Martedì 21 Agosto 2018
   
Text Size

La Bottega: “Abbassare le lance. Nessuno vuole la guerra”

opposizione

Commenti  

 
#12 Uffa 2018-04-10 11:47
Leggo il titolo "ruolo di controllo e di stimolo", però a me sembra che il paese non abbia conferito loro nessun ruolo. A parte l'essere stati votati solo dai familiari e gli amici intimi, come è stato osservato, i veri titolari del ruolo che vantano sono quelli del centrodestra. Sulla cui performance elettorale e la successiva capacità di opposizione è meglio stendere un velo.
 
 
#11 Votante 2018-04-09 10:46
Ho controllato. Gisotti 33 voti, Magistro 27. Elezioni comunali Gioia 2016. Ora capisco il motivo di tanto astio.
 
 
#10 Veritiero 2018-04-07 23:19
Oltre Mazzaraco, anche Mongelli con Gisotti fa parte dell'ufficio comunicazione della bottega! Similia cum similibus
 
 
#9 Aldino 2018-04-07 21:32
speriamo che il nuovo dirigente dell'ufficio tecnico, sia più efficace ed efficiente di quello appena andato via. bene ha fatto Lucilla a non sottostare ai ricatti.
 
 
#8 Aldo 2018-04-07 10:23
Bottegai sono i Dirigenti che fanno quegli errori. Non e' errore della Giunta. Semmai troppa fiducia data ai dirigenti. Ma sono cose diverse. Piu' grave farsi bocciare un emendamento dai revisori dei conti e dalla dirigenze perche' nell'emendamento non sono contemplate le coperture, comr successo nel vostro emendamento portato in aula da Donato Paradiso e corretto dal Sindaco Lucilla. Voi bottegai dovreste studiare di piu'!
 
 
#7 Giusto 2018-04-07 10:19
Mazzaraco i refusi li fanno i dirigenti, non gli amministratori. Il programma elettorale con il quale grazie a Lamanna, Gallo e la sua coalizione hanno perso, fu presentato proprio da loro. Quindi sapevano benissimo da dove proveniva, almeno uno di loto. Qui invece stiamo parlando di disattenzioni, anche "stupide", ma fatte da dirigenti, e quindi parte tecnico amministrativa, piu' che politica.
Il fatto che voi non lo scriviate solo per fare polemica, mi fa capire chi abbia le lance alzate e peggio, mi fa capire quanto sia stato piu' grave l'errore di Paradiso dietro appoggio della Bottega!
 
 
#6 Vlad 2018-04-06 20:20
Bottegai state all'opposizione. Li i cittadini vi hanno...voluto vedere.
 
 
#5 Basta 2018-04-06 18:36
E basta!!! Lasciateli lavorare sti ragazzi! Se il signor Mazzaraco e l'intera Bottega avessero spaccato il capello anche quando amministravano Povia e Longo forse avrei condiviso questo loro modo di fare. E invece sono stati in letargo per anni quando a Gioia c'era il buio assoluto ed ora si svegliano quando di fronte hanno dei ragazzi alla prima esperienza. Non sono un'elettore di Lucilla ma questo modo di fare opposizione mi sembra molto brutta. Lasciateli lavorare e fate opposizione ai potenti veri.
 
 
#4 Peggio di altri 2018-04-06 18:04
Ma come sig. Bianco non erano quelli del centrodestra che copiavano programmi? E questa amministrazione addirittura oltre che copiare il DUP (Documento Unico di Programmazione) dal Comune di Cellamare, lo hanno integrato di corbellerie stratosferiche,
E allora? Voi stessi non vi fate alcuna vergogna?....... Be se fino ad ora non lo avete fatto, da ora in poi, FATELO.
VOI, NON SIETE MIGLIORI DI ALTRI; ANZI...
 
 
#3 REALTA... 2018-04-06 16:35
MA QUELLO CHE E' SUCCESSO IN CONSIGLIO PURTROPPO E' REALTA'.....IN RIFERIMENTO AL DUP........
DISPIACE PER LA MAGGIORANZA....SPERO SIANO ATTENTI LA PROSSIMA VOLTA....
 
 
#2 Bianco 2018-04-06 14:30
Mazzaraco lei fa parte dell'ufficio comunicazione della Bottega? Con Gisotti e Dario Magistro, che se non sbaglio prese 27 voti alle scorse amministrative? Si, prese proprio 27 voti. Che in una ottica democratica ed obiettiva avrebbero obbligato chiunque a dedicarsi ad altro, piuttosto che perseverare nel fallimento! Comunque, siccome in politica uno tanto piu' e' credibile quanti piu' voti prendi, ognuno ne tragga le conseguenze. Allora, come mai non scrivete per ricordare che l'emendamento presentato dal vostro consigliere Paradiso, nell'ultimo Consiglio Comunale, non ha avuto l'ok dei Revisori dei Conti? Eppure, mi sembra di capire che voi tutti siate competenti. Forse dovevate studiare di piu'! Perche' non scrivere anche che il vostro emendamento era stato presentato incompleto e doveva essere integrato, come
fatto notare dal sindaco Lucilla e dalla maggioranza, tanto e' vero che il consigliere Paradiso ha dovuto prima ritirarlo e poi integrarlo? Capito? Prima ritirarlo e poi integrarlo! Eppure, mi sembra di capire che voi siate tutti competenti. Ma forse, anche in questo caso, dovevate studiare di piu'! Come mai non scrivete che le tariffe della Tari erano state concordate nelle Commissioni Consiliari? Di cui Paradiso fa parte? Come mai non scrivete che il funzionario preposto, quindi non un politico, ha affermato che non ci sarebbero state coperture finanziarie con il vostro emendamento? Ma come, non eravate voi quelli competenti che sanno fare i conti? Forse anche in questo caso dovevate studiare di piu', magari prendendo tipetizioni dal Consigliere Zileni, che in quanto a dati di bilancio non ne ha sbagliato uno, venendo smentito in direttissima proprio dalla maggioranza in consiglio comunale! Come mai non scrivete queste cose cari signori Mazzaraco, Gisotti, Magistro? QUALCUNO DOVREBBE ABBASSARE LE LANCE, ALTRI DOVREBBERO TOGLIERE IL PROSCIUTTO DAGLI OCCHI.
 
 
#1 Ripropongo 2018-04-06 14:12
Mazzaraco, a proposito di competenza, ha fallito su Acam. Scrisse su facebook, lanciando strali contro la giunta, che l'Acam, ormai prossima al contenzioso, si era rivolta addirittura ad un avvocato luminare, professore all'Universita' di Bologna, che, diceva il Mazzaraco, considerata la sua chiara fama, fara' perdere il Comune di Gioia del Colle.
Ora, non per smentire Mazzaraco, ma qualcuno ha visto e letto del ricorso Acam?
Qualcuno ha visto e letto di questo esimio professore avvocato?
Qualcuno ha visto e letto il Comune di Gioia soccombente?
Una preghiera per Mazzaraco: scrivi meno post e scrivili piu' realistici! Che fino adesso tutte le cose che hai scritto non se ne e' avverata nemmeno una!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI