Mercoledì 28 Ottobre 2020
   
Text Size

SAN FILIPPO. AMBULANTI “NEL MIRINO” DELLE FIAMME GIALLE

gdf-controlli-bancarelle-pp

san filippo bancarelleDSC00249Nella mattinata di sabato, 25 maggio, la Guardia di Finanza ha sequestrato ad alcuni venditori ambulanti merce con griffe contraffatte nei pressi della Farmacia Antonicelli, su Corso Garibaldi.

I finanzieri in borghese si sono recati presso gli ambulanti mentre l’auto con le insegne era posizionata in una traversa del Corso, nella zona dell’Ufficio Postale.

Più o meno alla stessa ora sono stati sentiti dai residenti della zona dei quartieri a ridosso della Chiesa Madre, alcuni colpi di pistola che hanno fatto pensare ad una sparatoria.

Nella mattina di domenica, infine, intorno alle 9 sempre la Guardia di Finanza ha posto sotto sequestro due auto di ambulanti parcheggiate sul lato nord di Piazza XX Settembrsan filippo bancarelleS1580070e (accanto al fioraio), gettando nel panico i numerosi extracomunitari accampati nei giardini della piazza, praticamente sotto le giostrine.

Il carro attrezzi ha portato via le auto tra la folla accorsa ad assistere e curiosa di conoscere le motivazioni del sequestro.

Gli ambulanti, per lo più immigrati di colore, hanno continuato ad esercitare la loro attività ma con minore serenità, in un clima decisamente meno festante, percepito dai passanti.

Si registra - prima volta a memoria di molti - persino l’emissione di scontrini fiscali da parte degli stessi anche per la vendita di collanine e chincaglieria.

 

Commenti  

 
#8 il pettirosso 2013-05-28 12:22
x completezza d'informazione. Gli operatori di polizia non sono mai contro qualcuno ma sempre per il rispetto della legge, a difesa del cittadino. quindi anche in questo caso un plauso a chi ogni giorno svolge con onestà e non pretende il plauso della cittadinanza, ma soprattutto non vuole che lo si attacca con qualunquismo e populismo. buona giornata e grazie fiamme gialle.
 
 
#7 GUIDO PICELLI 2013-05-28 09:54
va bene il controllo "fiscale" cercando di essere giusti ad ogni livello (pizzerie comprese, rinomate o meno) ma non si puo' assistere alla preparazione (cottura) di cibo da parte dei venditori ambulanti impiegando cucine da campo improvvisate con fornelli e bombole da 15kg in bella vista, ne va della sicurezza. A piazza XX Settembre si preparava cous cous a ciclo continuo per tutti gli ambulanti e lo confezionavano in vaschette di alluminio. Si dovrebbe impedire tale pratica o dedicare loro un area grande quanto basta magari attrezzata ad hoc dove possano cucinare in sicurezza e non in mezzo a tanta gente...l'incidente è sempre possibile
 
 
#6 R. 2013-05-27 22:27
Non ho assolutamente parlato di razzismo, mi riferivo più che altro alla celebre frase "La legge è uguale per tutti" che sempre più spesso perde di significato. Non mi pare nè il luogo nè il momento per fare nomi ma posso assicurarle che mi è capitato di essere cliente di una pizzeria che di certo non ha problemi economici in cui il titolare "dimenticasse" di emettere fattura.
 
 
#5 Osservante2 2013-05-27 22:03
xR: il medico pietoso fa le piaghe infette. Una pizzeria che non fa lo scontrino (ma io non ne conosco) è sempre più regolare di loro, che sono irregolari sotto tutti i punti di vista. A volte il pietosismo può fare più danni del razzismo,che in questo caso "io non vedo".
 
 
#4 R. 2013-05-27 21:59
@gioiese indignato Si faccia un giro di sabato sera, non occorre che prenda la macchina e vada molto lontano ;)....
 
 
#3 gioiese indignato 2013-05-27 19:35
x r. .......quali sarebbero queste pizzerie????
 
 
#2 cittadino stufo 2013-05-27 14:52
esattamente come hanno fatto alla festa patronale di acquaviva a settembre .200 metri di gente di colore con merce stracontraffatta sotto gli occhi indiscreti di vigili urbani,carabinieri e 2 anni fa della finanza stessa. :(
mah ..va bun veee'
 
 
#1 R. 2013-05-27 14:52
Vergogna, ce la prendiamo con quei poveretti quando le prime a non emettere regolare fattura sono pizzerie rinomate e avviate........E facciamo finta di niente ... !
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.