Martedì 12 Novembre 2019
   
Text Size

ANTONIO PUGLIESE NELLA GALLERIA CUBER-ART

umberto-colapinto

locandinaEsporrà a Gioia, dal 26 maggio al 15 giugno nella Galleria Cuber-Art di Umberto Colapinto, Antonio Pugliese.

Per le vie dell’arte”, un titolo quanto mai profetico, per una mostra che evoca il viaggio iniziatico dell’artista, condannato all’eterna ricerca del “segno-parola-colore”, sintesi dell’effimero istante in cui l’ispirazione dà voce e volto al pensiero creativo. Nel catturarne l’effigie, archetipo di pura percezione emozionale, per poi trasmigrarne l’anima nell’opera, il travaglio e la genialità dell’artista.

Le opere di Antonio Pugliese posseggono un’estrema corporeità, la esprimono con materica, prorompente urgenza, dialogano e si confrontano con una tridimensionalità in apparente antitesi con il pensiero creativo che le ha generate.

Graffiandosi contro i ruvidi e rappresi grumi di un esasperato contatto con la realtà, con le sue asperità - metafore di vita - l’artista leviga il suo spirito. La rarefatta poesia del colore, dalle tonalità evanescenti, crea screziate, vibranti velature, stigmatizzate imperfezioni assurte a segno semantico d’Arte.

Vessilli dai sacri colori con esoterici fregi, ricami ed intarsi, svelano un’antica sapienza.

Nei nove, pallidi sigilli, ancestrali simboli di deità, un divino presagio: l’artista segna il suo tempo, ne è clessidra vivente. Nel suo ritrovarsi in granelli di sabbia cui è negata la carezza del vento, il sortilegio di una creatività imprigionata in un’epoca, in un dato spazio, che pur anela all’infinito, intravisto oltre la vetrificata fragilità dell’esistenza.

cristo_agonizzanteNel Cristo agonizzante, dimezzato tra umanità e divinità, nella luce che circonda la piccola croce cuprea, grondante dolore, nelle lacrime purpuree che feriscono l’opera, nella lama blu che fende il buio senza raggiungere la prismatica sacralità, solo in parte deturpata dal sangue e dal peccato, nelle piramidi che inchiodano al nulla la fede… allegorie di mistica, criptata, esasperata esegesi.

Antonio Pugliese nasce nel 1948 ad Avellino, porta a termine i suoi studi liceali “d’arte”, conquista il titolo accademico a Napoli e annovera incontri importanti con Di Fiore, De Vincenzo, Sovente, Pirozzi, Finizio e lo scultore Perez.

Per realizzare le sue opere ricorre a carte pergamenate, colle viniliche, colori industriali, in questa scelta la sua prima sfida alle convenzioni.

cubert-artFirma il manifesto “Immagini come ideazione” con un gruppo di artisti campani a Caserta tra i quali Nigro, Martone, Elefante, Angiuoni. L’esigenza di oltrepassare i confini del segno pittorico lo porta a partecipare a convegni e rassegne d’arte internazionali come la Biennale di Venezia, Arte Fiera di Bari, Arte Fiera di Bologna, Galassia Gutenberg di Napoli.

Nel 2000 aderisce al manifesto «Esasperatismo», corrente letteraria e movimento artistico di Adolfo Giuliani. Nel febbraio 2004 entra a far parte di “Gruppo onirico” un nuovo movimento artistico di Eugenio Gennaro Solferino. La sua attività culturale ed artistica è documentata in importanti dizionari, riviste e cataloghi cubert-art2specializzati, che ne ricordano le mostre ed i premi conseguiti in Italia e all’estero.

Il 26 maggio alle ore 19 Antonio Pugliese sarà nella Galleria Cuber-Art di Umberto Colapinto, per inaugurare la sua mostra, sarà presentato da due prestigiosi critici d’arte: Lello Spinelli e Carlo Roberto Sciascia.

“La concomitante processione in onore del Santo Patrono potrebbe non consentire al sindaco Piero Longo e alle autorità comunali di esser presenti – dichiara Umberto - ma non per questo l’accoglienza sarà meno calorosa. Antonio Pugliese è un grande! Esponendo a Gioia e con la sua presenza, dà lustro non solo alla mia galleria ma all’intera città!”.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.