Martedì 20 Agosto 2019
   
Text Size

MOSTRA PRO LOCO, IN TANTI A “RICORDI DI FESTA”

HPIM1742app

mostraChiusi i battenti su “Ricordi di festa”, rassegna fotografica allestita dalla Pro Loco nella sede dello IAT, in corso Vittorio Emanuele ed aperta al pubblico dal 22 al 29 maggio.

“I soci della Pro Loco hanno effettuato una ricerca capillare presso gli archivi pubblici e privati, al fine di creare non solo una fototeca storica a memoria delle passate feste di San Filippo presso la nostra cittadina – dichiara Lucio Romano, coordinatore delle iniziative del maggio gioiese -  ma anche una esposizione di documenti rari e manifesti d'epoca, a ricordo dvisitatori5i San Filippo a Gioia negli anni passati ”.

Per Vittoria Procino, presidente della Pro Loco, un’iniziativa da riproporre visitatori6puntando ad un maggior coinvolgimento della città: “Abbiamo voluto rendere un omaggio a San Filippo proponendo una mostra tematica che di certo sarebbe stata molto più ricca se, nel tentativo di coinvolgere le scuole e gli studenti, non avessimo perso tempo prezioso. L’idea di per sé buona, non si è rivelata sotto l’aspetto pratico, efficace. Di positivo sottolineerei l’affluenza… Sono venuti davvero in tanti a visitare la mostra, ognuno ha ritrovato ricordi, scoperto visi conosciuti, sfogliato pagine di storia.”.

rocco_fasanoTra i documenti proposti “L’apparata” uno scritto del professor Rocco Fasano tratto da “In fondo all’occhio” Associazione Persona – Centro Culturale Ezra Pound del 1992, sconvolgente per la sua bellezza e la poesia racchiusa nelle immagini san-filippoevocate dalle parole, una rara foto scattata nella Chiesa Madre nel 1904 ed una preziosa statua del Santo in bacheca, prestata dalla famiglia Addabbo.

Davvero corposa la documentazione. In bella mostra: atti, scritti, centinaia di foto cui se ne aggiungeranno molte altre se coloro che si sono proposti manterranno fede al proposito di collaborare all’allestimento della mostra in programma per il prossimo anno.

mostra5mostra3L’idea è di raccogliere e selezionare del materiale che ci consenta di datare anno per anno, i festeggiamenti in onore di San Filippo – ci confida Vittoria – un percorso della memoria e della storia. Ringrazio, inoltre, tutti i soci che si sono impegnati e non mi hanno mai lasciata sola, accogliendo il pubblico, allestendo la mostra e collaborando concretamente alla buona riuscita della manifestazione”.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.