Mercoledì 13 Novembre 2019
   
Text Size

TASSA RIFIUTI. “LA DISTRIBUZIONE DEI COSTI SARÀ PIÙ EQUA”

tassa-rifiuti-823x450

Commenti  

 
#17 Giuseppino 2018-03-26 18:51
Ma potrebbe Zileni, durante il consiglio comunale, enunciare dati di bilancio che non sono quelli reali? Viene smentito regolarmente dal sindaco con dati alla mano e da tutta la giunta! Nemmeno la minoranza prende le sue difese! Nonostante le figuracce fatte in Consiglio Comunale, lui pubblica quei dati totalmente inesatti, per non dire altro, su facebook. Qui vengono commentati dai soliti noti ma il problema e' quello che il consigliere Zileni rende pubblici dei dati che sono, ripeto, inequivocabilmente inesatti, con la sola intenzione di gettare ombre sull'operato dell'amministrazione. Mi chiedo se quello del consigliere Zileni sia un comportamento corretto oppure......
La legge non ammette ignoranza soprattutto da chi e' tenuto a rappresentarla!
 
 
#16 Franco 2018-03-26 17:16
Spero querelino Zileni per i dati, assolutamente inesatti, che fornisce al solo scopo di screditare l'amministrazione, che lo ha gia' smentito 8n consiglio comunale ma a quanto pare al consigliere Zileni piace perseverare. Si faccia consigliare meglio visto che da solo i bilanci non sa leggerli
 
 
#15 Wiki 2018-03-25 21:24
SCILIPOTI e DUO BUCOLICO
Azzeccati, divertenti ed istruttivi i commenti che leggo su questa pagina. istruttivi perché subito dopo aver letto cose che non per esempio Scilipoti e Duo Bucolico sono andato a cercare su Wikipedia e ho avuto lacertezza che sono azzeccati e divertenti.che tipi il Duo, uno però è più bucolico dell'altro
 
 
#14 Fabio 2018-03-24 23:00
Trovo surreale che Zileni, durante il consiglio comunale, snoccioli dati di bilancio che non sono quelli esatti! Viene smentito regolarmente dal sindaco con dati alla mano. Nonostante le figuracce lui pubblica quei dati totalmente inesatti, per non dire altro, su facebook. Qui vengono commentati dai soliti noti ma il problema e' quello che il consigliere Zileni rende pubblici dei dati che sono, ripeto, inequivocabilmente inesatti, con la sola intenzione di gettare ombre sull'operato dell'amministrazione. Mi chiedo se quello del consigliere Zileni sia un comportamento corretto oppure, come mi auguro, se si possano ravvisare gli estremi per un' azione legale per falso!
La legge non ammette ignoranza soprattutto da chi e' tenuto a rappresentarla!
 
 
#13 Aldino 2018-03-24 22:41
E'urgente che l'Amministrazione smascheri il
DUO BUCOLICO e al più presto.
 
 
#12 DAParadiso 2018-03-24 20:50
X la redazione, confermo "annualità al plurale". Art. 20 Capitolato d'Appalto. Non condivido il linciaggio che alcuni buon temponi, telediretti e anonimi?? praticano nei confronti di Zileni e De Rosa. Che dire poi di alcuni personaggi,dell'attuale maggioranza, i quali, dopo aver girovagato tra diversi partiti(il penultimo molto discutibile), per mera convenienza, approdano, nel movimento 5S?? Chi è senza peccato....eviti di praticare la transumanza di convenienza. Non conosco i motivi che hanno spinto i due consiglieri ad intraprendere la contrastata decisione. Però una delle causa potrebbe essere proprio la SUPPONENZA e la poca trasparenza di alcuni loro amici dell'ex movimento di appartenenza.
 
 
#11 Amedeo 2018-03-24 20:50
Zileni intanto pubblica dati inesatti! Non e' corretto da parte di un consigliere! Dovrebbe scusarsi e dimettersi!
 
 
#10 aldino 2018-03-24 17:41
x Cittadino Onesto.
Zileni fomenta odio? Noooo! Neanche Coerenza e neanche Ken il guerriero.
un poco di serietà, noo?
 
 
#9 Cittadino Onesto 2018-03-24 16:11
Complimenti per la risposta super partes!!

Se Zileni fomenta odio come dite voi, evidentemente è perchè voi siete il giornale alla maggioranza...

La Redazione
Certo. Come no! Strano che prima taceva. Forse allora gli faceva comodo? Purtroppo, per i soliti denigratori, o fortunatamente, per i loro avversari, e viceversa, a seconda di chi scende e sale dal palazzo, non siamo dei bandieruoli, e non siamo stati folgorati sulla via di Damasco, come qualcuno ha sempre voluto far intendere ogni qualvolta ha deciso di cambiare casacca in corso d'opera.
Saluti
 
 
#8 Cittadino Onesto 2018-03-24 10:06
Ma scusate il commento di odio verso Zileni è obbligatorio anche fuori contesto?

La Redazione
Quale odio? Le critiche fanno parte del gioco e Zileni, come tutti gli altri, consiglieri ne sono consapevoli, forse.
L'odio, se proprio si vuol essere precisi, è lui che lo sta manifestando e fomentando, oltre che cavalcando. Soprattutto nei confronti di questo sito.
Saluti
 
 
#7 Ken 2018-03-24 00:17
Zileni, io non credo che questa Amministrazione abbia mai sbagliato in qualcosa! L'ho votata con grande orgoglio e la rivoterei 1000 altre volte ad occhi chiusi. Gente integerrima, con una sola parola!
Tu ricorda, Zileni, una cosa: la gente capisce tutto, anche gli errori, se mai fatti in buona fede. Ma una cosa la gente non dimentica: chi tradisce. A presto, Giuseppe Zileni
 
 
#6 Basta 2018-03-23 20:39
Perché chiudere la spes non era motivo di economicità ma solo una questione di principio..,,,La Navita costa di più della municipalizzata....
 
 
#5 DAParadiso 2018-03-23 20:27
Coalizione un Impegno in....Comune chi???
Se il contenuto del Capitolato d'Appalto fosse stato discusso, probabilmente qualche ingenuo tesserato avrebbe chiesto di analizzare meglio l'art.14 del Capitolato d'Appalto:Corrispettivo dell'Appalto. Infatti recita che dal secondo anno il corrispettivo annuale verrà ridotto di ben 310.000 euro. Preciso inoltre che al raggiungimento del 75% di raccolta differenziata l'ARO, in virtù dei risparmi conseguiti, riconoscerà all'I.A. per ogni annualità una premialità pari al 75% dei risparmi aggiuntivi conseguiti. L'Impresa Appaltatrice dovrà versare agli operatori, quale premio di produttività annua, almeno il 30% della somma percepita a titolo di premialità. Ogni commento diventa superfluo. Insomma, ogni ogni minimo aumento delle tariffe TARI risulta ingiustificato.

La Redazione
Annualità, non mensilità o trimestralità.
Saluti
 
 
#4 Basito 2018-03-23 15:05
Ma se la spes aveva dei costi esorbitanti come mai siamo passati al gestore privato e non abbiamo avuto nessun beneficio in termini economici?
 
 
#3 Cittadino Onesto 2018-03-23 12:08
e mai un numero, solo autoproclamazione!

come dice Fabio solo le bollette diranno la verità e a quella non si sfugge

La Redazione
Se non ci sono i numeri un motivo c'è. Le tariffe non sono state ancora approvate in sede di consiglio comunale. In assenza di ulteriori modifiche, per le utenze domestiche e per gran parte di quelle non domestiche il costo più o meno sarà quello dell'anno scorso. Quindi nessun aumento indiscrimato, come prospettato sui social nei mesi scorsi. Anzi, potrebbero addirittura diminuire, soprattutto per quelle non domestiche.
Saluti
 
 
#2 Franco Gisotti 2018-03-23 11:21
Due comunicati della coalizione in pochi giorni con informazioni diverse. In mezzo c'è quello dell'associazione La Bottega che spiega il perché di questa disinformazione. L'amministrazione invece non si esprime. Qualcosa non quadra. Sulla città più pulita, specie in periferia e strade di campagna vicine alla città, bè è un'altra disinformazione e anche poco opinabile.
 
 
#1 fabio 2018-03-23 11:11
Solo le bollette ci diranno la verità...aspettiamo.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.