IL FIGLIO DI AUDREY HEPBURN IN VISITA A GIOIA

1394782_1_jpeg-2ivp5653-200

DSC02602aGrazie a Renato Signorile la città di Gioia del Colle ha avuto il piacere di ospitare Sean Hepburn Ferrer, il primogenito della grande stella del cinema degli anni Cinquanta e Sessanta Audrey Hepburn e dell’attore Mel Ferrer.

DSC02604aSean ha incontrato il sindaco Piero Longo nel suo ufficio in Palazzo San Domenico. Dopo i convenevoli di rito, il fondatore della “Audrey Hepburn Children’s Fund”, associazione impegnata nel sostegno dei bambini poveri di tutto il mondo, ha presentato e donato al primo cittadino “Audrey Hepburn, un’anima elegante” (Tea edizioni), corposa opera editoriale che presenta tratti inediti di Audrey Hepburn.

Audreyg2008Una pubblicazione intima e commovente che racchiude circa trecento tra fotografie, disegni (quelli della stessa Audrey) e documenti, la maggior parte dei quali inediti, che Sean Hepburn Ferrer presenterà in una mostra, per scelta del sindaco da 0tenersi a Bari, essendo Gioia troppo provinciale per ospitare un evento così importante e di rilievo.

L’opera percorre l’infanzia trascorsa in Olanda, tra le devastazioni della guerra, l’ascesa fino all’apice della carriera cinematografica ed i vissuti più intimi e familiari tanto cari a Sean. Più che una classica biografia hollywoodiana, questo libro parla del rapporto tra una madre e suo figlio e ci presenta una donna tanto triste quanto bella. Nonostante il proprio sentimento d’impotenza di fronte agli orrori del mondo e la propria incapacità di risolvere le proprie insicurezze affettive, Audrey fu una madre straordinaria per i suoi due figli, Sean (che la definisce “la sua migliore amica”) e Luca, orgogliosi entrambi, una volta adulti, nel vedere la propria madre mettere la propria fama al servahcfsoftedgeizio dei bambini meno fortunati del mondo.

Nella veste di portavoce dell’UNICEF, infatti, Audrey non risparmiò le forze nel tentativo di convogliare l’attenzione internazionale sulle tragiche condizioni di vita di milioni di bambini, vittime della miseria e di tutte le sue conseguenze.

Sean Hepburn Ferrer ha lavorato per anni nell’industria cinematografica, ricoprendo numerosi ruoli ed oggi divide la sua residenza tra la California e la Toscana.

Mia maimagesdre ha avuto una vita coronata dal successo seanferrere segnata dalle scelte giuste, la prima delle quali fu la sua carriera. Più tardi, invece, scelse la famiglia. E infine, quando noi figli eravamo ormai cresciuti e avevamo le nostre vite, scelse i bambini bisognosi di tutto il mondo – dichiara Sean - scelse di restituire quel che poteva in cambio di ciò che aveva avuto dalla vita. Per lei, in questa scelta così importante e determinante, stava la chiave per capire, e forse anche curare, qualcosa che l’aveva accompagnata nel corso di tutta la vita: una profonda, radicata tristezza.”.