IL MONDO ARABO ISLAMICO – TRADIZIONI ALLO SPECCHIO

preghiera-islam-2

cimiteroIl 15 maggio alle ore 18.30 presso la sala convegni della LUM nella Distilleria Cassano sarà presentato il quaderno territoriale sul Cimitero islamico, “Il mondo arabo – islamico a Gioia del Colle – Tradizioni allo specchio tra luci ed ombre”.

“La pubblicazione del Comune (testi e grafica di Milena Capodiferro e Lucio Romano, con la collaborazione di Hafida Faridi e Sakini Abdel Jalil) – recita il comunicato dell’ufficio stampa del sindaco Piero Longo, a firma di Leonardo D’Erasmo - parla del cimitero musulmano di Gioia (il primo in Puglia ed uno dei primi in Italia meridionale) e spiega i cardini della cultura islamica nella prospettiva di una possibile condivisione del nostro territorio da parte di civiltà diverse”.

Ospiti d’eccezione l’Ambasciatore del Marocco Hassan Abouyoub e il Console Youssef Balla.

Il Cimitero Islamico di Gioia, fortemente voluto dal Sindaco Piero Longo - (e dalla precedente amministrazione che ne ha avviato l’iter) - impiantato ad ottobre 2008 in un apposito spazio del Cimitero Monumentale, viene ora illustrato al pubblico con una pubblicazione che vuole rompere gli argini di distinzione tra una religione e l’altra”.

“Peraltro è imminente un intervento architettonico che tra poco vedrà l’ingresso del Cimitero Islamico arricchito da mosaici, preziosi per i loro colori ed i temi contenuti, che rappresentano scene della cultura, tradizione e religione islamica, suggestive per la loro raffinata fattura, forniti direttamente dal Segretario Generale del Centro Islamico di Roma, Redouane Abdellah”.

Interverranno don Angelo Romita, Direttore Ufficio per l’Ecumenismo ed il Dialogo Interreligioso dell’Arcidiocesi di Bari-Bitonto e Hafida Faridi, mediatrice culturale, presenti l’Assessore Regionale al Mediterraneo Silvia Godelli, il Presidente della Regione Nichi Vendola e il Presidente della Provincia Francesco Schittulli.