CROLLO POZZO: EMESSA ORDINANZA DI SGOMBERO

crollo-pozzo-sgomero-pp

crollo-pozzo-ordinanzaPurtroppo quanto ventilato la sera del 29 marzo scorso (CROLLA MURO POZZO. FAMIGLIE A RISCHIO SGOMBERO) è divenuto triste realtà. Infatti, il sindaco ha ordinato, con propria ordinanza sindacale n. 26 del 30.03.2013, “l’immediato sgombero degli immobili siti in Via R. Sanzio n°49-51 e 53, fino all’espletamento delle dovute verifiche tecniche e messa in sicurezza”.

Uno sgombero ordinato dai Vigili del Fuoco e resosi necessario, in sede di primo intervento, dopo aver effettuato le dovute verifiche statiche, congiuntamente al tecnico di parte, ing. Giuseppe Maria Lippolis, a quello comunale, geom. Rocco Plantamura, ai Vigili Urbani e ai Carabinieri di Gioia del Colle, che “rilevavano il cedimento parziale della volta e delle pareti del pozzo ubicato sotto gli immobili”.

Uno sgombero da rispettare immediatamente “fino all’espletamento delle dovute verifiche tecniche e messa in sicurezza degli immobili stessi”.

Proprietari invitati, tra l’altro, a “provvedere con urgenza ad incaricare propri tecnici di fiducia, al fine di verificare la staticità degli immobili suddetti e predisporre gli atti necessari per l’esecuzione delle necessarie opere di consolidamento”. Precisando che “le verifiche e le eventuali opere necessarie al consolidamento degli immobili dovranno essere tempestivamente e preventivamente comunicate al competente Ufficio Tecnico Comunale”.

 crollo-pozzo-ordinanza-sgombero2