Mercoledì 20 Giugno 2018
   
Text Size

Rigenerazione urbana. Avviso pubblico presentazione proposte

panoramica-gioia-del-colle

Commenti  

 
#8 Alessandro M. 2018-01-06 10:19
@SANNACE,
il parere della soprintendenza avviene DOPO un progetto. Secondo me, invece, il cittadino deve sapere in anticipo come farsi fare il progetto secondo i canoni, altrimenti va a finire che .....la burocrazia ti sovrasta e parliamo di NULLA. Però non ho capito se per realizzare il mio impianto devo presentare una proposta!!?? Se così fosse, sarebbe auspicabile che questa idea fosse inserita dai Tecnici e non dal cittadino.
 
 
#7 sannace 2018-01-05 19:50
Be sullo stile architettonico nel centro storico è il parere della soprintendenza che "regola" il progetto. Viene chiesto per tutti gli interventi in zona A e A1??
 
 
#6 MARCO 2018-01-05 08:16
EFFETTIVAMENTE UN BANDO FATTO AD HOC, COME SI SUOL DIRE SU MISURA. COMPLIMENTI.. UN SOLO AVVERTIMENTO..DOPO LA CHIUSURA SAREBBE AUSPICABILE UNA BELLA INDAGINE PER ACCERTARE DA QUANDO TEMPO ERA IN ATTO UNA SORTA DI TRATTATIVA PER ALCUNE AREE.
 
 
#5 Alessandro M. 2018-01-04 09:35
Premetto che la tettoia (solo copertura) e il lastrico in cemento (scalinata e uscio per accesso al terrazzo) sono stati costruiti nel 1956 (anno di costruzione del secondo piano), “a quei tempi si faceva tutto in regola”. Da me è stata acquistata nel 1988 ed è rimasta uguale all’anno di costruzione. Precisato questo, credo che sia più “bello” da vedere un tetto con tegole fotovoltaiche...... piuttosto che un lastrico in cemento. Non spetta a me definire i criteri perché il progetto sia realizzato in modo consono ad un centro storico, ma Gioia non è l’unico paese d’Italia, impedire che si realizzino cose del genere, non solo va contro le regole del risparmio energetico ma significa anche accettare che tutte quelle tettoie di varia natura esistenti, non proprio da centro storico (anticorodal, eternit, lamierati ecc.) invece di abbellire questi tetti deturpano irrimediabilmente la panoramica. Basta andare sul campanile della chiesa madre per rendersi conto della deturpazione paesaggistica.
 
 
#4 Missile 2018-01-04 07:31
Bando fatto ad hoc per cantina sociale e Coop..non è cambiato nulla soliti giochi politici
 
 
#3 DX 2018-01-03 15:33
Il bando è lungo da leggere, ma mi viene da pensare che equivale a chiedere ad un sorvegliato speciale di avanzare proposte sul modo in cui voglia essere sorvegliato.
Per sannace: nel centro storico non conta solo la volumetria ma anche la tipologia e lo stile architettonico delle tettoie, ma su questo argomento non c'è peggior sordo "di chi non vuol sentire".
 
 
#2 sannace 2018-01-02 18:17
Quali sono i canoni rispettosi di un centro storico? La tettoia è regolamentata nella sua volumetria?
 
 
#1 Alessandro M. 2018-01-02 15:29
Chiedo un parere. Potrei realizzare un impianto fotovoltaico nel Centro Storico?
I pannelli fotovoltaici andrebbero a coprire una tettoia già esistente e dovrà sostituire dei pannelli coibentati e un lastrico in cemento di un disimpegno porto sul terrazzo ad uso privato. La superficie totale è approssimativamente m. 5 X 3 e m. 6 X 2. Premetto che potrei unificare tutta la superficie. Ovviamente i fotovoltaici verrebbero posti secondo i canoni rispettosi di un centro storico.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI