Lunedì 14 Ottobre 2019
   
Text Size

GIACOMO LERONNI IN CONCORRENZA CON SHAKESPEARE

Giacomo-Leronni

Terzo appuntamento con la poesia di Giacomo Leronni a SpazioUnoTre venerdì, 26 febbraio, alle ore 20.00, in diretta “concorrenza” con “Shakespeare in love” di Luca Argentero, una scelta particolarmente “coraggiosa”, proporre versi inediti e testi d’amore nella stessa serata ed alla stessa ora.

Le letture saranno curate dal poeta e da Vito Osvaldo, a Mario Lozito il compito di legare la raffinata poetica ad una proposta artistica di certo inedita, a tratti surreale, sempre e comunque spettacolare e “ad effetto”.

Giacomo Leronni, nato il 22 luglio 1963 a Gioia del Colle, insegna lingua francese presso la Scuola Secondaria di 1° Grado “R. Resta” di Turi, al suo attivo premi e riconoscimenti prestigiosi: nel 98 vince il Premio Nazionale di Poesia “LericiPea”, nel maggio 1999 è ancora primo nella VI edizione del Premio Nazionale di Poesia “Ossi di Seppia” ad Arma di Taggia, con la raccolta breve “Corrispondenza con le camelie”.

Un’antologia di suoi testi giovanili, frutto della collaborazione con il poeta napoletano Antonio Spagnuolo, è presente nella sezione “Almanacco di testi” della rivista telematica di poesia e letteratura “Poetry wave”, annovera, inoltre, suoi testi nelle raccolte inedite “Undici inverni” e “La randonnée des vers”, liriche selezionate da un comitato tecnico comprendente tra gli altri Renato Barilli e Nanni Balestrini, che gli hanno valso l’invito a partecipare all’edizione 1999 del convegno/laboratorio “RicercarE”, organizzato dal Comune di Reggio Emilia e dedicato alla presentazione delle più interessanti voci nel campo della ricerca sulla scrittura letteraria e poetica.

Infine con la poesia “Dopo Monte Oliveto” si è aggiudicato l’edizione 2009 del Premio letterario Castelfiorentino ed un suo testo inedito è inserito nel volume “Puglia in versi”, guida turistico - poetica della regione a cura di L. Angiuli e D.M. Pegorari (Gelsorosso, 2009).

Impegno anche sul fronte “storico” con il poemetto “I colori del fuoco”, di prossima pubblicazione in un libro che presenterà atti inediti sugli eventi gioiesi del 1799 redatto dal Centro Studi “Antonio Donvito - Genius Loci”, poemetto oggetto di una pantomima rappresentata dalla Società di Cultura e Teatro “DiversaMente”, con regia di Vito Osvaldo il 28 dicembre scorso al Rossini, nel recital “Memorie dal Fuoco”.


Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.