OSPEDALE: ANCHE DE LEONARDIS INTERROGA IL SINDACO

ospedale-paradiso

claudio_de_leonardisSulla vicenda Ospedale Paradiso, dopo Tommaso Bradascio e Mauro Mastrovito, entra in scena, contro la sua chiusura, anche il consigliere del Gruppo Misto Claudio De Leonardis. La sua è una entrata in punta di piedi, effettuata per tramite di una “Interrogazione Urgentepronto-soccorso2indirizzata al Presidente del Consiglio Comunale, Avv. Filippo Gianfranco Tisci, e al Sindaco Piero Longo.

Una missiva in cui, dopo aver riconfermato la “prevedibile e successiva chiusura del nosocomio”, sostiene che, "a parere del sottoscritto, non è stato fatto tutto il possibile per far riconsiderare, lo Stabilimento Ospedaliero di Gioia del Colle, come importante punto di riferimento per l’assistenza ospedaliera del nostro nosocomio".

Ragion per cui chiede “quali siano le iniziative che si vogliono intraprendere per evitare la chiusura”, e “se non si ritiene opportuno una nuova ed urgente convocazione del Consiglio Comunale per la discussione dell’argomento”.tisci-filippo

E fino ad oggi cosa si è fatto?

-----------------------------------------------------------------

AL PRESIDENTE CONSIGLIO COMUNE DI GIOIA DEL COLLE

Avv. Filippo Gianfranco Tisci

e, p.c. al SINDACO COMUNE DI GIOIA DEL COLLE

piero_longoDott. Pietro Longo

OGGETTO: INTERROGAZIONE URGENTE

Premesso che:

  1. Il piano di rientro della sanità della Regione Puglia ha previsto per lo Stabilimento Ospedaliero di Gioia del Colle una drastica riduzione a n. 32 posti letto.
  2. Con tale previsione è facilmente prevedibile la successiva chiusura del nosocomio.

Considerato che:

  1. A parere del sottoscritto non è stato fatto tutto il possibile per far riconsiderare lo Stabilimento Ospedaliero di Gioia del Colle come importante punto di riferimento per l’assistenza ospedaliera del nostro territorio.
  2. La precedente amministrazione comunale aveva deliberato all’unanimità una proposta, che a parere del sottoscritto ha a tutt’oggi la sua validità.

Per quanto sopra, si chiede alle SS.LL.:

  • Quali iniziative intendono intraprendere per evitare la chiusura dello Stabilimento Ospedaliero di Gioia del Colle.
  • Se non si ritiene opportuno, una nuova ed urgente convocazione del Consiglio Comunale, per la ridiscussione dell’argomento, da tenersi all’interno dello stesso Stabilimento Ospedaliero.
  • Se non si ritiene, procedere ad una preventiva consultazione con tutte le forze politiche, imprenditoriali, sociali, sindacali e del volontariato presenti nel nostro Comune per concordare una proposta unitaria da sottoporre, dopo l’approvazione del Consiglio Comunale, alla Regione Puglia.

In attesa di urgente riscontro, si porgono distinti saluti.

Gioia del Colle, 28/12/2010

Claudio De Leonardis (Consigliere Comunale)