PARCHEGGI: IL SINDACO RISPONDE A DE LEONARDIS MA I DUBBI RESTANO

01-01-foto-2a

piero2Il sindaco Piero Longo risponde con un comunicato stampa all’interrogazione posta dal consigliere Claudio De Leonardis con propria nota protocollata in data 27/02/2010 e da lui resa pubblica solo ieri, giovedì 4 marzo.

Una risposta tanto evasiva quanto poco chiarificatrice in merito alla lunga serie di osservazioni esposte dal consigliere, ma non solo da lui, che non aggiunge nulla di nuovo a quanto più volte comunicato dallo stesso sindaco.

La sua è una consueta tiritera di giustificazioni a cui ha fatto e continua a fare ricorso per non affrontare il problema.

Un modus operandi preso ad esempio da una sempre più ristretta cerchia di amici, tra cui l’assessore al traffico Tommaso Donvito.

foto_17Giustificazioni che non giustificano nulla ma che al contrario, proprio perché così inconsistenti e poco credibili in materia di parcheggi a pagamento (l’incresciosa vicenda degli stalli riservati ai disabili ne è una palese testimonianza), alimentano i dubbi sul loro operato in un numero sempre più crescente di cittadini, anche fra gli stessi consiglieri di maggioranza, che non disdegnano di esprimere il loro disappunto, e in modo sempre più evidente.

Disappunto che, guarda caso, coincide, in alcuni passaggi, con l’interrogazione presentata dal consigliere De Leonardis.

Anche questi problemi sono stati “sollevati in maniera pretestuosa (guarda caso!) in campagna elettorale”?

Per favorire chi?

Comunicato-Interrogazione-D