi!
 
 
#12 Mimmo Covella 2018-10-25 08:01
Giuliano, o Vittorio, o Bender Leo, o Cristian o Seppino, vedo che vuoi continuare la disputa all'infinito, benissimo ... facciamolo ! Ribadisco che di FALLIMENTARE in tutta questa storia è stato il movimento che ha portato alla conclusione prematura di questa amministrazione ! Mi ero ripromesso di non parlare del vostro candidato sindaco ma visto che mi costringi a farlo, lo farò. Ti ricordo che Colacicco è stato così tanto padre nobile, come lo indichi tu, del movimento, che in questi due anni, non solo non ha dato un contributo fattivo al gruppo, ma non era nemmeno ISCRITTO perchè giocava con quelli dei Cinque Stelle ! Come dicono a Bari, voleva fare LA MONG' e LA PONG', quindi tutto questa fedeltà al vostro movimento non riesco a vederla ! Vedete, voi destroido-grillini siete politicamente parlando, misantropi : pensate, anche strumentalmente, che al di fuori della vostra aurea angelica (?) l'ambiente della politica sia composta da pochi di buono e da incompetenti ! Uno dei motivi del vostro schianto, nonostante l'appoggio LEALE di tutta SEP, è stato proprio questo ! Fare terra bruciata di sensibilità politiche e competenze culturali che si trovavano sia all'interno dei gruppi che nel nostro paese stesso e questa vostra chiusura, per la vostra SUPERBIA, vi ha portato a perdere pezzi sia nell'amministrazione che all'interno stesso del vostro movimento ! Sarò costretto a ripetermi : la posizione del nostro coordinatore a maggio è la perfetta sintesi di quali fossero i rapporti di collaborazione con una PARTE di PRODIGIO : quindi non era solo Mimmo Covella che aveva un approccio critico alle questioni, ma anche un bel po' del nostro movimento e anche gran parte di quello vostro ! Se è vero che PRODIGIO in questi mesi ha perso tanti, ma tanti pezzi, alcuni dei quali, anche di buon spessore politico !

La Redazione
La domanda da porsi comunque sarebbe un altra. Cosa ha a che fare tutto questo, tra l'altro smentito dallo stesso Enzo Cuscito (il capo politico di Sep), che ha manifestato pieno appoggio esterno, con la tua fuoriuscita anche dal Movimento "Solidarietà e Partecipazione"? Il problema era Prodigio, Donato Colacicco o anche Sep?
Saluti
 
 
#11 Seppino 2018-10-24 15:40
Vedi, Mimmo Covella, che avevo ragione io? Non fai altro che tessere le lodi di Paradiso e della Bottega, che sempre hanno osteggiato la passata amministrazione composta indovina da chi? Da Prodigio e dal tuo Sep. Tu hai sempre voluto avere il piede in due scarpe, e ti e' andata molto male quando gli inviti al dialogo della Bottega sono stati rispediti al mittente. Non hai mai fatto un buon servizio per Sep, visto che la tua linea politica, su suggerimento di tuo padre, non e' mai stata presa in considerazione, meglio avresti fatto a dimetterti da Sep, come fanno tutte le persone serie quando la propria linea non passa. Ma tu invece no, pur di indispettire Colacicco, padre nobile di Prodigio ed oggi suo naturale candidato sindaco, hai preferito continuare la tua battaglia fallimentare, come sempre!
 
 
#10 Mimmo Covella 2018-10-23 21:29
La Bottega è così fallimentare che, tramite Donato Paradiso, vi pizzicò col DUP scopiazzato da qualche indirizzo programmatico del 2006 ... CHE FIGURA, EH ? La COMPETENZA 2.0 ! Giuliano, o Vittorio, o Bender Leo, o Cristian o Seppino ...non capisco perchè continui a farmi pubblicità gratis, ma ti ringrazio comunque ! Sui rapporti tra Sep e Prodigio è stato ampiamente esaustivo il nostro coordinatore nell'intervista di maggio al quale non mi preme aggiungere più nulla ! Nei vostri commenti avete contrassegnato Sep come fardello ( non gli state facendo un grosso piacere al futuro candidato sindaco, a quanto pare ) dimenticandovi che Sep alle ultime amministrative ha triplicato i suoi voti, Prodigio, a malapena, gli ha confermati ! Sono convinto che molti amici di Sep non voteranno un movimento che contiene gente reazionaria, che ha in testa di gestire la cittadina come una caserma e i cittadini come sudditi, e pronta alla diffamazione gratuita ... io che volevo fare l'assessore, giusto CRISTIAN ? Siete teneri ! :lol: :lol: Già immagino quale sarà la vostra campagna elettorale : piena di insulti e denigrazioni ai limiti della diffamazione ! Il clima sociale di questo periodo purtroppo presta il fianco a questo tipo di propaganda elettorale, politicamente scarsa, basta che poi, casomai doveste fare casini al Comune, non iniziate a dire che tizio ha boicattato, Caio aveva interessi misteriosi, lo zio di Sempronio usciva con qualche "notabile" politico ! Prima o poi la gente capirà che, politicamente parlando, siete un bluff !
 
 
#9 Seppino 2018-10-23 16:47
Dai Covella si sono affrancati, che erano l'anima che spingeva verso una alleanza con la Bottega, miseramente fallita
 
 
#8 gliamicidiprodigio 2018-10-23 08:04
Mi fa specie leggere la locuzione " gli amici di Prodigio " nonostante i 3/4 del movimento di Colacicco abbia sempre visto Sep con disprezzo e come una fastidiosa palla al piede, nonostante i seppini siano sempre stati leali fino alla fine con l'amministrazione ! La testimonianza è nei commenti degli amici del futuro candidato sindaco che hanno visto come una liberazione, l'affrancamento della loro lista da quella scomoda alleanza che hanno avuto con il partito di Enzo Cuscito ! Ipocrisia allo stato puro ! E ancora qualcun altro che è rimasto nell'area Sep continuerà ad appoggiarli ! E' proprio vero : la propensione al masochismo è una indole davvero connaturata negli esseri umani !
 
 
#7 Icaro 2018-10-12 18:10
LA LEGA SALVINI GIOIA.
L'articolo di Speranza mi ha commosso. belle parole, una vera speranza per il paesello. Che belli i nomi a cui fa riferimento,che belle persone, poco conosciute...
manca un aspirante, che da mo che aspira ad una chiamata. questo ringrazia mille volte al giorno chi ora, grazie alle sue manovre ci costa un bel pò ed è alla guida di Gioia, tra un pò lo ringrazierà per i respiri che regala ai cittadini. che personaggio, e adottatelo suvvia!
 
 
#6 Franco 2018-10-11 21:26
Voteremo Colacicco! Andiamo avanti!
 
 
#5 Confermo 2018-10-11 20:05
XCAMBIOIDEA!sono d'accordo con te.ritornano solo per rovinare i piani di chi tanto sta investendo in cene per tornare al Palazzo!a proposito io non ricordo una cena offerta da Sep e neanche di Prodigio. chissà perchè queste liste non hanno mai investito soldi per arrivare lì dove vogliono arrivare i tuoi amici e anche tu
 
 
#4 Cincinnatus 2018-10-11 16:50
Speriamo che tutta la sinistra si mettono tutti in una lista in modo che il cittadino può mandarli a ...casa con il voto
 
 
#3 cambio idea 2018-10-11 16:27
ormai il quadro è chiaro meglio stare dalla parte di chi come voi denuncia e basta , personalmente considero la vostra una Caporetto , personalmente preferisco le persone che fanno anche sbagliando ma le persone che stanno con le mani in tasca a non far nulla per paura di sbagliare valgono poco.

complimenti
 
 
#2 Peccato 2018-10-11 13:59
Peccato!
 
 
#1 Antonio55 2018-10-11 12:31
Meglio il ritiro
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI