Lunedì 15 Luglio 2019
   
Text Size

FATTI DI SANGUE IN “DELITTI A GIOIA NELL’OTTOCENTO”

invito_d_erasmo

41611_114197425298271_7599_nVenerdì 30 luglio, alle ore 19.30, nella corte dell'Arco Nardulli, verrà presentato il libro dal titolo “Delitti a Gioia nell'Ottocento”.

Cimarosa-quadro-TancrediSecondo l’autore, Leonardo D’Erasmo, il libro narra la storia di “nove fatti di sangue (esecuzioni di giustizia, delitti d'onore e omicidi politici, con episodi ed eventi finora sconosciuti e inediti della vita gioiese) che ripercorrono un periodo (dal 1801 al 1902) da cui emergono consuetudini, modi di vivere e atteggiamenti dell'amministrazione locale durante il Regno delle Due Sicilie ed al momento dell'affermarsi dello Stato Unitario”.

“Se possoDErasmo-Leonardo permettermi di giudicare il mio lavoro, penso che nell'insieme siaCalo-Carducci venuto fuori dagli archivi e dagli atti dei processi penali del passato un quadro sociologico e politico segnato da fatti di costume (e di malcostume) che forse si trascinano fino ai giorni nostri”.

Il libro verrà presentato dal poliedrico “futurista italiano, un po’ surrealista e molto dada”, come ama definirsi, Carmelo Calò Carducci, noto collezionista e studioso delle immagini del passato pugliese e italiano.

Modererà l’evento il Dott. Antonio Rizzi.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.