“Futuro Spes”. Minoranza chiede convocazione urgente consiglio

Spes Gioia Spa sede

SPES gioia logo“In data odierna, martedì 9 gennaio 2018, i consiglieri comunali Giovanni Mastrangelo, Giuseppe Gallo, Francesco Donvito, Isacco Isdraele-Romano, Donato Paradiso, Giuseppe Zileni, Alessandro De Rosa, Federico Antonicelli hanno provveduto, con il sostegno dei gruppi politici d’appartenenza, ad inoltrare al Presidente del Consiglio Comunale di Gioia del Colle richiesta di convocazione urgente del Consiglio, al fine di promuovere una discussione, acquisire informazioni finora mancate e coinvolgere l’intero consiglio comunale, riguardo la SPES spa.

Ad oggi, la SPES spa continua ad affidare incarichi e a sostenere costi, pur quasi interamente svuotata di ogni sua attività, che ricadono sull’intera collettività. Infatti, il 30 giugno 2017 il Comune di Gioia del Colle ha affidato alla RT costituita CNS, COGEIR ed IMPRESA DEL FIUME il servizio di gestione della raccolta e del trasporto dei rifiuti urbani, togliendolo di fatto alla SPES spa, a cui rimangono in affidamento il servizio di manutenzione del verde, del fotovoltaico e quello della pubblica illuminazione.

Alla luce di tali premesse, si chiede quale possa essere il futuro della SPES, considerati i costi e i benefici relativi alla sua attività”.

Consiglieri di opposizione e gruppo misto