CENTRO POLIFUNZIONALE “LE TORRI”, L'AMMINISTRAZIONE TACE

20771_1348709166597_1497375

SaveIl Centro Polifunzionale “Le Torri” ancora una volta nel mirino di vandali e balordi. Anche domenica scorsa è stato oggetto di episodi di puro vandalismo messi in atto dai soliti teppisti che gironzolano senza meta nel quartiere, sempre alla ricerca di nuove emozioni.

In questa circostanza - afferma Vito Tinelli promotore su Facebook del gruppo: “Centro polifunzionale "le Torri" Gioia del Colle. Apriamolo !”, dopo aver scardinato la porta d’ingresso, ed essersi introdotti furtivamente nel bar, posto al di sopra del supermercato, inaugurato nell’estate di due anni fa e chiuso l’estate scorsa a causa non solo degli elevati costi, ma anche della mancata apertura dell’intero complesso, hanno rubato un televisore, il water del bagno e rotto tutto quello che potevano rompere all’interno della stessa struttura”.

Save0001L’ennesima “visita” di cortesia effettuata ad una struttura ormai in pieno stato di abbandono e di degrado “tra l’indifferenza dell’amministrazione - riferisce Vito Tinelli - nonostante le centinaia di denunce depositate dal 2005 ad oggi al Comando Stazione dei Carabinieri, oltre alle numerose segnalazioni fatte all’amministrazione comunale”.

Denunce e missive a cui – sostiene - non c’è mai stata una risposta, né sono mai stati presi provvedimenti”, tanto da costringere il fautore di questo gruppo, “stufo di tanto silenzio” e della “scarsa attenzione al problema”, a chiedersi non solo quale sia “il ruolo delle autorità comunali e delle autorità istituzionali, se non quello di tutelare i singoli cittadini”, ma anche per tramite di Facebook a domandarsi e domandare: “Il primo cittadino dove sta? Ma la giunta comunale è in città? Se qualcuno ha notizie che ce lo faccia sapere!

Ma anche in questa circostanza dal Palazzo non è pervenuta alcuna risposta. Evidentemente per l’attuale amministrazione questo problema continua ad essere un tabù irrisolvibile a causa di alcune palesi contraddizioni manifestate sulla vicenda.

Non per nulla ai tempi dell’amministrazione Mastrovito, è utile ricordarlo, gli stessi politici che oggi governano il paese erano fortemente contrari all’inaugurazione del centro polifunzionale. Tanto da sostenere apertamente la battaglia legale portata avanti da alcuni commercianti locali, avversi alla sua apertura da loro considerata non rispettosa delle norme vigenti.Delib.G.M.n

Una contrarietà, una volta eletti, non confermata se oggi l’Ente, da loro rappresentato, con delibera di Giunta n. 208 del 12.11.2009, si è costituito - “per meglio cautelare gli interessi dell’Ente” - contro il ricorso presentato innanzi il TAR Puglia da parte della PANDIVA s.r.l..

Un atto dovuto o subito, se oggi si continua ad ignorare anche le denunce presentate dagli stessi cittadini?

Visita http://picasaweb.google.it/redazionegioianet/ 2010/centro le torri{/gallery}