Lunedì 16 Settembre 2019
   
Text Size

RESTITUIRE LA LIBERTA’, VERA FRATELLANZA FRA LE CREATURE

grillaio-2

poianacalzataVenerdì 30 luglio 2010, l’Associazione WWF Gioia del Colle - AcquaviFalco_peregrinusva delle Fonti - Santeramo in Colle e l’Osservatorio Faunistico Regionale, con il patrocinio del Comune di Gioia del Colle, invitano la cittadinanza alla “Giornata della liberazione e reintroduzione in natura dell’avifauna selvatica locale”. L’appuntamento è fissato per le ore 10.00 in piazza Margherita di Savoia, nei pressi del Municipio di Gioia del Colle.

Un'occasione da non perdere per vivere l’emozione di assistere alla reintroduzione di esemplari di barbagianniavifauna riabilitati o pronti al primo volo.ghiandaia

A conquistare il cielo, nella suggestiva cornice di Monte Sannace, saranno, Grillai, Gheppi, Civette, Barbagianni, Gufi, Poiane e Ghiandaie, soccorsi e riabilitati grazie all’impegno costante portato avanti da anni, dagli attivisti dell'Associazione, dal Centro di recupero di Bitetto e da tutti quei cittadini sensibili e attenti che hanno provveduto a segnalare e a consegnare in mani sicure gli animali rinvenuti in difficoltà.

Il programma della giornata prevede:

Ore 10.00: Incontro con la cittadinanza automunita presso la Piazza antistante il Palazzo Municipale di San Domenico di Gioia del Colle;image001

Ore 10.20: Partenza per Monte Sannace;

Ore 10.30: Arrivo presso la struttura di Monte Sannace, presentazione dell’evento e proiezione, all’interno della Chiesa dell'Annunziata, di un breve documentario sul “Falco Naumanni”  a cura del WWF Gioia - Acquaviva - Santeramo;

Ore 10.45: Liberazione degli animali;gheppi

Restituire falco_pellegrino1la libertà ad un essere vivente che l’aveva perduta è forse il gesto più significativo che l’uomo possa compiere sul cammino di riconciliazione con la Natura, che oggi più che mai è necessario intraprendere.

In quell'attimo fugace in cui il Falco s'invola dalle mani dell'uomo, nello scintillio fulmineo dei suoi occhi spalancati che corrono a scrutare un orizzonte da conquistare, nel brivido adrenalinico di quel lancio, che attraversa insieme, l'animale e l'uomo, si nasconde l'essenza più vera di quel segreto perduto, che è la fratellanza tra tutte le creature, fratellanza che non conosce limiti di specie.
La riscoperta di quel segreto meraviglioso poianadeve diventare oggi l'obiettivo primarioa_Falco_tinnunculus_3 dell'Umanità per la sua stessa salvezza, perché è solo nella comprensione profonda di quel segreto, che l’uomo può involarsi con falco e al suo fianco, conquistare gli orizzonti di un futuro sostenibile.

Un appuntamento "Dedicato a quegli sguardi impauriti nel momento della liberazione, a quei voli e a quelle corse verso la libertà". ("Nati liberi") e a tutti quei cittadini attenti e sensibili, senza dei quali molte ali non avrebbero mai accarezzato il cielo. Grazie!

Vi aspettiamo, non mancate!

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.