Martedì 18 Dicembre 2018
   
Text Size

Pro.Di.Gio.: “La tassa rifiuti (TARI) non subirà alcun aumento stellare”

Noicattaro. Polemiche Tari front

Commenti  

 
#11 DAParadiso 2018-03-23 18:39
Uomo della strada: sveglia!!
 
 
#10 Uomodellastrada 2018-03-21 15:16
Il sig. Paradiso evidentemente perde colpi, il costo del servizio è predefinito dall'offerta della ditta che ha vinto la gara aro5 e non può essere maggiore.
 
 
#9 DAParadiso 2018-03-20 20:28
Un comunicato elaborato da dilettanti.Scritto in politichese...e in difesa della NAVITA. Un Impegno in.....Comune mai discusso... elaborato da chi?? Non mi risulta che ci sia stato una informativa sull'argomento. Comunque buon lavoro a coloro che tutto sanno. Chi ha scritto l'editto incomprensibile?? Il capitolato d'appalto è chiaro e ben elaborato. L'impresa deve dico deve senza se e senza ma fornire il personale sufficiente per realizzare in modo efficiente la raccolta differenziata porta porta. I costi delle assunzioni sono cavoli suoi se poi ha sbagliato i conti sono ancora cavoli suoi. La storiella dei maggiori costi, non può ricadere sulle spalle degli ignari cittadini. Mezzi bidoni, sacchetti ecc. sono affari dell'impresa. Non mi risulta che il gruppo di lavoro di SeP sia stato interessato a dare il contributo sull'argomento, pur avendo al suo interno le competenze per il fatto di aver a suo tempo elaborato e sviscerato,in ogni sua parte il Capitolato d'Appalto. Comunque ringrazio gli amici di PRODIGIO...per lo zero virgola zero di probabile riduzione. Come il noto 0,001 di riduzione praticato sulle seconde case. Strategicamente: meglio tartassare i pochi (aziende agricole e artigiani) in favore dei molti. Auguri di Buona Pasqua e buon lavoro.
 
 
#8 incavolato 2018-03-20 18:21
Redazione NON DICA SCIOCCHEZZE: Se un utente deve buttare un vasetto di yogurt o un qualsiasi contenitore sporco di sangue animale, di pesce, di marmellata e così via nella plastica, prima lo deve lavare e poi buttare; per cui, spreco sullo spreco a meno che, non li venga a lavare a casa sua e comunque, anche in questo caso, noi cittadini, spenderemmo del tempo prezioso.
A scanso di equivoci, IO SONO FORTEMENTE CONTRO QUESTA AMMINISTRAZIONE CHE LEI TANTO SI AFFANNA A DIFENDERE!!!

La Redazione
Che sia contro o meno questa amministrazione sono problemi suoi. Ripetiamo quanto già scritto e affermato. Anzi sottolineamo che a pag 4 dell’Ordinanza sindacale n.123 del 31 ottobre 2017 per "La raccolta dei rifiuti urbani e assimilati con il metodo domiciliare (cd. “porta a porta”)", nella sezione: “PLASTICA E METALLI” è riportato: “Non è indispensabile sciacquare la plastica, è sufficiente svuotare i contenitori prima del conferimento”.
Quindi prima di AFFANNARSI NELLO SCRIVERE SCIOCCHEZZE SOLO PERCHE' E' CONTRO QUESTA AMMINISTRAZIONE, si informi, non faccia disinformazione. Forse sarà più credibile e meno "incavolato".
Saluti
 
 
#7 Basito 2018-03-20 17:24
Una TARI masochista, più differenzi più paghi. Ma tranquilli dal prossimo anno pagherete meno :lol: :lol:
Amministrazione Lucillo a.d.2018 dopo Povia!
 
 
#6 paolo 2018-03-20 17:04
Qual'è il senso di un comunicato puramente politico fatto il giorno prima del consiglio comunale che sancirà la tariffa? Serve a dire come siamo bravi? Almeno abbiate la decenza di aspettare le decisioni del consiglio o sapette già tutto? Pensate che la gente abbia l'anello al naso? Suggerirei un po più di serietà. Se questo è il nuovo non fateci rimpiangere il vecchio, Grazie.
 
 
#5 #Cittadina# 2018-03-20 15:34
Se ci saranno ulteriori aumenti, qualcuno vuole spiegarmi cortesemente a cosa serve tutto il lavoraccio che facciamo per fare la differenziata?????
Visto è considerato che adesso, qualsiasi cosa dobbiamo buttar via, siamo obbligati a LAVARE letteralmente!!!!!!???????????????????? ma stiamo scherzando???? Bisogna LAVARE l'immondizia prima di buttarla!!!! E basta!!!! Il limone ormai non ha più il succo, ci state succhiando via il sangue!!!!

La Redazione
Non è scritto da nessuna parte che ci sia l'obbligo di lavare i rifiuti.
Saluti
 
 
#4 Francesco987 2018-03-20 13:48
Concordo con Cittadino Onesto, anzi i nuovi assunti che ad oggi lavorano ancora per Navita sono molti meno di 20 e hanno contratti a 3 mesi.
 
 
#3 Antonio55 2018-03-20 08:48
Ci dobbiamo credere?
 
 
#2 Cittadino Onesto 2018-03-20 05:47
Ergo... pagheremo di più. Già parlare di aumenti non stellari vuol dire che gli aumenti ci saranno. Poi vorrei capire cosa si intende con stellare, il triplo? Il 20% in più?........ E questo comunicato che non riporta neanche un valore assoluto e un esempio di calcolo? Ad esempio con x m.quadri e 4 persone prima pagavi 100 ora paghi 110...
Giustificare il costo con l'aumento del numero degli operatori quando questi sono di una ditta privata è ridicolo. Il comune ha un contratto e la Navita deve adempiere ad esso a prescindere dal numero degli operatori a disposizione. Questi sono problemi della Navita che potrebbe ottimizzare e guadagnare di più. Inoltre direi che gran parte del lavoro di selezione dei rifiuti la fanno i cittadini stessi che in teoria dovrebbero vedersi conteggiare l'indifferenziato con un corretto addebito dei costi e questo non avviene.
 
 
#1 Vittorio 2018-03-20 00:00
Non subirà aumenti??? Dovrebbe essere ridotta visto che la differenziata consente un guadagno su carta plastica e vetro che vengono riciclati. ..o sbaglio?
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI