SCOPPIA L’EMERGENZA RIFIUTI, LONGO FIRMA ORDINANZA

PrimiConferimenti2

rifiuti_cassonetti_pieniContro ogni aspettativa, meno di una decina di giorni fa, nel corso dell’inaugurazione della nuova campagna sulla raccolta differenziata con Fabio e Mingo, si era affermato il contrario, che non c’era nulla da temere, che la nostra situazione non era paragonabile a quella di Napoli, ecco che anche nel Bacino dell’ATO BA5, e di conseguenza anche a Gioia del Colle, scoppia il problema dell’emergenza rifiuti.

All’uopo il sindaco Piero Longo, nella giornata di ieri, dopo un movimentato incontro tenutosi nel Palazzo Municipale, ha redatto e sottoscritto una ordinanza sindacale, che vi proponiamo in calce, in cui “ordina” la collaborazione dei cittadini.

Collaborazione richiesta e divulgata per tramite di volantini e manifesti preparati e fatti affiggere in fretta e furia. Come avranno fatto se si sono riuniti ieri, domenica, nel pomeriggio?sindaco-piero-longo

----------------------------------------------------------------------

Ordinanza n. 112 prot. 29258

IL SINDACO

VISTA la chiusura della discarica sita in Conversano, in esecuzione della Sentenza del TAR Puglia n. 3536/2010, giusta comunicazione del Consorzio ATO BA/5 n. 350 del 10 u.s;

CONSIDERATO che tale discarica risulta essere l'unica presso la quale è possibile conferire i rifiuti per il relativo smaltimento, previo trattamento di biostabilizzazione, sia per il Comune di Gioia del Colle che per altri 20 Comuni facenti parte dell'ATO BA/5;

LogoGioiaRILEVATO che la Regione Puglia, competente per materia, è attivamente impegnata nella ricerca di una soluzione immediata per la gestione dei rifiuti nel Bacino BA/5;

RILEVATO conseguentemente che, per alcuni giorni, tale situazione comporterà inevitabili disagi a tutta la cittadinanza per la gestione dei rifiuti;

ACCERTATA la necessità e l'urgenza di dover ridurre al minimo disservizi e disagi causati da tale contingenza anche ai fini della igiene pubblica;

VISTO il D. Lgs. 18 agosto 2000 n. 267 (Testo Unico delle leggi sull'ordinamento degli Enti Locali) e s.m.i.;

volantino_emergenza_rifiutiO R D I N A

Di non conferire il rifiuto indifferenziato al cassonetto, sino alla riattivazione del servizio di smaltimento in discarica;

Di raccogliere il rifiuto organico (scarti da cucina e da alimentazione ed altri indicati sul sacchetto in distribuzione) nelle apposite buste biodegradabili compostabili che saranno distribuite a tutte le utenze familiari nella giornata di lunedì 11 Ottobre da parte del personale della SPES Gioia S.p.A.;

Di posizionare dalle ore 6,00 alle ore 8,30 nelle giornate di martedì, giovedì e sabato il sacchetto per la raccolta del rifiuto organico a filo strada dinanzi alla propria abitazione al fine di consentire la raccolta porta a porta da parte del personale della SPES GIOIA S.p.A. Detta raccolta sarà effettuata nelle stesse giornate (martedì, giovedì e sabato) dalle ore 8,30 alle ore 11,00;

Di incrementare la raccolta di rifiuto differenziato (carta, cartone, plastica e vetro) da conferire ai cassonetti all'uopo destinati;

Chiunque è obbligato a osservare e far osservare quanto qui prescritto.

Il Comando Polizia Municipale, la SPES GIOIA S.p.A. e le altre componenti le Forze Armate del territorio sono incaricati dell'effettuazione dei necessari controlli.

Dalla Residenza Municipale lì, 10 ottobre 2010

IL SINDACO

Dott. Pietro LONGO